testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Coleoptera e Strepsiptera
 Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 13:25:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Coleoptera Famiglia: Carabidae Genere: Cychrus Specie:Cychrus cylindricollis
Questo è il Cychrus cylindricollis Pini, bellissima specie endemica delle Alpi fra il Lago di Como e quello di Garda.
Dove si trova lui si trovano moltissimi gusci di queste chiocciole, probabilmente la sua preda.

Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
278,74 KB

Augusto

Modificato da - Vitalfranz in Data 03 febbraio 2009 08:28:39

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 13:44:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le chiocciole le avevo dimenticate... sarà la neve.

Immagine:
Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
266,94 KB

Augusto
Torna all'inizio della Pagina

dadopimpi
Utente Senior


Città: modena


1670 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 13:51:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bellissima specie, e anche la foto, hai dimenticato la data dello scatto, il luogo, dato che è una specie endemica, dovrebbe appunto essere quello da te indicato tuttavia puoi per favore confermarlo, non è per pignoleria ma perchè semplicemente è molto importante per i dati generali necessari a inquadrare il soggetto in questione e anche per l'identificazione del soggetto qualora tu non l'avessi identificato o non l'avessi identificato correttamente
Torna all'inizio della Pagina

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 15:06:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dintorni Roncobello (BG) circa 1800 m, metà giugno 2005.
Ciao

Augusto
Torna all'inizio della Pagina

mcsoya
Utente V.I.P.

Città: Perugia

Regione: Umbria


209 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 15:15:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissimo! Mai visto niente di simile.

Un salutone
Federico
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31381 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 15:26:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti. Mai incontrato.
Però, le chiocciole che hai fotografato, se non sbaglio a valutare le dimensioni potrebbero essere morte di vecchiaia; mi sembrano troppo piccole per lui e, ad ogni modo, non credo che finirebbero tutte insieme.
luigi



Modificato da - elleelle in data 02 febbraio 2009 15:26:45
Torna all'inizio della Pagina

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 17:31:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non sono affatto sicuro che quelle chiocciole siano veramente state predate da Cychrus. Per quanto riguarda le dimensioni, credo siano assolutamente compatibili, in quanto il Cychrus è lungo circa 22-25 mm e le chiocciole, se mi ricordo bene, vanno da 10 a 20 mm di diametro. Dal punto di vista dimensionale, ci siamo. Un'altra cosa che mi ha fatto pensare è che molte hanno un forellino irregolare aperto, evidentemente da qualcosa di estraneo, sul "lato" della conchiglia. Potrebbe essere una rottura accidentale, ma potrebbe anche essere stato aperto dalle robuste (ed appuntite) mandibole del Nostro...

Augusto
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31381 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 17:54:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io non ho mai osservato direttamente uno di questi carabidi, ma credo che la sua specializzazione consista proprio nel riuscire ad infilare la parte anteriore del corpo, che è sottile, nell'apertura principale, in modo da poter mangiare buona parte della chiocciola senza dover rompere il guscio.
Per questo, mi aspettavo chiocciole più grandi.

luigi




Modificato da - elleelle in data 02 febbraio 2009 17:55:51
Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 14:13:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'attività alimentare dei Chycrus si verifica proprio come descritto da Elleelle. Sono comunque in grado di nutrirsi anche di "chiocciole" di piccole dimensioni, come si può vedere in questa foto di Chycrus attenuatus

Immagine:
Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
197 KB

lo scatto è dell'agosto 1996 (scusate la qualità) ed è stato fatto in provincia di Udine.




Carlo
Torna all'inizio della Pagina

dadopimpi
Utente Senior


Città: modena


1670 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 14:16:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bellissima carlo, hai ritratto una scena davvero interessante, questo dimostra che il cychrus di augusto che ha il collo molto più stretto possa entrare con il collo anche in chiocciole molto più piccole, complimenti!!!!

Modificato da - dadopimpi in data 03 febbraio 2009 14:18:43
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31381 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 14:42:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Carlmor:

lo scatto è dell'agosto 1996 (scusate la qualità) ed è stato fatto in provincia di Udine.



Altro che problemi di qualità: è una bellissima foto di un bellissimo soggetto! Complimenti!
Neanche questo l'ho mai visto.

luigi


Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10912 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 15:04:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bellissima immagine carlo, complimenti!
la scena ha anche un'ironia di fondo visto che stavolta la vittima è un Oxychilus, anch'esso predatore di altri gasteropodi...

ciao

ang
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9791 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 16:11:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao ragazzi

direi proprio che i fori sulle chiocciole (per non parlare di quelle malamente squarciare) non possono essere opera di Cychrus

sembrerebbero quasi opera di qualche altro predatore/spazzino allo scopo di impadronirsi dei resti del pasto di un Cychrus (si trovano a un livello della spira dove non credo che il Cychrus possa arrivare), ma non saprei dire cosa

quelle invece aperte malamente potrebbero essere opera di un predatore/spazzino come sopra, oppure il risultato di una predazione diretta (ad es. un Orinocarabus), ma dalla "rozzezza" del lavoro escluderei che si tratti di un elicofago specializzato, direi piuttosto un predatore opportunista

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 20:41:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie per i commenti alla foto
cercando fra le vecchie dia ho trovato anche quest'altra inquadratura dello stesso soggetto

Immagine:
Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
271,1 KB

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10912 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 23:47:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
da questa seconda immagine direi che la vittima è più probabilmente riferibile ad Aegopinella cf nintes, sempre Zonitidae

ciao

ang
Torna all'inizio della Pagina

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 febbraio 2009 : 13:18:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vedo che la cosa ha appassionato molti. Bene! Le foto del Cychrus attenuatus al pasto sono molto belle.
Ri-posto qui una mia vecchia foto, già in un'altra discussione, in cui si vede che agli amici la bistecchina piace anche senza osso....


Immagine:
Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
77,03 KB
Ciao!

Augusto
Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 febbraio 2009 : 13:45:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie per la determinazione anche della preda ang

Augusto, mi ricordavo della foto, ma non ricordavo più dove fosse stata postata, grazie per averla riproposta
interessante anche questa scena di predazione, alla fine perchè fare fatica se la preda è più accessibile senza "guscio"
il Chycrus è un italicus?
grazie

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

aug
Utente Senior


Città: Garbagnate Milanese
Prov.: Milano


2017 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 febbraio 2009 : 15:21:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sì, è un Cychrus italicus Bon.
Ciao


Augusto
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8902 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 marzo 2009 : 20:01:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di aug:

Le chiocciole le avevo dimenticate... sarà la neve.

Immagine:
Cychrus - Predatore di chiocciole e prede
266,94 KB

Augusto


Le chiocciole sono sufficientemente grandi per essere predate da un Cychrus cylindricollis,ma quei resti sono abbastanza vecchi,in alcuni si vede anche una formazione di alghe.
Non credo che un carabide accumuli i resti delle sue prede presso la tana come un roditore,ma credo che le consumi direttamente sul luogo di cattura.
I resti diffficilmente identificabili sembrano appartenere ad una delle molteplici forme di Chilostoma cingulatum specie che vive principalmente su pareti calcaree dove difficilmente puo essere predato.Anche le rotture delle conchiglie sembrano accidentali,quando si trovano accumuli di gusci predati presentano tutti lo stesso tipo di rottura a seconda del predatore.
Le rotture sembrano da dover essere attribuite alle intemperie e/o a fattori traumatici accidentali post mortem.
Questi accumuli in genere si formano sotto le pareti su cui vive questa specie,gli eventi meteorici poi provvedono a formare l'accumulo.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net