testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Per una determinazione sicura ed affidabile, in aggiunta alle foto artistiche, sono necessarie anche un paio di foto scientifiche: una da destra presa longitudinalmente, che mostri lo pneumostoma (apertura per la respirazione) ed una altra che mostri la suola. I Limacidi sono modelli pazienti e con un pizzico di pazienza da parte nostra si possono fare foto su un tronco, sul muschio o su un ramo. Sarete sorpresi nel vedere come possono essere belle le foto dei Limacidi! Una foto all'habitat richiede solo qualche istante in più ma permette di ottenere informazioni preziose per la ricerca scientifica.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Limacidae
 Limax gr. maximus dal Lago di San Giuliano (MT)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

nauman
Utente Junior

Città: Montescaglioso Mt
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 14:50:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Limax gr. maximus dal Lago di San Giuliano (MT)


Matteo Visceglia, Montescaglioso Monte, Matera.





Ciao a tutti,
mi sono appena iscritto a Naturamediterraneo e desidero esprimere un grande complimento a tutti! Avete realizzato una montagna di informazioni che non finisce mai di stupire!
Approfitto per postare una foto di un Limax per chiedere agli esperti se si tratta di Limax maximus. Non mi intendo di questo gruppo ma sono affascinato dalla loro esistenza. La foto è stata scattata a settembre scorso in provincia di Matera.
Ringrazio e saluto TUTTI VOI.
Immagine:
Limax gr. maximus dal  Lago di San Giuliano (MT)
113,06 KB

Modificato da - Cmb in Data 26 gennaio 2011 19:08:45

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8884 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 15:26:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao nauman,
benvenuto su questo forum,
Il Limax che hai postato è verosimilmente del gruppo di Limax maximus,ma nelle tua provincia non ci sono ancora dati che ne permettano una classificazione certa.
Nella zona della Murgia materana è segnalato un Limax cf graecus mentre nella zona appenninica non sappiamo ancora se sia presente un Limax del gruppo maximus correlato con le forme settentrionali sceso dal nord durante le glaciazioni oppure un'entità correlata con il gruppo meridionale autoctono a cui fanno capo le forme della Sila,del Pollino fino ad arrivare ad alcune forme siciliane.
Per poter saperne di più occorrerebbero degli esemplari su cui studiare il rituale di accoppiamento ed il DNA.
Ora la stagione è un po' avanzata ed inizia il freddo,forse in primavera organizzeremo con Clemens un campionamento nella tua zona,la tua conoscenza del territorio ci sarebbe molto utile per rendere questa ricerca più fruttuosa.




La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro

Modificato da - ang in data 19 ottobre 2009 21:12:08
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12811 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 16:42:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve Matteo, benvenuto sul forum! La tua prima foto da gia una domanda: è questo Limax uno del gruppo di maximus o bivonae? - al momento non conocsiamo i limite - tutto l'altro ha scritto subpoto (Sandro).

Dove hai trovato questo Limax?



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

nauman
Utente Junior

Città: Montescaglioso Mt
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 18:44:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho trovato l'esemplare sotto un tronco di pino tagliato e lasciato a terra, praticamente presso un rimboschimento a conifere a pochi metri dalla riva del Lago di San Giuliano e dalla gravina del fiume Bradano. Quest'ultima fa parte dello stesso sistema geomorfologico della Murgia materana che si spinge fino a questa zona. Se volete posso darvi indicazioni più precise. Comunque grazie per i vostri interventi.
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12811 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 19:13:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho guardato sulla mappa e penso ch'è Limax-bivonae-gruppo.



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10381 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 21:15:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bello vedere che il lavoro fatto finora sia utile anche ad altri appassionati, ma il lavoro da fare è ancora molto...
insomma benvenuto nel forum dei molluschi terrestri

ciao

ang


Altissimum planetam tergeminum observavi (Galileo)
Torna all'inizio della Pagina

nauman
Utente Junior

Città: Montescaglioso Mt
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2009 : 23:13:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Posto un'altra foto di un'altro Limax simile fotografato il 28/09/2006 a circa 500 mt da quello della prima foto. Sembrerebbe la stessa specie...!

Immagine:
Limax gr. maximus dal  Lago di San Giuliano (MT)
224,7 KB
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12811 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 ottobre 2009 : 08:16:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non si puo bene comparare: il peimo è "secco" i secondo "bagnato". A sembra il primo più bivonae e il secono piu maximus - ma chi sa?!

Vedi: Link e
Link





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

nauman
Utente Junior

Città: Montescaglioso Mt
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 ottobre 2009 : 08:44:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusa la mia ignoranza, ma vedendo le foto di alcuni Limax bivonae seguendo il tuo link sembra molto diverso quello da me fotografato. La maculatura del corpo non significa nulla? Le foto dei bivonae ritraggono per lo più esemplari monocromatici. Quali caratteri occorre fotografare bene per aiutare nella determinazione? Quali dati facili occorre raccogliere sul campo?
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8884 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 ottobre 2009 : 11:43:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La colorazione nei Limax è molto variabile e non può essere usata come carattere diagnostico,ha un valore solo indicativo.
I gruppi di L.maximus e di L.bivonae anche se sono molto distanti geneticamente da un punto di vista esteriore sono molto simili,la variabilità cromatica rende molto difficile attribuire un esemplare all'uno o all'altro gruppo.
Per avere una probabilità di identificarli a vista si dovranno definire gli areali di ciascun gruppo mediante osservazioni dei rituali di accoppiamento che costituiscono barriere riproduttive e soprattutto con lo studio del DNA.
Il problema della classificazione per il momento non è risolvibile non solo con foto perfette ma neanche con l'osservazione degli esemplari dal vivo.
Quando sarà chiara la definizione dei due gruppi e dei loro areali si potranno cercare dei caratteri costanti che permettano di determinare i singoli esemplari.
C'è una grande scarsità di materiali dell'Italia meridionale per avere un'ampia veduta e ci sarà ancora molto lavoro da fare prima di avere dei risultati tangibili.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

nauman
Utente Junior

Città: Montescaglioso Mt
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 ottobre 2009 : 14:34:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille per la delucidazione! Ed ora una domanda: se trovo altri limax in quell'area o altrove cosa faccio per contribuire alla determinazione visto che le foto servono a poco?
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12811 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 ottobre 2009 : 18:37:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per ricevere la DNA e l'accoppiamento ci servano essemplare vivi. Tu puoi provare, se le temperature sono abastanza bene (>18°C), se due Limax fanno l'accoppiamento.

Vedi: Link

Altrimenti aspetti la primavera - per aiutare.....



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,37 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net