testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Hypochrysa elegans - Chrysopidae
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

clido
Moderatore


Città: Portici
Prov.: Napoli

Regione: Campania


8557 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 luglio 2009 : 15:15:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Neuroptera Famiglia: Chrysopidae Genere: Hypochrysa Specie:Hypochrysa elegans
Buonasera a tutti,
vi propongo questo Chrysopidae a cui non ho saputo dare un nome ho cercato ma niente da fare.

E' la prima volta che ne trovo uno con questa livrea. Era su questi fiori di ombrellifera e sembrava che li stesse mangiando, possibile?

Luogo di ritrovamento: Opi (AQ) a circa 1400 mt. di altezza il 20 giugno scorso.

Hypochrysa elegans - Chrysopidae

Hypochrysa elegans - Chrysopidae


sono sicuro che Roberto, Agostino o Davide mi diranno almeno il genere







Claudio Labriola
Buona Vita!!!

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 luglio 2009 : 15:34:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissima Hyochrysa elegans. Aggiungo qualcos'altro più tardi (adesso sono veramente di fretta).

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

clido
Moderatore


Città: Portici
Prov.: Napoli

Regione: Campania


8557 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 luglio 2009 : 15:51:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Bellissima Hyochrysa elegans. Aggiungo qualcos'altro più tardi (adesso sono veramente di fretta).
...


Grazie, non avevo dubbi che avresti risolto il mio enigma

Attendo informazioni aggiuntive, appena puoi e con calma


Intanto il nome le si addice perchè è veramente bella ed elegante.



Claudio Labriola
Buona Vita!!!
Torna all'inizio della Pagina

neurottero
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1097 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 luglio 2009 : 16:46:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Hyochrysa elegans


recte Hypochrysa, lapsus tastierae

Buone cose

Agostino Letardi
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10250 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 luglio 2009 : 17:06:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di neurottero:

lapsus tastierae


grande, lo aggiungerò al mio vocabolario

ciao

ang


Altissimum planetam tergeminum observavi (Galileo)
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 luglio 2009 : 18:24:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Agostino/Neurottero ha indovinato, la "p" della mia tastiera ha qualche problemino di contatto, è piena di ... peli di gatto (ci dorme sopra).

Vengo a mantenere la promessa di qualche notiziola su Hypochrysa elegans, cosa facile perché si tratta di specie molto ben caratterizzata ecologicamente.

H. elegans appartiene alla sottofamiglia delle Notocrisine, più primitiva della più abbondante sottofamiglia Crisopine, ed ha adulti pressocché esclusivamente pollinifagi. Questi allo sfarfallamento primaverile si ritrovano nelle radure delle faggete (ambiente di elezione) a nutrirsi sui fiori. Dopo essersi nutrite ed accoppiate le femmine si disperdono nel bosco per l'ovideposizione mentre i maschi rimangono sempre nelle radure. Questo fa sì che le catture sui fiori abbiano una sex ratio anche di 50 maschi per 1 femmina, mentre negli allevamenti questa è regolarmente 1 a 1. Le femmine depongono uova singole, verdi con supporto corto (ricordate che le uova di Crisopidi sono in cima ad una "asta" di seta rigida). Le larve hanno un aspetto caratteristico e abbastanza anomalo nell'ambito della famiglia. Esse sono allungate con poche setole e tubercoli (assomigliano molto a larve di Emerobidi) e di colore verde. Sono nettamente afidifaghe (prede abbondanti su faggio). A maturità tessono un bozzolo e, altra cosa anomala per un Crisopide, mutano quasi immediatamente trasformandosi in pupe e superando in questo stadio l'inverno (quasi tutte le altre specie lo passano come larve libere o chiuse nel bozzolo).

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,27 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net