Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
   PIANTE
 GYMNOSPERMAE
 Pinus sylvestris / Pino silvestre
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

pan_48020
Utente Senior


Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


2334 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 16:59:15 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Pinopsida Ordine: Pinales Famiglia: Pinaceae Genere: Pinus Specie:Pinus sylvestris
Salve
Ecco di seguito le foto di un pino che avrei identificato come Pinus sylvestris, tuttavia ho ancora qualche dubbio sopratutto verso Pinus haleppensis

Chiaro quindi che ogni smentita, conferma e/o osservazione è molto gradita

ciao a tutti



1 (sono i 2 in primo piano):
Pinus sylvestris / Pino silvestre
143,32 KB


2:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
211,71 KB


3:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
144,4 KB


4:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
132,95 KB


5:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
105,53 KB


6:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
95,51 KB


7:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
134,57 KB


--------------------------------------------------
Conoscere gli altri, è saggezza; ma conoscere se stessi è saggezza superiore.

Modificato da - limbarae in Data 12 ottobre 2011 15:23:25

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5700 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 18:17:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Secondo me questo è un halepensis, nonostante gli aghi molto brevi, per due motivi:
- le pigne sono peduncolate, mentre in sylvestris sono sessili;
- la larghezza dell'ago arriva a mala pena ad un mm, mentre in sylvestris gli aghi sono più grossi e soprattutto più rigidi

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Lupo
Utente Senior


Città: Cairo Montenotte
Prov.: Savona

Regione: Liguria


687 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 19:31:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A me sembra invece che abbia tutte le caratteristiche del Silvestre.

"se avessi cinquantatre' minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."
Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 19:50:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
concordo con Andrea

Alessandro PD


Chi ama la Natura le lascia i suoi fiori
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Lupo
Utente Senior


Città: Cairo Montenotte
Prov.: Savona

Regione: Liguria


687 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 20:05:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dove è stata fotografata questa pineta d'Aleppo?

"se avessi cinquantatre' minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5700 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 20:09:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Piccolo Lupo:

Dove è stata fotografata questa pineta d'Aleppo?

"se avessi cinquantatre' minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."


A Ravenna... e si tratta solo di pochissimi esemplari isolati in una pineta di pinea e pinaster.

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Lupo
Utente Senior


Città: Cairo Montenotte
Prov.: Savona

Regione: Liguria


687 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 febbraio 2009 : 20:12:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di theco:

Messaggio originario di Piccolo Lupo:

Dove è stata fotografata questa pineta d'Aleppo?

"se avessi cinquantatre' minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."


A Ravenna... e si tratta solo di pochissimi esemplari isolati in una pineta di pinea e pinaster.

Ciao, Andrea
Infatti ricordavo altre zone per il Pino D'Aleppo, ed essere proprio un pinaster?

"se avessi cinquantatre' minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana..."
Torna all'inizio della Pagina

pan_48020
Utente Senior


Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


2334 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 19:50:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Di primo acchito, (Pignatti alla mano, albero dinanzi, nebbia e freddo intorno) pensavo anch'io si trattasse di P.halepensis; tuttavia a guardare meglio ho cambiato idea.
Il Pignatti non è sempre preciso!

Aggiungo ulteriori elementi di discussione
1) la corteccia in basso è relativamente scura, mentre nella metà superiore dell'albero ha la tendenza ad essere più rossa.
2)Gli aghi sono molto corti x haleppensis
3)Anche le pigne sono corte, nelle foto ne ho messa una, ma altre a terra avevano circa le stesse dimensioni
4)Altri autori (e diverse foto in rete) citano che anche le pigne di P.sylvestris hanno un breve peduncolo. Osservando foto e disegni dettagliati (in rete) del P.haleppensis si nota che il peduncolo è + grosso e robusto.
5)le pigne di halepensis sono relativamente allungate, hanno un rapporto lunghezza/larghezza di circa 2-3. Le pigne di sylvestris sono leggermente + ovali rapporto di 2-1,5.
6) Il portamneto si addice molto più al sylvestris che al haleppensis

In ogni caso una delle prove determinati, la larghezza degli aghi manca dalle mie foto.... Mancanza mia.
GLi alberi non scappano... quando torno rimedio al fatto, comunque ora che ho rivisto tutto per bene sono pronto a scommettere (un caffè con Theco e Alessandro, non di + se ci stanno) che si tratta di Pinus sylvestris

ciao


--------------------------------------------------
Conoscere gli altri, è saggezza; ma conoscere se stessi è saggezza superiore.

Modificato da - pan_48020 in data 02 febbraio 2009 19:57:02
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5700 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 20:37:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se ritorni verifica anche un altro paio di cose:
- la flessibilità del rametto dell'anno. Prova a ripiegarlo su se stesso, se è un silvestre riuscirai a dargli la forma che vuoi senza che si rompa, quasi riuscirai ad annodarlo, tanto è flessibile e al tempo stesso resistente (tra i pini nostrani è il preferito dai bonsaisti, proprio per questa caratteristica);
- la rigidità dell'ago. L'ago del silvestre è più rigido.
- in questa stagione dovresti trovare le nuove gemme marroni all'estremità del rametto, fotografale, sono molto diverse tra le due specie.

