testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 MOLLUSCHI VIVI
 Uova di Sepia officinalis
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Joaquin
Utente Senior


Città: Bacoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


677 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 19:49:06 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Potreste aiutarmi a capire qualcosa in più su queste uova trovate spiaggiate a Bacoli? Il diametro di ciascuna è di circa mezzo centimetro.
Immagine:
Uova di Sepia officinalis
183,45 KB

Joaquin

Modificato da - Maurizio Marino in Data 04 maggio 2009 22:51:16

Estuans Interius
Moderatore

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2987 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 20:08:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Uova sì... ma di sconciglio (Hexaplex trunculus), o comunque di un mollusco simile.
Torna all'inizio della Pagina

Maurizio Marino
Moderatore


Città: Trapani

Regione: Sicilia


827 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 20:22:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Secondo me si dovrebbe trattare di uova di seppia!

Presentano infatti proprio questa morfologia anche se il colore dopo che la femmina fissa le uova su un substrato rigido tendono ad assumere un colore nerastro!

Che ne dite?

Ciao da Maurizio!!!
Torna all'inizio della Pagina

enricoricchitelli
Moderatore


Città: Bisceglie
Prov.: Bari

Regione: Puglia


1324 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 maggio 2009 : 20:27:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche secondo me sono di seppia, quelle di murice sono diverse e cominciano a Giugno.
Torna all'inizio della Pagina

Stefano Guerrieri
Moderatore


Città: Livorno


5197 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 21:00:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sepia officinalis:

Immagine:
Uova di Sepia officinalis
224,84 KB

Stefano Guerrieri
Torna all'inizio della Pagina

Estuans Interius
Moderatore

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2987 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 21:47:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bè, io di seppia non ne ho mai viste... mi ricordavano un po' quelle di Hexaplex, che comunque ho trovato anche a maggio, anche se la forma a peretta mi faceva un po' dubitare... Però, sì, dopo averne vista una foto certa concordo con voi che siano di seppia.
Torna all'inizio della Pagina

Maurizio Marino
Moderatore


Città: Trapani

Regione: Sicilia


827 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 maggio 2009 : 22:52:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Trasferisco questo post nella corretta sezione Molluschi!!

Ciao da Maurizio!!!
Torna all'inizio della Pagina

Stefano Guerrieri
Moderatore


Città: Livorno


5197 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 maggio 2009 : 13:34:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Cephalopoda Ordine: Famiglia: Sepiidae Genere: Sepia Specie:Sepia officinalis
La prossima volta, se le uova non sono state troppo esposte al sole, puoi ributtarle in mare o metterle in acquario.
Spesso le seppioline sono sempre vive. Mi è capitato che si schiudessero in acquario, sono semplicemente spettacolari!

Immagine:
Uova di Sepia officinalis
161,87 KB

Ciao


Stefano Guerrieri
Torna all'inizio della Pagina

Joaquin
Utente Senior


Città: Bacoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


677 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 maggio 2009 : 18:58:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Stefano, se mi ricapita di trovarle, che temperatura deve avere l'acqua? Ci sono delle altre accortezze che devo avere per farle schiudere? Una volta schiuse cosa devo fare?

Ringrazio tutti per avermi chiarito cosa fossero.

Joaquin
Torna all'inizio della Pagina

Stefano Guerrieri
Moderatore


Città: Livorno


5197 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 maggio 2009 : 09:15:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Temperatura acqua possibilmente non superiore ai 23°.

Mantenere un'adeguata ossigenazione.

Una volta schiuse vanno alimentate con artemie, piccoli gamberetti anche congelati e sminuzzati.

Ciao


Stefano Guerrieri
Torna all'inizio della Pagina

arrgianf
Utente V.I.P.

Città: ragusa
Prov.: Ragusa

Regione: Sicilia


106 Messaggi
Micologia

Inserito il - 09 maggio 2009 : 17:06:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siete grandi ragazzi!!! Anche io a spiaggia ho trovato qualche giorno fa queste cose, che sembravano uva e invece sono uova. Erano sia biancastre che nerastre. Non sapevo se erano oggetto da collezione oppure no... erano spiaggiate, secondo voi ancora erano vive? Le ho ributtate in mare, a prima vista mi sembravano alghe.

