testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30703 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:42:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Uno dei bruchi (di Chrysodeixis chalcites o Autographa gamma ) della precedente discussione (Link) ieri sera ha iniziato a costruirsi il bozzolo.
Ecco le prime immagini; la terza è stata scattata 13 ore dopo le prime due, la quarta è stata scattata 4 ore dopo la terza.
Posto anche altre due immagini, per mostrare il perfetto mimetismo della larva con la foglia di Althea e…gli escrementi rilasciati dai bruchi.

Ora una domanda: quanto tempo passa mediamente tra l’imbozzolamento e lo sfarfallamento?
E’ meglio che lasci il bruco lì dov’è o che stacchi la foglia e la ponga in una scatola?

Qualsiasi altro consiglio/informazione è più che ben accetto
Ciao e grazie
Vladim



Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
131,89 KB
Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
111,31 KB

Modificato da - vladim in Data 14 giugno 2020 05:51:43

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30703 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:43:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
110,79 KB
Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
195,04 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30703 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:44:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
132,21 KB
Immagine:
Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites)
133,35 KB

“…il signore Iddio ….condusse tutti gli animali da Adamo, per vedere con quali nomi li avrebbe chiamati, poiché il nome che egli avrebbe imposto ad ogni animale vivente, quello doveva essere il suo vero nome. Adamo dunque diede il nome ad ogni animale…”
(Genesi, 2,19-20)

Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13525 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 novembre 2008 : 21:38:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
"lì dov'è"... dov'è?
Intendo fuori o dentro, e se fuori in un posto riparato, e la foglia è attaccata alla pianta o staccata?



Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites) Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30703 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 22:37:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mazzeip:

"lì dov'è"... dov'è?
Intendo fuori o dentro, e se fuori in un posto riparato, e la foglia è attaccata alla pianta o staccata?



Avvisaglie della metamorfosi (Chrysodeixis chalcites) Paolo Mazzei   Link   Link


Come avevo detto nella discussione precedente, ho portato in casa
il vaso con la pianta...
Ho chiesto se è meglio staccare o no la foglia, quindi ora la foglia è attaccata alla pianta...anche se, come si vede dalla foto, non ne rimane molto dopo il pasto dei bruchi
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

ossossino
Utente Senior


Città: Mondovì
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


1388 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 novembre 2008 : 16:53:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Vladim, quest'estate ho allevato io stesso numerose larve di Autographa gamma (nel mio caso, ma credo anche nel tuo avendo notato le bande scure sui lati delle capsule cefaliche delle larve) e ci hanno messo esattamente 6 giorni ad uscire dal bozzolo, questo però è sicuramente dettato dall'alta temperatura. Nul tuo caso, nonostante tu li abbia trasferiti in casa, non si può essere così sicuri perchè il cambio della temperatura esterna è risentito in ogni caso dalle larve. L'unica è aspettare e vedere (anche per la conferma della specie)

....°~Sono molte le cose che non conosco, ma non vedo l'ora di apprenderle~°....
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30703 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 novembre 2008 : 08:53:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di ossossino:

Ciao Vladim, quest'estate ho allevato io stesso numerose larve di Autographa gamma (nel mio caso, ma credo anche nel tuo avendo notato le bande scure sui lati delle capsule cefaliche delle larve) e ci hanno messo esattamente 6 giorni ad uscire dal bozzolo, questo però è sicuramente dettato dall'alta temperatura. Nul tuo caso, nonostante tu li abbia trasferiti in casa, non si può essere così sicuri perchè il cambio della temperatura esterna è risentito in ogni caso dalle larve. L'unica è aspettare e vedere (anche per la conferma della specie)


Grazie Daniel,
pensavo ci volessero molti più giorni... Vedremo!
Intanto, gli altri tre bruchi continuano a mangiare.
In quanto alla specie, vedremo anche per quella.
Paolo aveva detto che le due specie si differenziano per la striscia scura sulla capsula cefalica, ma non mi era chiaro se una specie ne era priva, o l'avevano entrambe, ma di forma (o lunghezza, o altro) differente.
Ed anche Bigo, nella sua ultima risposta alla precedente discussione, avanza dubbi sulla determinazione della specie in base alla striscia scura...
Dunque, aspettiamo lo sfarfallamento.
Ciao
Vladim
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net