testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
  PIANTE
   ANGIOSPERMAE
 DICOTYLEDONES
 Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:00:52 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Dicotyledones Ordine: Asterales Famiglia: Asteraceae Genere: Artemisia Specie:Artemisia verlotiorum
Artemisia verlotiorum Lamotte
Ital.:Artemisia dei fratelli Verlot

Parco della Chiusa (ex Talon) – Casalecchio di R. (BO), 80 m
ottobre 2009

Il botanico Martial Lamotte (1820-1883) la rinvenne nel 1873 nei dintorni di Clermont-Ferrand e la descrisse, come specie nuova, nel 1876, dedicandola ai fratelli Jean Baptiste (1816-1891) e Bernard (1836-1897) Verlot. I quali l’avevano trovata nello stesso anno nei dintorni di Grenoble, determinandola però, con qualche dubbio, come Artemisia umbrosa Turcz.

La pianta è un’esotica naturalizzata, originaria dell’Estremo oriente, ma ora ampiamente diffusa in quasi tutta Europa. Curiosamente, a dispetto della sua ampia presenza, la pianta mostra una scarsa fertilità dei suoi acheni, d’altra parte il fitto reticolo di stoloni, che sviluppa sottoterra anche per diversi metri, le assicura una efficace moltiplicazione per via vegetativa.

Si rinviene in ambienti antropizzati come margini stradali, sponde dei fossi, alvei fluviali, greppi, margini dei campi. Rifugge i siti aridi e soleggiati, localizzandosi più spesso in zone fresche e almeno un po’ umide e pingui.
Fiorisce da fine settembre a novembre.

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
76,54 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
67,05 KB

Modificato da - limbarae in Data 08 novembre 2009 17:11:08

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:02:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
86,67 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
83,24 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
80,48 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:06:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Artemisia verlotiorum ha il fusto semplice, elevato (fino a 2 m), striato-solcato, pubescente, rossastro.
Le foglie sono pennatosette, a segmenti stretti, lanceolati, attenuato-mucronati, interi o raramente lobati, in genere alla fioritura sopra sono glabre.
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
85,23 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
69,9 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
53,41 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
95,86 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:06:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
69,06 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
65,78 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:09:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L’infiorescenza è ampia, in genere flessuosa, a rami semplici, o nelle forme lussureggianti ramificata in recemi penduli, spesso arcuati.

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
86,95 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
61,11 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
85,83 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:10:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Dicotyledones Ordine: Asterales Famiglia: Asteraceae Genere: Artemisia Specie:Artemisia verlotiorum
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
69,91 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
88,2 KB

Modificato da - Centaurea in data 28 ottobre 2012 14:17:22
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:12:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Dicotyledones Ordine: Asterales Famiglia: Asteraceae Genere: Artemisia Specie:Artemisia verlotiorum
I Capolini sono penduli, distanziati, subsessili, in genere ovato-oblunghi, lunghi 3,5-4 mm e larghi 2-2,5 mm, all’antesi appena lanuginoso-ragnatelosi, in seguito glabrescenti e quasi lucidi


Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
84,49 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
76,65 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
73,58 KB

Modificato da - Centaurea in data 28 ottobre 2012 14:15:13
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:14:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
77,77 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
81,15 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:23:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Artemisia verlotiorum pur essendo ampiamente diffusa e presente spesso in luoghi ben visibili, risulta piuttosto negletta, probabilmente perché viene spesso confusa con la nostrana A. vulgaris, specie affine e soprattutto un po’ proteiforme, quindi con alcuni caratteri che possono confondere una sguardo un po’ superficiale.

I caratteri principali che distinguono A. verlotiorum dall’A. vulgaris: sono i lunghi stoloni sotterranei, la frequente sterilità e la fioritura più tardiva.
Inoltre: A. verlotiorum ha il fusto meno angoloso e ramificato solo in alto; mentre A. vulgaris ha il fusto abbondantemente ramificato fino alla base.
A. verlotiorum ha le foglie mediane a lobi più stretti, allungati, quasi sempre interi; al contrario A. vulgaris ha foglie medie a segmenti più larghi e più brevi, non acuminati.
A. verlotiorum ha l’infiorescenza più o meno curvata, a rami arcuato-divaricati, racemiformi o, nelle infiorescenze più ricche, con racemuli pendenti; mentre A. vulgaris ha rami racemiformi o composti, brevi, eretti od eretto-patenti, penduli solo all’apice.
A. verlotiorum ha capolini più grossi e di forma più gonfia, penduli, regolarmente distanziati fra di loro, unilaterali o quasi; invece A. vulgaris ha i capolini di minori dimensioni, eretto patenti, appressati fra di loro e disposti irregolarmente sul ramo.
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
68,89 KB

Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
70,21 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
46,31 KB
Immagine:
Artemisia verlotiorum / Artemisia dei fratelli Verlot
65,97 KB
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 ottobre 2009 : 20:26:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Infine, carattere che non riesco a fotografare, ma di grande importanza discriminante, è l’intensa aromaticità di A. verlotiorum.
In conclusione: basta sfregarne il fusto o una foglia ed annusare per riconoscere a "colpo di… naso" la nostra Artemisia dei Verlot.

Ciao
Franco
Torna all'inizio della Pagina

roggah
Utente Senior

Città: Nuoro
Prov.: Nuoro

Regione: Sardegna


548 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2009 : 14:47:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille Barbadoro, interessantissima discussione.

Corro subito ad estirpare queste "piante indeterminate" che son cresciute nel mio giardino!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,43 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net