testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Per una determinazione sicura ed affidabile, in aggiunta alle foto artistiche, sono necessarie anche un paio di foto scientifiche: una da destra presa longitudinalmente, che mostri lo pneumostoma (apertura per la respirazione) ed una altra che mostri la suola. I Limacidi sono modelli pazienti e con un pizzico di pazienza da parte nostra si possono fare foto su un tronco, sul muschio o su un ramo. Sarete sorpresi nel vedere come possono essere belle le foto dei Limacidi! Una foto all'habitat richiede solo qualche istante in più ma permette di ottenere informazioni preziose per la ricerca scientifica.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Limacidae
 Limax cf. graecus - da Otranto e Nardo (LE)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

DF
Utente Junior

Città: Lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


30 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 novembre 2008 : 08:39:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Gastropoda Famiglia: Limacidae Genere: Limax Specie:Limax cf. graecus

Limax cf. graecus - da Otranto e Nardo (LE)

Dario Ferreri , Lecce.





Cari amici,
appena iscritto al forum; ho visto che è stato nominato varie volte ed anche già illustrato con una foto di un es. juv; vi allego dunque le foto degli esemplari poi anatomizzati che hanno condotto alla determinazione. Uno dalla zona di Otranto (LE), l'altro da Porto Selvaggo (Nardò, LE). Un saluto a tutti. Dario
Immagine:
Limax cf. graecus - da Otranto e Nardo (LE)
55,1 KB



L'evoluzione che porta dall'ameba all'uomo sembra essere evidentemente un progresso per i filosofi ma si ignora se l'ameba sia d'accordo o no con questa opinione. (Bertrand Russell)
DF

Modificato da - Cmb in Data 06 gennaio 2011 16:53:48

DF
Utente Junior

Città: Lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


30 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 novembre 2008 : 08:40:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Limax cf. graecus - da Otranto e Nardo (LE)
50,38 KB

L'evoluzione che porta dall'ameba all'uomo sembra essere evidentemente un progresso per i filosofi ma si ignora se l'ameba sia d'accordo o no con questa opinione. (Bertrand Russell)
DF
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8914 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 novembre 2008 : 12:18:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Benvenuto su questo forum Dario,speriamo che sia l'inizio di una lunga partecipazione.
Per noi il tuo lavoro sui Molluschi della Provincia di Lecce è come una Bibbia per la malacofauna continentale di quella zona che prima era quasi completamente sconosciuta,vedere anche gli esemplari è il massimo.
Le foto degli adulti di questa specie vanno a riempire un vuoto,disponevamo solo di quell'unico esemplare giovane che ebbi la fortuna di trovare vicino ad Otranto.
Lo studio di questa specie è ancora piuttosto lacunoso,non si conoscono le modalità di accoppiamento che sono caratteristiche in ogni specie di Limax ed un confronto con il DNA del Limax graecus topotipico.
Mi sembra che questa specie sia ben diffusa nel Salento tanto da far escludere un apporto antropico recente,solo un approfondimento degli studi potrà rivelarci l'esatto status di questo interessantissimo Limax.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo
Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 novembre 2008 : 20:23:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Belle foto di una specie sconociuto - la determinazione è giusto! Forse puoi mettere qualche foto dello biotop. Voremmo sapere tutti detagli di questa specie e forse portiamo un po luce nel buio.

Grazie per il tuo aiuto!



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

DF
Utente Junior

Città: Lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


30 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2008 : 12:03:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La specie l'ho sempre rinvenuta sotto pietre in ambienti boscati e/o nei pressi di muretti a secco, prevalentemente in zone poco antropizzate. Un paio di grossi esemplari infine all'interno di una grotta. Ho rinvenuto la specie solo nella parte meridionale del Salento.

L'evoluzione che porta dall'ameba all'uomo sembra essere evidentemente un progresso per i filosofi ma si ignora se l'ameba sia d'accordo o no con questa opinione. (Bertrand Russell)
DF
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2008 : 15:26:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La bilogia è diversa - Limax cf maximus si trova tante volte vicino le casa del uomo (anche nel mio giardino!) - i muretti a seccho sono anche un biotop di Limax maximus. Bel ritrovimento!!



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 ottobre 2010 : 12:53:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Limax graecus da Macedonia: Link



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

giannaeandrea
Utente Junior

Città: bernalda
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


25 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 febbraio 2011 : 13:54:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
buongiorno a tutti. segnalo la presenza di questa splendida limaccia anche in basilicata provincia di matera S.L.M.(13 Km dal mare) in futuro posterò le foto un saluto a tutti

Modificato da - giannaeandrea in data 18 febbraio 2011 14:10:39
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8914 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 febbraio 2011 : 15:53:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La notizia se confermata è molto interessante,per ora la specie è segnalata dal Salento fino alla Murgia barese,non si hanno notizie per la provincia di Matera, ma potrebbe esserci.
L'identificazione però deve essere fatta con molta cautela,questa specie può essere facilmente confusa con i Limax appenninici del gruppo maximus o con quelli calabro-siculi del gruppo bivonae.
La conoscenza dei molluschi del materano è molto vaga,un tuo aiuto potrebbe essere utilissimo.




La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

giannaeandrea
Utente Junior

Città: bernalda
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


25 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 febbraio 2011 : 16:06:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Subpoto,volevo premettere che la determinazione dell'esemplare da me rinvenuto ha tenuto presente della varietà punctata di Limax maximus. mi sono informato deducendo che quest'ultima scendendo in prossimità della coda i puntini neri tendono ad allungarsi leggrmente come delle corte lineette e comunque la colorazione di fondo non è mai cosi chiara come limax cf. graecus. spero di non aver sbagliato qualcosa il tuo parere è fondamentale in questo forum sei tu l'esperto un saluto Andrea

Modificato da - giannaeandrea in data 18 febbraio 2011 16:07:27
Torna all'inizio della Pagina

giannaeandrea
Utente Junior

Città: bernalda
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


25 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 febbraio 2011 : 16:09:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
comunque penso che se fosse davvero confermata la sua presenza sarebbe interessante sapere se ciò è dovuto a causa delle importazioni di piante vivaistiche o il suo adattamento ha permesso di allargare il suo areale di distribuzione....
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 febbraio 2011 : 20:03:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve Andrea, il modo dell'accoppiamento è molto diverso - forse trovi una coppia - dopo possiamo andare avanti con la tua tesa. Il maximus si accoppia ad un filo di bava, il Limax del graecus-gruppo si incolla direttamente nell'albero o pietra....

Il colore, la puntatura ecc.non vale cosi tanto.....

Gracie per la tua interessa!



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

Valentino
Utente nuovo

Città: Leverano
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


14 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 giugno 2020 : 21:45:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buonasera, stamane nella Caverna dell'Erba, Lama di San Martino Avetrana (TA), ad una quindicina di metri dall'imboccatura (ma già buio pesto) ho fotografato questa limaccia, che potrebbe forse essere Limax graecus.

Le dimensioni non erano grandi, 10-12 cm, stava sul soffitto della grotta, a poca distanza (30 cm) da un bell'esemplare del ragno Meta bourneti (che potrebbe forse rappresentare un pericolo, per lei).
Immagine:
Limax cf. graecus - da Otranto e Nardo (LE)
150,83 KB

Valentino

Modificato da - Valentino in data 19 giugno 2020 21:46:31
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,37 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net