testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Il pasto del leone...Myrmeleon formicarius
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 15:56:10 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Capisco perchè lo chiamano leone...!
E' un predatore subdolo ma ferocissimo!

Pazienta nascosto infossato nel suo cono, a fauci spalancate in attesa di qualche disgraziato.
Immagine:
Il pasto del leone...Myrmeleon formicarius
89,87 KB

Al minimo movimento comincia a lanciare sabbia usando la testa come una pala, così da far scivolare la preda nella sua trappola.
Immagine:
Il pasto del leone...Myrmeleon formicarius
87,62 KB

Appena questa è a portata di mandibole viene arpionata con un movimento velocissimo che non le lascia scampo.

Immagine:
Il pasto del leone...Myrmeleon formicarius
92,5 KB

Per sedare ogni resistenza e evitare di venire ferito, il formicaleone si seppellisce portando sottoterra il malcapitato.
Immagine:
Il pasto del leone...Myrmeleon formicarius
96,99 KB

Ma questa non sarà la sua bara. Infatti a pasto finito, quando non resta che lo esoscheletro vuoto, il formicaleone lo tira lontano, tenendo così pulita la sua tana.

Ciao

Giacomo

Modificato da - gigi58 in Data 05 novembre 2011 13:13:02

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 19:34:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ops!!!!

Scusate, mi sono dimenticato di mettere le info (Hemerobius mi ha ricattato!!).
Non ci ho pensato perchè è la larva che tengo a casa....!!!
L'avevo preso a Ottobre nella campagna intorno Ancona.

A proposito......
Adesso si è sotterrata e non fa più il cono da diverso tempo (ma ho visto che è ancora viva).
Che si stia per impupare?

Grazie e scusate ancora!!!

Giacomo
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 novembre 2008 : 19:58:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di StagBeetle:
A proposito......
Adesso si è sotterrata e non fa più il cono da diverso tempo (ma ho visto che è ancora viva).
Che si stia per impupare?

No, è a riposo, quasi sicuramente si impuperà nella prossima tarda-primavera. Non nutrirla se non fa l'imbuto durante l'inverno. In primavera invece dargli una preda anche se non ha l'imbuto può stimolarla a riprendere l'attività.

La località per dare un'indicazione sulle specie possibili (determinarle è molto difficile) è indispensabile per le larve di formicaleone ma non sufficiente, bisognerebbe anche sapere in che tipo di ambiente sono state trovate, sia in senso generale (pineta, duna, &c) che di microhabitat (sabbia, sotto una roccia, &c).
Questa mi sembra bestia da campagna o montagna, sbaglio ?


Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:12:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Trovata a Sirolo (AN).
Su terreno calcareo in un bosco di macchia mediterranea (lecci, roverelle, e pini) vicino alla campagna. L'imbuto era ai lati di un sentiero, su calcare ridotto in polvere (ovvio!), sotto dei pini. Ci saranno state un centinaio di trappole!! Erano tantissime.
Il mare era molto vicino

Non vedo l'ora di vedere l'adulto!!
Grazie mille!!!!


Giacomo
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:21:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi sa che sia la specie più difficile da allevare: Myrmeleon formicarius !
Quando tesserà in bozzolo (qualche centimetro sotto la sabbia) mettilo delicatamente sul fondo di un bicchiere tipo bibita (alto e relativamente stretto), risepelliscilo con un po' di sabbia (che sia comunque ben coperto), mettigli una cannuccia (uno stelo di avena va benissimo) di lunghezza adatta per andare dal fondo (o dalla superficie della sabbia) alla bocca del bicchiere, chiudi con un foglio di carta igenica o carta da cucina e fissa con un elastico. Almeno un mesetto dalla tessitura del bozzolo! Se vuoi tentare di fotografare l'evento l'ora più probabile è il tramonto o le prime ore di buio.


Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:37:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie! Anche l'ora mi hai consigliato!!!
Speriamo bene!!!

Ho un altro dubbio (sarò palloso, ma magari fa comodo anche ad altri!)
Sono insetti olometaboli (a metamorfosi completa), quindi hanno una pupa immobile.
Sfarfallando, quando escono dal bozzolo, sono adulti e hanno già le ali.
Devono poi appendersi per farle asciugare.
Ma nella fuoriuscita da sottoterra non si possono danneggiare le ali?
Oppure è la pupa che fuoriesce e poi l'adulto sfarfalla?

Spero sia comprensibile

Ciao


Giacomo
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:45:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Comprensibilissimo!
Tutti i Neurotteri hanno una fase che si chiama "adulto in fase farata", si tratta dell'adulto dentro la vecchia cuticola pupale che comincia a muoversi. I formicaleoni escono così in fase farata dalla sabbia, si appendono, escono dall'esuvia pupale e distendono le ali.


Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2008 : 20:49:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille!!!
Ne ho imparata una nova!!!

Ciao

Giacomo
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2008 : 08:22:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Comprensibilissimo!
Tutti i Neurotteri hanno una fase che si chiama "adulto in fase farata", si tratta dell'adulto dentro la vecchia cuticola pupale che comincia a muoversi. I formicaleoni escono così in fase farata dalla sabbia, si appendono, escono dall'esuvia pupale e distendono le ali.

Ciao Roberto


Roberto non ho capito una cosa. Gli adulti escono in fase farata e prima di liberarsi dell'esuvia pupale salgono per appendersi? O l'adulto esce in fase farata solo dal bozzolo, si libera dell'esuvia poi sale e si appende?
Te lo chiedo perché mi sembra di ricordare che trovo le esuvie pupali infilate ancora per metà nei bozzoli di sabbia.
Grazie!
(PS: è una domanda generica, non c'è bisogno di mettere la località e l'habitat, giusto? )


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2008 : 09:09:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hospiton:

Messaggio originario di Hemerobius:

Comprensibilissimo!
Tutti i Neurotteri hanno una fase che si chiama "adulto in fase farata", si tratta dell'adulto dentro la vecchia cuticola pupale che comincia a muoversi. I formicaleoni escono così in fase farata dalla sabbia, si appendono, escono dall'esuvia pupale e distendono le ali.

Ciao Roberto


Roberto non ho capito una cosa. Gli adulti escono in fase farata e prima di liberarsi dell'esuvia pupale salgono per appendersi? O l'adulto esce in fase farata solo dal bozzolo, si libera dell'esuvia poi sale e si appende?
Te lo chiedo perché mi sembra di ricordare che trovo le esuvie pupali infilate ancora per metà nei bozzoli di sabbia.
Grazie!
(PS: è una domanda generica, non c'è bisogno di mettere la località e l'habitat, giusto? )


Daniele



A che ora ho scritto la mia risposta ? Le 20:45 ? Abbiocco postprandiale !

Non è che ho scritto una vera e propria corbelleria, ho solo descritto quello che fanno i Crisopidi !
I Mirmeleontidi fanno praticamente sempre come dice Daniele, si tirano fuori dal bozzolo e poi lasciano l'esuvia. Però non sempre, a volte si incamminano prima di sfarfallare. E poi bisognerebbe provare (non ho mai avuto il tempo di farlo) cosa succederebbe se il bozzolo fosse più in profondità.


Ciao Roberto


verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Coluber
Utente Senior


Città: S. Alessio Siculo
Prov.: Messina

Regione: Sicilia


3708 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 novembre 2008 : 21:03:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bella documentazione



Melo
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net