testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 LE TRACCE DEGLI ANIMALI
 Le borre
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 3

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 maggio 2009 : 12:50:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Certo, per me va bene; chi troverà una borra la fotograferà nel luogo dove l'ha trovata, inserendo regione e habitat.
Poi potrà aprirla e fornirci foto del contenuto (con gli accorgimenti in rosso sopra).
Ritengo opportuno (consigliatemi anche voi) di aprire però per ogni reperto una nuova discussione per evitare confusioni.

Torna all'inizio della Pagina

mukusluba
Utente Senior


Città: Lugano


2036 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 maggio 2009 : 19:11:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ma se un gufo o rapace qualsiasi e' in cattivita' e viene nutrito con pezzi di carne senza ossa ne' pelo ne' piume puo' comunque fare delle borre con dentro solo la pelle o la carne troppo dura?
Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 maggio 2009 : 21:03:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mukusluba:

Ma se un gufo o rapace qualsiasi e' in cattivita' e viene nutrito con pezzi di carne senza ossa ne' pelo ne' piume puo' comunque fare delle borre con dentro solo la pelle o la carne troppo dura?


No, la formazione di una borra ha anche delle funzioni molto importanti nella fisiologia degli uccelli; la sua formazione favorisce la pulizia e i peli forniscono importanti sali minerali.
Un rapace in cattività va comunque nutrito con carne "sporca" altrimenti deperisce e va incontro a patologie fino a morire (problemi di rachitismo di cui sono affetti i falchi in cattività o gli Strigiformi a cui vengono fornite prede spellate che deperiscono e muoiono in pochi giorni).
La formazione di una borra ha luogo in seguito a movimenti elicoidali nel ventriglio dove, successivamente, attraverso contrazioni muscolari e rilascio viene spinta all'esterno aiutando a pulire l’esofago; riveste un ruolo capitale nel corretto andamento della digestione (p. es. peli e penne forniscono sali minerali).
L'apparato digerente degli uccelli possiede sensori che percepiscono proteine o grassi residui, pertanto l’emissione della borra viene inibita se la digestione non è completa;
Torna all'inizio della Pagina

mukusluba
Utente Senior


Città: Lugano


2036 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 maggio 2009 : 11:56:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie

quante borre fa un uccello in un giorno?

Modificato da - mukusluba in data 08 maggio 2009 11:58:18
Torna all'inizio della Pagina

thebest
Utente Senior

Città: cusago
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1679 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 maggio 2009 : 13:13:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mukusluba:

Grazie

quante borre fa un uccello in un giorno?

se non sbaglio 2 perchè mi pare ogni 12 ore...
mi correggera l'astore che se ne intende

andrea
Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 maggio 2009 : 18:25:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si Andrea, ad esempio negli Strigiformi le borre vengono emesse con relativa regolarità in numero di circa due al giorno: una nel riposo diurno e l’altra durante una pausa dell’attività notturna.


Le borre
Torna all'inizio della Pagina

mukusluba
Utente Senior


Città: Lugano


2036 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 maggio 2009 : 18:49:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti e due
Torna all'inizio della Pagina

Marco Vicariotto
Utente V.I.P.

Città: Arcugnano
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


217 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 luglio 2011 : 22:12:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Esistono vari testi specialistici per la classificazione dei vertebrati rinvenuti nelle borre, personalmente vi consiglio Le Proies des rapaces di Jean Chaline per i mammiferi e L'identification des cranes de passeraux di jacques Cuisin per gli uccelli. Il problema grosso è identificare gli artropodi...
Immagine:
Le borre
264,44 KB

Marco Vicariotto
Torna all'inizio della Pagina

tomasimirko
Utente Senior

Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


1361 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 luglio 2011 : 15:17:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Propongo queste borre di Gufo reale(Bubo bubo)
ritrovate nell'Agosto 2010 in provincia di Imperia
dove la sera prima l'ho sentito in canto territoriale .
Dalle analisi è risultato, in una esserci dei resti di ossa lunghe ma nessun cranio e non è possibile quindi risalire alla preda, mentre nell’altra c’era un ghiro.
ciao

