testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   SCHEDE DI MOLLUSCHI
 Famiglie di Molluschi
 Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 5

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 09 dicembre 2009 : 08:17:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
176,8 KB

Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
125,66 KB
Provenienza:
- prima fila; tutte da Ardenza, Livorno
- seconda fila; esemplare a sinistra da Porto Cesareo, Lecce
i due esemplari a destra da Cabopino, Malaga - Spagna
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 09 dicembre 2009 : 08:22:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
141,58 KB


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
173,68 KB
Provenienza: Augusta, Siracusa


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
178,89 KB
Provenienza: Ardenza, Livorno
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 09 dicembre 2009 : 08:24:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oggi ho inserito le ultime due "specie" di Setia, che vanno viste insieme.
Lascio qualche giorno, prima di prosseguire, per chi avesse piacere di dire al sua.
Il prossimo lunedì inizierò con le Crisilla.
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super




6098 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 dicembre 2009 : 15:59:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Peter, ottimo il lavoro e benvenuta la sosta, più che dire la mia chiederò qualche ulteriore chiarimento, non appena sarò riuscito a organizzare i tuoi dati.

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 dicembre 2009 : 09:52:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
IL GENERE CRISILLA


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
128,71 KB
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 dicembre 2009 : 09:54:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
229,65 KB

Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
69,89 KB
Provenieza: Scilla, Reggio Calabria 45 m.


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
72,42 KB
Provenieza: Scilla, Reggio Calabria 45 m.


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
67,95 KB
Provenieza: Grotta Azzurra, Napoli 20 m.
Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3756 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 dicembre 2009 : 14:48:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Una piccola correzione alla lista delle Crisilla:
C. watsoni è specie valida, distribuita alle Canarie e, forse, anche altrove.
C. watsoni sensu AA mediterranei è invece sinonimo di simulans.

Su questo genere avrei da dire diverse cose, ma so per certo che alcuni amici ci stanno lavorando e quindi, per non bruciare i loro lavori, dovrò tacere.

Ciao, Italo

Chi è maestro dell'arte di vivere distingue poco fra il lavoro e il tempo libero (Lao Tze)
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 08:05:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cio Italo, grazie per la correzione.
Ho sistemato l'elenco, spero di aver capito bene.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 08:07:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
229,66 KB

Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
64,95 KB
Provenienza: Fethije - Turchia, 44 m.


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
70,6 KB
Provenienza: Fethije - Turchia, 44 m.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 08:13:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
135,55 KB

Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
67,05 KB
Provenienza: Bocche di Bonifacio - Olbia, 70 m.
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 10:10:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di PS:

Cio Italo, grazie per la correzione.
Ho sistemato l'elenco, spero di aver capito bene.

No Peter, Rissoa watsoni Schwartz in Warson 1873, attualmente in Alvania, non è un sinonimo di Crisilla simulans, ma una specie diversa e non mediterranea
Erroneamente Crisilla simulans è stata scambiata per lei, ma è un errore di identificazione, non un sinonimo, dal cui elenco va eliminata.
myzar

Modificato da - myzar in data 16 dicembre 2009 10:13:10
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 11:17:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Corretto. Grazie Enzo.

Abbiate pazienza.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 17 dicembre 2009 : 08:16:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
142,7 KB
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 18 dicembre 2009 : 08:08:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
190,32 KB


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
71,94 KB
Provenienza: Aci Trezza - Catania, 4 m.

Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3756 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 dicembre 2009 : 09:07:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La seconda pseudocingulata mi lascia perplesso... mi ricorda molto una simulans... potresti precisare le dimensioni?

Ciao, Italo

Potrai affermare di aver acquisito l'"occhio del malacologo" quando sarai in grado di separare conchiglie simili e riunire conchiglie diverse
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 dicembre 2009 : 11:09:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pomeriggio inserirò le dimensioni dell'esemplare illustrato sopra.
Per ora posto la scheda della C. simulans, magari può essere utile per il confronto.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 dicembre 2009 : 11:13:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
215,59 KB


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
67,87 KB
Provenienza: Isola del Giglio - Grosseto, 30 m


