testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 Hierophis viridiflavus
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 dicembre 2005 : 11:03:44 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Reptilia Ordine: Squamata Famiglia: Colubridae Genere: Hierophis Specie:Hierophis viridiflavus
Un amico da Milano mi ha mandato un foto di una serpente. Quale spezie e?

Hierophis viridiflavus
Hierophis viridiflavus
277,46 KB

Modificato da - lynkos in Data 17 dicembre 2005 12:53:42

LORENZO
Utente Senior


Città: MONCALIERI
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


2873 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 dicembre 2005 : 11:48:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao cmb,
mi potrei sbagliare ma sembra un povero Saettone-Elaphe longissima
investito da una automobile o massacrato da qualche demente?
poveri serpenti! viviamo in un mondo troppo ignorante!
scusa lo sfogo ma è la natura ha pagare il prezzo più
alto della stupidità umana.
salutoni lorenzo
Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 dicembre 2005 : 12:01:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Direi anch'io Elaphe longissima (ora credo si chiami Zamenis longissimus)
concordo in pieno Lorenzo
Carlo
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 dicembre 2005 : 13:15:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per la determinazione ho trovato una sita

Link

Ho sempre pensato che questa specie e nero!

Si, hai ragione, era un matto che ha massacrato questa bella serpente!
Torna all'inizio della Pagina

Manuél Marra
Utente V.I.P.


Città: Taranto
Prov.: Taranto

Regione: Puglia


254 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 dicembre 2005 : 11:06:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Poveri serpenti, vengono uccisi in continuazione, questo perché? Perché c'è troppa ignoranza, sono tutte vipere ! Bisognerebbe diffondere la conoscenza di questi splendidi animali sin dai primi anni di scuola!
Torna all'inizio della Pagina

Giacomo
Utente Senior


Città: Sesto Fiorentino

Regione: Toscana


1538 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 dicembre 2005 : 11:17:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Concordo con Manuel, Ci vorrebbe una maggiore sensibilizzazione all'ambiente e a tutti quegli animali considerati viscidi, ripugnanti e pericolosi..

E' tutto collegato. Quello che accade ora agli animali, succederà in seguito all'uomo.(Mahatma Gandhi)
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 dicembre 2005 : 15:08:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo che qui abbiamo veramente l'opportunità di fare qualcosa di concreta in questo senso, cominciando con il forum vero e proprio, poi chissà che altri initiativi riusciremo ad organizzare in futuro... soprattutto adesso che abbiamo il buon esempio di Salvatore e la sua mostra delle ali da seguire, Sarah

L'uomo non ha tessuto la trama della vita, è solo un filo. Qualunque cosa faccia alla trama, lo fa a se stesso. (Ted Perry, 1972). Lynkos - attraverso altri occhi.
Torna all'inizio della Pagina

Zoroaster
Utente Senior

Città: Pavia


1432 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 gennaio 2007 : 13:59:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho fatto un giro fra i post vecchi, e mi sono imbattuto in questo, in cui un utente chiede l'identificazione di un colubride trovato decapitato vicino a Milano.
Tale colubride è stato classificato come Colubro d'Esculapio o Saettone (Zamenis longissimus).

E capisco anche il perchè: il colore del serpente è (o almeno sembra dalla foto) marrone chiaro. Nella parte centrale del corpo è completamente assente il disegno, e il serpente è (o sembra) perfettamente marrone chiaro uniforme. Qualsiasi disegno che possa far pensare ad un'altra specie è (o sembra) assente.

Ma io non sono convinto della identificazione che è stata fatta, e vi spiego i miei dubbi. Ben inteso: so benissimo che esistono esemplari di Colubri d'Esculapio perfettamente adulti che possono ritenere una ornamentazione "a macchie" simile a quella dei giovani. Nel 1985 ho catturato io stesso un Colubro d'Esculapio in "freezing" nel bel mezzo di una stradina che era di colore oliva, e così "barrato" nell'ornamentazione da sembrare un biacco.
E se volete vedere le foto di un bel Colubro d'Esculapio adulto con ornamentazione "a macchie", colore olivastro, e un ventre di un bel colore azzurrato, basta recuperare lo splendido libro di Fulco Pratesi "Italia Natura".

Ma non è questo il punto.

