testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Le indicazioni o considerazioni sulla commestibilità o tossicità dei funghi contenute nelle Sezioni del Forum non devono in alcun modo incoraggiare Frequentatori e Utenti al consumo indiscriminato di funghi selvatici. Per tali esigenze la Legge nazionale ha istituito gli Ispettorati Micologici presso le ASL. Allo stato attuale, gli Ispettorati Micologici sono le uniche strutture in Italia in grado di procedere al riconoscimento dei funghi selvatici ed alla relativa attestazione di commestibilità, previa esame gratuito (cernita ispettiva) delle raccolte richiesto dal cittadino. Le finalità del Forum di Micologia, in sintonia con gli scopi di NaturaMediterraneo, riguardano lo studio, l’approfondimento, la valorizzazione e la divulgazione, anche per finalità di tutela, del Regno Funghi. Si declina pertanto qualunque responsabilità, sia penale che civile, derivante dall’inosservanza di questa avvertenza.


 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
 FUNGHI DA DETERMINARE
 Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 11:09:22 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

[7 foto - 4 interventi]

Tricase, 13 febbraio. Pineta. Tempo freddo e secco.

Al di là delle immagini:
- Cuticola sensibile alla pressione dei polpastrelli.
- Lamelle secche (non cerose), insensibili allo sfregamento; prentano il filo più scuro.
- Sporata bianca. (Non allego la foto del "deposito" perché troppo tenue per l'occhio della mia fotocamera)
- Gambo esternamente liscio, sericeo; lievemente imbrunente allo sfregamento.
- Odore debole, talora spermatico talora di plastica.

[Secco disponibile]
Il periodo di ritrovamento, il rivestimento pileico del cappello e l'ingrossamento del piede del gambo (peraltro decentrato) mi fanno temere di aver preso uno svarione.

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
176,83 KB



Marco

Modificato da - Andrea in Data 21 febbraio 2009 16:19:00

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 11:10:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
122,66 KB

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
76,98 KB

Marco
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 11:11:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
63,7 KB

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
99,29 KB

Marco
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 11:12:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
52,59 KB

Immagine:
Altra Melanoleuca (cfr. Melanoleuca subpulverulenta)
64,82 KB

Marco
Torna all'inizio della Pagina

Stress
Utente nuovo

Città: casalnuovo monterotaro
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


10 Messaggi
Micologia

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 19:37:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Forse...M.cognata ?

Ciao

Stress
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 20:18:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Stress.
Altri, più titolati di me, ti spiegheranno quanto spesso (se non sempre) sia difficile determinare la specie di una Melanoleuca senza esame microscopico. Ammesso che si tratti di Melanoleuca, ben'inteso!
Per quanto riguarda in particolare la tua ipotesi, fermo restando quanto precede, ci saremmo quasi soltanto con l'habitat e il periodo. Queste, infatti, le caratteristiche macromorfologiche fondamentali di M. cognata:
Cappello ocra rossastro, da bruno rosato a bruno rosso, igrofano; lamelle cremeo ocracee con riflessi aranciato salmone, mai bianco puro; gambo concolore al cappello o più chiaro, fibrilloso; carne biancastra, ocraceo pallido con l'età.
M. cognata, quindi, direi proprio di no! Ma incasserò senza fiatare uno scappellotto se verrò a sapere che il trasformismo di una Melanoleuca si può spingere fino a tanto.


Marco
Torna all'inizio della Pagina

gambr
Moderatore


Città: Martignacco
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1573 Messaggi
Micologia

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 21:39:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Concordo con Marco, difficile dare un nome a una Melanoleuca senza indagine micro. In questo caso l'esemplare è pure in non perfetto stato quindi ancora più difficile da valutare. Che sia una Melanoleuca però non dovrebbero esserci dubbi. Nonostante il colore scuro delle lamelle, anche a me non sembra avere complessivamente le caratteristiche di M.cognata.

Ciao
Gianni
Torna all'inizio della Pagina

gambr
Moderatore


Città: Martignacco
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1573 Messaggi
Micologia

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 21:46:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Così per giocare potresti provare a vedere M.bataillei

Ciao
Gianni
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 22:18:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Notazioni importanti.
Il colore delle lamelle è (o era!) biancastro per quanto riguarda la faccia e lievemente bruno per quanto concerne il filo. Se dalle foto si percepiscono colorazioni diverse, non ho che da fare ammenda. In effetti gli scatti effettuati in casa, con illuminazione che credevo "asettica" ma che invece risulta ingannevole, suggerirebbero tonalità parzialmente diverse. Occhio comunque a non farvi ingannare dai fili lamellari in prospettiva. E tenere presente il colore bianco/biancastro della sporata.

A parte questo. "Un fungo nessun fungo", ha detto qualcuno, ed è vero! Se ci fossero stati altri carpofori della stessa specie da mettere a raffronto, la discussione risulterebbe ora più fruttuosa. A parte la giusta notazione di Gianni circa il non perfetto stato dell'esemplare rinvenuto e fotografato.
Ecco, e qui mi rivolgo a Stress: Io non so quanta esperienza sul campo hai. Un nuovo utente potrebbe benissimo essere un micologo o un arguto micofilo che ha deciso di iscriversi a un forum. In tutti i modi, in questo episodio trovi in me l'esempio di come NON comportarsi. Altrove sono stato molto più analitico e puntuale. Vd. per es. Link (tanto per restare in tema di Melanoleuca).