Immagine:
Il genere Setia e Crisilla nel Mediteraneo
76,09 KB
Provenienza: La Harradura, Granada - Spagna, 22 m.
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4984 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 dicembre 2009 : 12:01:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non sono qui per dirvi la mia sulle Crisilla (anche perchè non ce l'ho e non ho capito ancora niente) ma per portare una nota di tassonomia. Se Crisilla marioni è stata descritta come Alvania marioni allora gli autori vanno tra parentesi. Lo stesso vale per tutti gli altri taxa.
Poi, è difficile che Philippi nel 1844 abbia descritto due volte la stessa specie dandogli due generi diversi ma lo stesso epiteto specifico, quindi Cingula substriata e Crisilla substriata non vanno tra i sinonimi, ma per quanto riguarda la specie di Philippi ci andrebbe casomai solo Alvania substriata. Sul "casomai" ci torno dopo.
I due binomi riportati in sinonimia vanno riportati come fatto dal Clemam, ovvero uno sensu Verduin ed uno sensu Carrozza che hanno trattato la Alvania substriata descritta da Philippi come quella che poi è stata scoperta (da Fasulo & Gaglini) essere stata già chiamata Alvania marioni da Monterosato.
Il "casomai" invece ci porta al problema che la Alvania substriata di Philippi è stata descritta come fossile e nulla centra con la Alvania marioni visto che gli "autori" di A. marioni la considerano decisamente diversa, facendo poi riferimento ad una foto che sarebbe dovuta apparire in un atlante di Settepassi (è apparsa? io non lo so) da cui ben si evincevano le differenze e loro stessi ne inseriscono una alla fine del lavoro. Quindi Alvania substriata Philippi "sensu Philippi" non va in sinonimia e non è neanche riportata dal Clemam tra le attuali perchè è considerata solo fossile.
La Alvania marioni di Fasulo & Gaglini va invece in sinonimia con la Rissoa marioni di Monterosato (1878) (fide Fasulo & Gaglini, ma non ho il lavoro di Monterosato quindi non ho controllato), ma non so perchè il binomio di Monterosato non è inserito nel Clemam e neanche so perchè la specie è data a Fasulo & Gaglini e non a Monterosato.
Probabilmente esiste un lavoro successivo a quello di Fasulo & Gaglini che mi manca per completare il puzzle...
Se ho toppato in qualche passaggio spero che qualcuno interverrà per correggere, così come spero qualcuno completi il puzzle del perchè la specie è data a Fasulo & Gaglini e non a Monterosato...

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...

Modificato da - Fabiolino pecora nera in data 19 dicembre 2009 12:02:14
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 dicembre 2009 : 12:32:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Riguardo la attribuzione di Crisilla marioni a Fasulo e Gaglini, io la ritengo corretta, perchè Monterosato non descrisse nè raffigurò Rissoa marioni, limitandosi alla frase:"Rissoa Marioni Monts. n. sp. Rada di Tolone 30-40 m (Marion)". Quindi Rissoa marioni secondo me è nomen nudum.
Al più, visto che Fasulo e Gaglini esplicitamente si riferiscono la materiale etichettato da Monterosato, il nome potrebbe essere Crisilla marioni (Fasulo & Gaglini, 1987) ex Monterosato ms.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4984 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 dicembre 2009 : 13:01:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Da qualche parte ci deve essere scritto anche del ritrovamento di Acton per il Golfo di Napoli perchè Fasulo & Gaglini si riferiscono anche a quello dicendo appunto che Monterosato (1987) istituiva la specie anche su quell'esemplare.

Perdonami Enzo ma io non capisco. Nell'abstract c'è scritto a chiare lettere che gli autori propongono per Cingula substriata (Philippi, 1844) sensu Verduin, 1984, (il binomio) Alvania (Crisilla) marioni Monterosato

Cioè gli stessi autori (e io lo so bene perchè conosco bene Fasulo e non è tipo da fare cose del genere) non fanno i caini e rubano la specie mettendo i loro nomi vicino al binomio, ma vogliono riabilitare il nome di Monterosato, infatti sotto tutte le immagini loro la chiamano Alvania marioni Monterosato e non Alvania marioni Fasulo & Gaglini.

Ora ci deve essere un passaggio scritto che mi sfugge per cui poi la specie è stata attribuita a loro ed il nome di Monterosato è stato considerato nudum (ma perchè poi se gli stessi autori la descrivono chiamandola, appunto, Crisilla marioni Monterosato?)

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 3,38 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net