Link e Link
Torna all'inizio della Pagina

Stefano Guerrieri
Moderatore


Città: Livorno


5197 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2009 : 18:35:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Hai fatto la cosa più giusta, se erano vive hanno una piccola speranza di schiudersi.

Comunque non sono oggetto da collezione, eventualmente possono essere fatte nascere e crescere in acquario.

Le uova di seppia si presentano di color nerastro perchè ricoperte da una membrana scura, che le protegge dalla luce solare. Prima della schiusa, la membrana si sfalda e si presentano di colore bianco ialino o giallastro. Guardandole in trasparenza si vede all'interno la piccola seppia già formata come da adulta.

Ciao


Stefano Guerrieri
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4999 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 maggio 2009 : 21:00:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le ho sempre identificate anche io come uova di seppia (S. officinalis), ma non ho risposto perchè è da un po' che mi chiedo:
a) le 3 specie di seppie hanno uova tutte uguali?
b) le Sepiola hanno le uova come le Sepia?
c) più vado avanti e più ho dubbi invece di certezze, sto maturando o sto invecchiando precocemente?

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...

Modificato da - Fabiolino pecora nera in data 14 maggio 2009 21:04:01
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 maggio 2009 : 22:19:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Fabio, provo a rispondere in ritardo ma non mi ero accorto di questa discussione che mi ha segnalato Enzo.
Per quanto ne so io le uova dei Sepiida sono tutte abbastanza simili caratterizzate dall'aspetto leggermente piriforme, le uova sono avvolte in una sostanza gelatinosa al di sopra della quale si stratifica un involucro duro che in Sepia officinalis è particolarmente rigido. S.officinalis tende però ad attaccare “prevalentemente” le uova a grappolo su un substrato rigido ma di forma “ prevalentemente” allungata e”preferibilmente” su deposizioni di altre S.off (Mangold,89), mentre S.elegans le fisserebbe su Alcyonium o conchiglie (Mangold,89) e S.orbignyana raccolte insieme ma non a grappoli su spugne (Mangold,89).
Per quel che riguarda la colorazione delle uova per S.off osservazioni svolte qua da noi dal CIBM nell’ambito di ricerche sulla pesca di questa specie rileverebbero una colorazione più chiara al momento della deposizione che virerebbe a scuro in un secondo momento in seguito ad un successivo passaggio della femmina sulla covata. Ma queste sono per il momento osservazioni, sono studi di qualche anno fa e non sono molto informato su eventuali sviluppi di conoscenza in quest’ambito e il perché di questa strategia comportamentale o se questa può essere ritenuta tale.
Sempre per quanto ne so io sulle uova dei Sepiolida, queste verrebbero deposte insieme ma non a grappolo su substrati rigidi es. conchiglie (Boletzky,89), spugne,sono rigide di dimensioni molto simili ai Sepiida e come queste coperte da involucro duro in Rossia in particolare(Boletzky,73), e di colore violetto (osservazione personale).
Riguardo la terza domanda che fai di filosofia della conoscenza non ho risposte da darti e mi guardo bene dal provare a darne, ma se qualcuno ha altre notizie sull'argomento uova mi farà felice.
Domenico
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4999 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 maggio 2009 : 22:52:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Wow, grazie, hai foto?

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 maggio 2009 : 00:06:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si, ma quelle di stefano sono splendide
Domenico
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4999 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 maggio 2009 : 02:04:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche quella singola ad esempio mi puzza di strano...

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 maggio 2009 : 14:48:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Perchè strano?
Domenico
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4999 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 maggio 2009 : 15:03:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Perchè è un uovo singolo e non è a grappolo come li ho sempre visti...

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 maggio 2009 : 15:14:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si, ma magari è stato un espediente fotografico per fare una bella foto come particolare, direi che si tratta di uovo di Sepiida.Chiediamo a Stefano. Sarei incerto su quale specie, per es. S.elegans è specie costiera, meno costiera di off. ma più di orbygn, ma comunque sepiida, almeno credo.
Domenico
Torna all'inizio della Pagina

Stefano Guerrieri
Moderatore


Città: Livorno


5197 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 18 maggio 2009 : 18:49:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'uovo, insieme ad altri, circa 10 in tutto, era attaccato sulla volta di un anfratto a tre metri di profondità.

Non formavano il classico grappolo.

Ciao



Stefano Guerrieri
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,32 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net