L'esemplare della nostra fotografia mi ha subito convinto poco per l'aspetto un po' rigido di tutto il corpo (certo che è morto...), ma particolarmente evidente nella coda, non da Saettone. In nessuna parte del corpo si nota inoltre l'angolatura delle piastre ventrali (neanche un accenno!), tipica di tutti i Saettoni, e spesso evidente nei serpenti non solo agonizzanti, ma ormai cadaveri.

E veniamo al colore. Sembra marroncino... ma nella coda, se ci fate caso, il marroncino è in realtà un "neretto". E capita spesso di trovare biacchi subadulti con un colore di fondo marroncino-grigiastro abbastanza uniforme, soprattutto a metà corpo...

Ma veniamo ai pezzi da novanta!

In corrispondenza del numero 1 scritto in rosso è evidente la barratura trasversale, tipica per biacco.

Nella parte centrale del corpo il disegno scompare e il serpente sembra avere colore uniforme sul dorso.

Ma in corrispondenza del numero 2 il colore non è più uniforme, e si notano sottili striature longitudinali bianche, non certo tipiche per il saettone (che presenta spesso puntini bianchi alternati, ma mai a formare sottili strie continue), ma tipicissime per biacco.

In corrispondenza del numero 3, cioè ormai sulla coda, si riconoscono benissimo le nette strie longitudinali bianche e nere del biacco, assolutamente assenti anche nel saettone più atipico....

Una mirauda decapitata!

Immagine:
Hierophis viridiflavus
67,63 KB

Modificato da - Zoroaster in data 21 gennaio 2007 14:00:21
Torna all'inizio della Pagina

ophidia1978
Utente V.I.P.

Città: Ghiffa (frazione Cargiago)
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola

Regione: Italy


102 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 gennaio 2007 : 20:22:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, mi sono da poco iscritto a questo forum.
Entro con dei complimenti: Zoroaster, davvero un'occhio di lince!
Leggendo questo post vidi la foto e con molta sufficienza entrai subito in accordo con le prime risposte. Ma certo che è un colubro d'Esculapio!
Trovai in fondo l'incertezza..... nulla da eccepire, in particolare le strie sulla coda tipiche (comuni) del biacco.
Indubbiamente un biacco atipico ma gli indizi di Zoroaster sembrano davvero schiaccianti, nonostante credo che la certezza, da una foto di questo tipo, non sia raggiungibile.
Ultimo appunto, non per forza questa vicenda potrebbe essere il risultato di una persona poco intelligente.... potrebbe trattarsi anche di un fenomeno di predazione "interrotto".
Ciao, Luca
Torna all'inizio della Pagina

Emanuele
Utente V.I.P.

Città: Pistoia


292 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 gennaio 2007 : 21:32:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Benvenuto a ophidia!!!, anche per me biacco sub adulto.
saluti
EMa
Torna all'inizio della Pagina

aspis
Moderatore

Città: Bari
Prov.: Bari

Regione: Puglia


2580 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 gennaio 2007 : 22:39:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Benvenuto, Ophidia,
Vedo che anche tu hai un buon occhio,
comunque io ho pochi dubbi, (e Zoro non sbaglia quasi mai): si tratta di uno Hierophis viridiflavus, ha infatti la tipica barratura trasversale dorsale e le sottili striature longitudinali bianche: forse non tanto giovane, comunque con una colorazione particolare.
Peccato che non si possa definire con precisione la lunghezza!
Torna all'inizio della Pagina

Zoroaster
Utente Senior

Città: Pavia


1432 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 gennaio 2007 : 11:25:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie amici!

Questo Forum sta radunando il meglio... Ophidia l'ho conosciuto su un altro forum, e l'ho sempre apprezzato per la sua gentilezza e preparazione! Benvenuto!
Torna all'inizio della Pagina

ophidia1978
Utente V.I.P.

Città: Ghiffa (frazione Cargiago)
Prov.: Verbano-Cusio-Ossola

Regione: Italy


102 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 gennaio 2007 : 14:46:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie del benvenuto!
Trovo questo forum molto interessante (ovviamente per la gente che lo frequenta!).
Quindi un saluto ad Ema (che leggo sempre più che volentieri), ad Aspis (preparatissimo e che sono curioso di conoscere) e alla divinità Zoroaster (ora devo capire chi si nasconde dietro alla santità! Vera santità visto che è riuscito a trovare del buono in me!).
Ciao, Luca
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,82 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net