Immagine:
Le borre
66,34 KB

Tomasi Mirko
Torna all'inizio della Pagina

Eliasoriordan
Utente Senior


Città: Rivoli
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


3103 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 luglio 2011 : 15:19:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
beh dalle ossa lunghe si dovrebbe capire più o meno la preda...le hai già postate sul forum? si può sempre tentare...:)

--------------------
Daniele Capello
Rivoli (TO)

il mio blog rinasce: Link
Torna all'inizio della Pagina

tomasimirko
Utente Senior

Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


1361 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 luglio 2011 : 01:47:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le borre le ha analizzate Mara Calvini che forse conosci,così mi ha riferito lei,ormai io non le ho più le borre...

Tomasi Mirko
Torna all'inizio della Pagina

botta
Utente Senior


Città: varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


640 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 luglio 2011 : 22:34:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
molto interresante peccato che io non le trovo mai bei ritrovamenti è tipo un uovo kinder dentro ce la sorpresa
Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 agosto 2011 : 08:59:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi sembrano piccole per essere borre di Gufo reale
Torna all'inizio della Pagina

Eliasoriordan
Utente Senior


Città: Rivoli
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


3103 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 settembre 2011 : 15:32:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di tomasimirko:

Le borre le ha analizzate Mara Calvini che forse conosci,così mi ha riferito lei,ormai io non le ho più le borre...

Tomasi Mirko


la conosco sì :)

--------------------
Daniele Capello
Rivoli (TO)

il mio blog rinasce: Link
Torna all'inizio della Pagina

Holly
Moderatore


Prov.: Varese

Regione: Lombardia


5555 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 febbraio 2014 : 14:08:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Provo a postarla anche qui, visto che più la guardo e più mi sembra decisamente una borra ( Link discussione). Purtroppo, all'epoca - le foto risalgono al 2012 - non pensai di aprirla per vederne i resti contenuti. Di chi potrebbe essere? Sarà stata lunga sui 4-5 cm, confrontata col mio dito.

Immagine:
Le borre
213,86 KB
Immagine:
Le borre
163,48 KB
Immagine:
Le borre
205,28 KB

Federica

Come forth into the light of things,
let Nature be your teacher.

- The Tables Turned, William Wordsworth -
Torna all'inizio della Pagina

Eliasoriordan
Utente Senior


Città: Rivoli
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


3103 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 febbraio 2014 : 13:29:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
se è più vicino ai 5 cm che a ai 4 è probabilmente una borra di allocco, altrimenti di civetta, nn sono praticissimo ma tenderei più all'allocco

--------------------
Daniele Capello
Rivoli (TO)

il mio blog rinasce: Link
Torna all'inizio della Pagina

Holly
Moderatore


Prov.: Varese

Regione: Lombardia


5555 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 marzo 2014 : 21:44:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie, Daniele! La borra è più vicina ai 4 centimetri che ai 5. La discussione poi è proseguita e siamo orientati verso borra di civetta

Federica

Come forth into the light of things,
let Nature be your teacher.

- The Tables Turned, William Wordsworth -
Torna all'inizio della Pagina

sabavero01
Utente V.I.P.


Città: fucecchio
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2014 : 17:04:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Borra recuperata dietro casa, le dimensioni sono minori di tre cm e la presenza della civetta è sicura. Sembra essere costituita da scarafaggi e topolino , vi è possibile una identificazione anche parziale dei resti senza aprirla?
Grazie
Marcelo
Immagine:
Le borre
249,79 KB

Torna all'inizio della Pagina

sabavero01
Utente V.I.P.


Città: fucecchio
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2014 : 17:11:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le borre
276,8 KB

Torna all'inizio della Pagina

sabavero01
Utente V.I.P.


Città: fucecchio
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2014 : 17:12:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le borre
292,56 KB

Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net