testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 ECHINODERMI
 Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 29 aprile 2009 : 23:07:36 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Astropecten irregularis
Questa specie è diffusa sia in Oceano Atlantico che in Mediterraneo ma le varie popolazioni presentano delle differenze nelle placche marginali dorsali. In particolare gli esemplari preseti nel Mediterraneo hanno le placche marginali dorsali sprovviste di aculei (ritenute da alcuni studiosi come la sottospecie Astropecten irregularis pentacanthus) mentre in Atlantico ci sono popolazioni munite di un aculeo per ogni placca marginale dorsale (ritenute da alcuni studiosi come la sottospecie Astropecten irregularis irregularis) oppure con più di un aculeo (ritenute da alcuni studiosi come la sottospecie Astropecten irregularis serratus mentre secondo altri è solo una varietà di Astropecten irregularis irregularis).
Questa stella ha le placche marginali dorsali ben sviluppate, in rilievo, di colore roseo o biancastro o violetto e, negli esemplari presenti in Mediterraneo, sono totalmente prive di aculei. Le placche marginali ventrali hanno degli aculei bianchi, piuttosto corti, esili, fitti, molto mobili che non vengono mai tenuti rigidi e paralleli fra loro come le altre specie. L’aspetto di questa stella si caratterizza per avere delle braccia che formano fra loro, alla loro base dove si uniscono al disco, degli angoli molto netti. Il colore del lato aborale è rosa omogeneo, di norma con le estremità delle braccia violacee e di rado sono presenti anche dei punti più scuri al centro del disco. Questa specie può presentare una protuberanza, anche molto sviluppata, al centro del disco che sporge dal sedimento dove l’animale è nascosto e adempie una funzione respiratoria (viene chiamata da Enrico Tortonese il “cono aborale”). Ha dimensioni medie di 8-12 cm ed eccezionalmente può raggiungere i 19 cm. E’ una specie diffusa in tutti i tipi di fondali mobili da 1 a circa 1.000 m di profondità ma si incontra con più facilità in fondali sabbiosi-fangosi. . E’ una stella che di rado si può incontrare già verso il tramonto ma è molto più facile da incontrare di notte. E’ una stella che in genere si può distinguere facilmente e con sicurezza dalle altre per il colore e per non avere aculei nelle placche marginali dorsali. Talvolta viene confusa con Astropecten aranciacus per avere un colore simile, ma ad un’analisi più attenta degli aculei delle placche marginali dorsali e ventrali oppure osservando il colore delle singole passille si possono sempre distinguere le due specie.
Guida all’identificazione del genere Astropecten

Link ad alcune buone foto della specie presenti sul web:
Link
Link
Link
Link
Link
Link
Link

Foto che ho fatto della stella marina incontrata qualche anno fa a Muggia (TS), profondità circa 3-4 m, diametro circa 10-13 cm.

Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 1:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
240,14 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 1:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
248,12 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 1:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
281,2 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - dettaglio delle placche marginali dorsali prive di aculei:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
192,28 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica

IvanMulero
Moderatore


Città: Murcia

Regione: Spain


500 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 30 aprile 2009 : 21:26:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bravo!!! Belissima.

Ciao ciao,



Ivan
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 giugno 2009 : 22:01:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Isola La Maddalena (Sardegna), 04/06/2009, profondità 2 m, diametro 18 cm (misurati con precisione in acqua).

A. irregularis pentacanthus - Esemplare 2 -Dettaglio delle placche marginali dorsali senza aculei:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
219 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 giugno 2009 : 22:01:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 2:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
272,59 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 2:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
258,63 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 2:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
268,27 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 2:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
245,02 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 2:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
224,5 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 giugno 2009 : 22:01:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Isola La Maddalena (Sardegna), 06/06/2009, profondità 2 m, diametro 17 cm (misurati con precisione in acqua).
Qualcuno ha idea perché questa Astropecten abbia una protuberanza nel centro del disco? Potrebbe essere che stia mangiando un mollusco?

Isola La Maddalena (Sardegna), 04/06/2009, depth 2 m, diameter 18 cm (I measured the size under water).
Someone knows because this Astropecten has a protuberance in the center of disc? It is possible that it are eating a mollusca?