Vada per il caffè, ma se perdo pago solo se mi racconti come hai fatto a fotografare quegli aghi che si trovano su rami ad almeno 15 m di altezza... per caso giri con la scala?


Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2009 : 20:48:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
io preferisco il chinotto al caffè, comunque i suggerimenti di Andrea sono preziosi. Osserva e informaci

Alessandro PD


Chi ama la Natura le lascia i suoi fiori
Torna all'inizio della Pagina

pan_48020
Utente Senior


Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


2334 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 19:36:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non mancherò di osservare... fotografare e riportare.
In totale gli alberi saranno una ventina..
I rami e le foglie sono molto in alto, però un albero era caduto....

ok
vada per il caffè e il chinotto (anche se il sangiovese non è che mi disturba!)
ciao

--------------------------------------------------
Conoscere gli altri, è saggezza; ma conoscere se stessi è saggezza superiore.
Torna all'inizio della Pagina

giank
Utente V.I.P.

Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


168 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 23:01:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A me dalla corteccia sembra essere proprio un Pinus sylvestris; il colore,almeno dalla foto, mi sembra arancio,e poi è abbastanza sfaldata soprattutto nella parte superiore. escluderei per tale motivo l'halepensis che ha una corteccia totalmente differente. per il sylvestris depone poi anche la scarsa lunghezza degli aghi, mi sembra che un valore medio è 5 cm in letteratura....se poi vogliamo essere certi anche degli strobili, penso bisogni accertarsi della carenza di aculei sulle squame.... penso proprio che si tratti di un Pinus sylvestris.

Giank.

giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

blcamuno
Utente Senior


Città: Nave
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


1076 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 febbraio 2009 : 23:16:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di pan_48020:

Non mancherò di osservare... fotografare e riportare.
In totale gli alberi saranno una ventina..
I rami e le foglie sono molto in alto, però un albero era caduto....

ok
vada per il caffè e il chinotto (anche se il sangiovese non è che mi disturba!)
ciao

--------------------------------------------------
Conoscere gli altri, è saggezza; ma conoscere se stessi è saggezza superiore.


Trattandosi di Sangiovese (mi perdoni x una volta il Teroldego del tradimento), mi unisco ai sostenitori del P. sylvestris L.
Ecco cosa scriveva la meticolosa Silvia Zenari nella sua Flora Escursionistica (Libreria Edit. Internaz. R. Zanoni - PD 1956, 1° pg. 37: Fg. lunghe 2-7 cm, subeguali ai coni .. coni brevem. peduncolati, riflessi. Fg. glauche, ritorte a spirale (ingrandire le IMG postate).
Sicuramente non è un Pino d'Aleppo (per me).

bruno
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5700 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 febbraio 2009 : 09:27:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siete abbastanza convincenti, forse mi toccherà pagare caffè e sangiovese a mezzo forum... almeno risparmio sul chinotto di Alessandro

Però... prima voglio vedere le gemme

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

pan_48020
Utente Senior


Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


2334 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 febbraio 2009 : 17:04:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Eccomi,
tra la scroscio delle 8 del mattino e la pioggia delle 15 ci sono state un paio d'ore di sole (o quasi). Sono riuscito a fare un salto in pineta... dopo la pioggia a terra ci sono molti rametti.

Quindi, come diceva un mio amico dopo qualche bicchiere di troppo...
"a parte quando mi sbaglio, ho sempre ragione!"


Corteccia "arancione" nella parte alta del tronco:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
150,07 KB


rametto annodato:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
93,24 KB


gemma apicale:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
101,17 KB


aghi rigidi che sostengono una moneta da 2 euro:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
107,03 KB


aghi a spirale:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
83,52 KB


pigne tutte con breve peduncolo ricurvo:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
175,99 KB

Per la larghezza degli aghi
ho "sfoderato" una scala coi decimi di millimetro

lagh aghi 1:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
32,22 KB


largh aghi 2:
Pinus sylvestris / Pino silvestre
46,02 KB

ciao


--------------------------------------------------
Conoscere gli altri, è saggezza; ma conoscere se stessi è saggezza superiore.
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5700 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 febbraio 2009 : 22:55:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pan, se non ci fossi bisognerebbe inventarti...

E' un silvestre docg, come il sangiovese.
Preparati Alessandro, qua ci tocca offrire...

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

funghimundi
Utente V.I.P.


Città: Sassuolo

Regione: Emilia Romagna


475 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 febbraio 2009 : 23:32:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ormai non ci son dubbi è un sylvetris

certo che questa specie è davvero plastica!

dal circolo polare artico alle pinete ravennati (dove certamente è stato intordotto) passando per le foreste dell'Europa continentale, per le vallate alpine e per alcune stazioni appenniniche, si vedono alberi anche assai diversi

La libellula sogna il suo stagno, l'albero vede cadere la sua foglia ...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2017 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,44 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Cooperativa Darwin | Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net