testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 E' avvenuto lo sfarfallamento: Chrysodeixis chalcites !
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


10301 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 dicembre 2008 : 09:38:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao vladi

da quel che si può vedere, tutte e due le tue crisalidi sono regolarmente formate; una delle due è più scura dell'altra, ma dovrebbe trattarsi semplicemente di variabilità individuale

a questo punto, io al tuo posto prenderei un contenitore con un po' di terriccio inumidito, ci metterei le crisalidi proteggendole con un pezzetto di legno o qualcosa del genere, e le lascerei all'aperto fino a primavera; attento a non lasciarle disidratare, e attento anche che nelle belle giornate (che prima o poi arriveranno, spero ) il sole non batta direttamente sul contenitore

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


34172 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 dicembre 2008 : 10:49:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' tardi, Maurizio!
La crisalide scura ha già sfarfallato (Immagini B1...B3).
La farfalla che ne è nata è quella "sul righello" postata nel messaggio
precedente (Immagine B4).
In quanto alla crisalide "più verde", si è formata il 6 dicembre, per cui un intervento dopo 10 giorni mi sembra abbastanza tardivo.
O no?

Ciao e grazie
Vladi
Torna all'inizio della Pagina

ossossino
Utente Senior


Città: Mondovì
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


1388 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 dicembre 2008 : 17:01:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A questo punto non ne ho idea...metterla all'esterno potrebbe effettivamente rallentare il ciclo impedendo agli ormoni di portare a termine lo sviluppo da pupa ad adulto, però non penso si possa essere assolutemente certi...
Ad ogni modo anche la seconda crisalide mi sembra ben formata...

....°~Sono molte le cose che non conosco, ma non vedo l'ora di apprenderle~°....
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


34172 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 dicembre 2008 : 17:55:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao,
Maurizio e Daniel.
Avevate proprio ragione, ma, come supponevo, era troppo tardi per rallentare...gli ormoni!

Oggi sono uscito verso le 14, e la crisalide rimasta non mostrava segni di mutamento, ma quando sono rientrato, circa 2 ore dopo, il suo involucro era aperto (v. immagini sotto) e lì accanto c'era la quarta farfalla che stava "asciugandisi".

A questo punto devo dedurre che, a differenza di quanto io credevo, il bozzolo non è assolutamente necessario al compimento della metamorfosi. Se non riesce a tesserlo, il bruco resta lì dov'è e dà inizio comunque alla trasformazione in farfalla. Ed il fatto che la crisalide sia "nerastra" o verde è soltanto casuale!

CIAO e GRAZIE
Vladi

Immagine C1:
E'' avvenuto lo sfarfallamento: Chrysodeixis chalcites !
31,92 KB
Immagine C2:
E'' avvenuto lo sfarfallamento: Chrysodeixis chalcites !
72,32 KB
Immagine C3:
E'' avvenuto lo sfarfallamento: Chrysodeixis chalcites !
38,91 KB
Torna all'inizio della Pagina

aledielle
Utente Senior


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


930 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 dicembre 2008 : 10:14:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' stata la prima che son riuscito a seguire, dal bruco alla falena: a dispetto delle sue piccole dimensioni è veramente graziosa

Link
Torna all'inizio della Pagina

Bigo
Utente Senior

Città: La Spezia
Prov.: La Spezia

Regione: Liguria


527 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 dicembre 2008 : 23:59:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Messaggio originario di mazzeip:

Direi che la risposta di Daniel è corretta : faceva l'ipotesi che sia stato tu ad alterare il ciclo, portandoli dentro; probabilmente all'esterno sarebbero rimaste le pupe nel bozzolo senza sfarfallare fino alla primavera, o i bruchi, con la temperatura bassa, avrebbero rallentato l'accrescimento e non sarebbero nemmeno diventate pupe, sempre fino alla primavera.


Ok, Paolo!
Come al solito, hai chiarito tutti i miei dubbi!
Grazie
Vladi



Allora io aggiungo peso al dubbio . Ho allevato i bruchi in casa perché faceva ancora caldo alla fine di novembre e la temperatura non era molto diversa da quella esterna. Appena si sono impupati intorno al 20 novembre (non ricordo esattamente ma posso cercare le date delle foto se è importante) li ho messi fuori. Il primo è sfarfallato dieci giorni fa ed il secondo durante la notte prima di ieri, quindi entrambi hanno completato la metamorfosi col freddo. Forse gli adulti riescono a svernare ?

Foto di ieri mattina:

E'' avvenuto lo sfarfallamento: Chrysodeixis chalcites !
98,77 KB

PS: consiglio per i fotografi: da illuminare lato testa, altrimenti le scagliette dorate non riflettono e vengono marroni.
Torna all'inizio della Pagina

ossossino
Utente Senior


Città: Mondovì
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


1388 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 gennaio 2009 : 21:08:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Personalmente non conosco questa specie non avendola mai allevata, ma so per certo che la sua cugina (l'Autographa gamma) è una specie migratrice, quindi gli adulti si spostano verso le località adatte al loro sviluppo a seconda della stagione...Un comportamento analogo si potrebbe effettivamente ritrovare anche per questa specie, ma chiedo a chi ne conosce più di me di intervenire...

....°~Sono molte le cose che non conosco, ma non vedo l'ora di apprenderle~°....
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net