A. irregularis pentacanthus - Esemplare 3 - Dettaglio placche marginali dorsali senza aculeo e strana protuberanza:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
182,04 KB
A. irregularis pentacanthus - Esemplare 3 - Dettaglio placche marginali dorsali senza aculeo e strana protuberanza:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
176,38 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 giugno 2009 : 22:01:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 3:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
258,85 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 3:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
246,05 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4965 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 giugno 2009 : 23:30:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vai tranquillo che la protuberanza è tipica...sono le dimensioni che sono molto grandi per la specie.
Ciao
Fabio

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 25 giugno 2009 : 20:05:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Fabiolino pecora nera:

Vai tranquillo che la protuberanza è tipica...sono le dimensioni che sono molto grandi per la specie.
Ciao
Fabio

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...


Wow, grazie, pensavo fosse un mistero irrisolvibile...
La protuberanza è tipica? Di cosa si tratta esattamente?

E' tipica solo di questa specie o di tutte le Astropecten? Su un'altro sito di acquofili avevo visto una foto di Astropecten irregularis pentacanthus proprio con questa protuberanza ed è il solo caso in cui l'ho vista...

Sulla dimensione (che ho misurato in acqua) ci sono alcuni testi che riportano la specie fino a 18 cm (ho una scheda in file .pdf di R.KOEHLER).

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

Fabiolino pecora nera
Moderatore


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4965 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 25 giugno 2009 : 20:42:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non so, ma in tutti gli esemplari che ho io c'è, e solo di questa specie...

Fabiolino pecora nera
...il vero, l'unico, l'originale...
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 02 gennaio 2011 : 00:08:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Eureka!

Penso di aver trovato la spiegazione della strana protuberanza talvolta presente nelle stelle Astropecten irregularis.
Questa protuberanza penso che sia quella che Enrico Tortonese, parlando in generale del genere Astropecten, chiama cono aborale: "La parte centrale del disco è spesso prominente, così da formare un caratteristico "cono aborale" che sporge dal fondo ove l'animale è nascosto e adempie a una funzione respiratoria." (Tortonese Enrico (1965). Fauna d'Italia. Echinodermata. Peg.131)

In una forma così evidente l'ho osservato solo nella specie Astropecten irregularis anche se di recente ho fotografato due esemplari di Astropecten aranciacus insabbiate che per respirare tenevano scoperto il centro del disco ma con un "cono aborale" molto meno accentuato.

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:26:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
La Maddalena (Sardegna), 8 e 9/06/2011, foto notturne, profondità 2 m, dimensione circa 11 cm.

Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
220,68 KB


Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:31:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
241,04 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:32:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
233,38 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:33:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
223,39 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:35:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
204,25 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:36:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
228,56 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 12 agosto 2011 : 18:37:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Astropecten irregularis pentacanthus - Esemplare 4:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
232,29 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

pierlu
Utente Senior


Città: La Maddalena
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


1341 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 agosto 2011 : 10:40:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Roberto la tua domanda e giusta ,nel senso che quelle pretuberanze sono perchè sta digerendo dei mollluschi.
Nelle pesca coi palamiti è frequente che vengano alamati degli Astropecten irregularis,si nutrono oltre che di molluschi anche di pesci innescati e nel togliere l'amo non sempre facile escono spesso dei mollluschi anche di una certa grandezza 2-3 cm.
Ciao Pierlu.
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3573 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 22 novembre 2011 : 21:05:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Asteroidea Ordine: Paxillosida Famiglia: Astropectinidae Genere: Astropecten Specie:Astropecten irregularis
La Maddalena (Sardegna), 17/06/2011, notturna, profondità 2 m, diametro di circa 11 cm.

Questo il secondo esemplare che ho incontrato quest'anno...


Astropecten irregularis pentacanthus - esemplare 5:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
272,51 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - esemplare 5:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
242,52 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - esemplare 5:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
292,43 KB
Astropecten irregularis pentacanthus - esemplare 5:
Astropecten irregularis (Pennant, 1777)
240,12 KB

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

mabbond
Utente Senior

Città: Castegnato
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


856 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 22 novembre 2011 : 21:27:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Roberto, il tuo lavoro sulle astropecten è diventato un'enciclopedia.

Michele -
Link
Link
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,68 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net