Marco

Modificato da - Ruminante in data 14 febbraio 2009 22:22:22
Torna all'inizio della Pagina

Sirente
Moderatore


Città: Gilly ( Belgio) - - - Castel di Ieri (Italia)
Prov.: L'Aquila

Regione: Abruzzo


7172 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2009 : 23:25:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao Marco ,

Ovvio che la "Micro" è indispensabile in questo campo...

Guarda pure a questo Melanoleuca , sempre leggendo i dati da te forniti... >>> Melanoleuca subpulverulenta

vedi QUI


Mario
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 febbraio 2009 : 11:41:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La somiglianza con l'esemplare di M. suggerito da Mario è impressionante! Anche le colorazioni della carne alla rottura.
A questo punto non resterebbe da fare che una cosa: tornare nella pineta e setacciarla, alla ricerca di altri esemplari da mettere a raffronto, sperando sempre che poi salti fuori un volontario per la microscopia.
Ma ci sarebbe un problemino. Negli ultimi giorni qui (e non solo) le temperature sono scese drasticamente. La notte siamo quasi a 0° e tira sempre troppo vento. Ok che nella pineta, recintata da muri a secco, sotto la coltre di aghi secchi, i funghi starebbero più caldi, ma...

Marco
Torna all'inizio della Pagina

Stress
Utente nuovo

Città: casalnuovo monterotaro
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


10 Messaggi
Micologia

Inserito il - 15 febbraio 2009 : 11:57:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Ruminante:

Ciao Stress.
Altri, più titolati di me, ti spiegheranno quanto spesso (se non sempre) sia difficile determinare la specie di una Melanoleuca senza esame microscopico. Ammesso che si tratti di Melanoleuca, ben'inteso!
Per quanto riguarda in particolare la tua ipotesi, fermo restando quanto precede, ci saremmo quasi soltanto con l'habitat e il periodo. Queste, infatti, le caratteristiche macromorfologiche fondamentali di M. cognata:
Cappello ocra rossastro, da bruno rosato a bruno rosso, igrofano; lamelle cremeo ocracee con riflessi aranciato salmone, mai bianco puro; gambo concolore al cappello o più chiaro, fibrilloso; carne biancastra, ocraceo pallido con l'età.
M. cognata, quindi, direi proprio di no! Ma incasserò senza fiatare uno scappellotto se verrò a sapere che il trasformismo di una Melanoleuca si può spingere fino a tanto.


Marco
...No,Marco,no. Lo scappellotto, anzi la legnata la puoi mettere a mio carico ma ,per uno come me , sempre è valido il motto :sbagliareximparare...del resto sono da poco.....sceso in campo!!
Ciao.

Stress
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 febbraio 2009 : 13:04:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Niente legnate Stress! Finché hai voglia di scoprire e onestà con te stesso (prima ancora che con gli altri) sei sulla buona strada; sulla migliore! delle strade.
Il forum (o un forum), valido quanto si vuole, viene sempre dopo l'approccio diretto con i frutti della natura... Questione di occhi ridotti a fessure per non tralasciare dettagli che possono rivelarsi decisivi; questione di naso, di papille gustative (quando è possibile!); questione di polpastrelli che sfiorano, che premono; di polsi che soppesano. Questione di gambe e di sangue nelle vene.

Registra sempre con la massima precisione possibile l'habitat dei ritrovamenti, il periodo; grosso modo la temperatura e il livello di umidità. Più funghi della stessa specie è sempre meglio, è sempre il punto di partenza migliore per le indagini. Se non altro perché puoi permetterti di mettere da parte qualcosa di intatto per il secco e "straziare" dell'altro per scoprire come è fatto. Senza inutili e dannosissime stragi, ben'inteso. Ben'inteso!!

Marco

Modificato da - Ruminante in data 15 febbraio 2009 13:07:47
Torna all'inizio della Pagina

gambr
Moderatore


Città: Martignacco
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1573 Messaggi
Micologia

Inserito il - 24 febbraio 2009 : 17:30:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Ruminante:

La somiglianza con l'esemplare di M. suggerito da Mario è impressionante!

Mmmmmah! Guarda bene il colore del gambo!

Ciao
Gianni
Torna all'inizio della Pagina

Ruminante
Utente V.I.P.


Città: Tricase
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 marzo 2009 : 19:18:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Gianni.
Ovvio che faccio riferimento anche (se non soprattutto) alle constatazioni dal vero.

Modificato da - Ruminante in data 05 marzo 2009 19:19:19
Torna all'inizio della Pagina

gambr
Moderatore


Città: Martignacco
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1573 Messaggi
Micologia

Inserito il - 06 marzo 2009 : 17:55:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dalle foto sivede chiaramente che il gambo non e` scuro e mi sembra strano che dal "vero" potesse essere tanto scuro Comunque si sa le considerazioni macro in questo genere lasciano il tempo che trovano.

Ciao
Gianni
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,87 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net