testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Chilostoma cingulatum cingulatum (Studer, 1820)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1609 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 febbraio 2009 : 16:51:13 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Gastropoda Famiglia: Helicidae Genere: Chilostoma (Chilostoma) Specie: Chilostoma (Chilostoma) cingulatum cingulatum
Questo è il Chilostoma cingulatum cingulatum (Studer, 1820) endemico della zona di confine tra Lombardia e Svizzera nei pressi del lago di Lugano. Gli esemplari della foto sono stati rinvenuti a Valsolda (CO) vicino Porlezza. La spp. geograficamente più vicina è la tigrinum che si differenzia nettamente sia per forma che per colorazione.

Immagine:
Chilostoma cingulatum cingulatum (Studer, 1820)
76,27 KB

Vittorio


"La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca e all'insistenza con cui egli resta alla ricerca." (M.Heidegger)

Modificato da - Subpoto in Data 24 febbraio 2009 16:58:40

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8897 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 febbraio 2009 : 17:09:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie Vittorio,
finalmente il tipo di questa specie croce e delizia di tutti gli appassionati.
Non mi sembra che differisca molto da altre forme di C.cingulatum sparse anche in aree piuttosto distanti,invece è molto interessante l'osservazione della diversità con C.tigrinum,penso che vadano studiate ancora meglio le diversità ecologiche tra le due forme per capire se c'è una separazione definitiva che le renderebbe specie autonome.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1609 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 febbraio 2009 : 17:17:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La zona del lago di Lugano è stata isolata dalla zona del C. cingulatum tigrinum dalla lingua glaciale del ramo di Como e questo ha permesso una separazione genetica durata 10000 anni.

Vittorio


"La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca e all'insistenza con cui egli resta alla ricerca." (M.Heidegger)
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8897 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 febbraio 2009 : 00:08:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
10000 anni non sono poi tanti per creare nuove specie,ma sicuramente considerando anche le glaciazioni precedenti c'è stato modo di creare tutti quegli endemismi alpini che ci fanno impazzire.
Credo che il tema vada approfondito,anche il confronto con endemismi di altre specie poco mobili può aiutare a progredire in questo problema.




La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,23 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net