testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Crisope da identificare
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


32833 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2008 : 18:06:14 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ecco due immagini vecchie di crisope.
La prima, del luglio 1997, è stata ripresa ad Arenzano (GE) nel luglio 1997.
La seconda nel novembre 1978 a Milano.
E' possibile determinare se sono della stessa specie?

Nei libri divulgativi che ho in casa, questi insetti vengono inseriti nell'ordine Neuroptera, ordine che nella Tassonomia del forum invece non compare.
Potreste chiarirmi la cosa?
Grazie
Vladim

Immagine:
Crisope da identificare
123,88 KB
Immagine:
Crisope da identificare
161,52 KB



“…il signore Iddio ….condusse tutti gli animali da Adamo, per vedere con quali nomi li avrebbe chiamati, poiché il nome che egli avrebbe imposto ad ogni animale vivente, quello doveva essere il suo vero nome. Adamo dunque diede il nome ad ogni animale…”
(Genesi, 2,19-20)

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2008 : 18:40:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:
La prima, del luglio 1997, è stata ripresa ad Arenzano (GE) nel luglio 1997.
La seconda nel novembre 1978 a Milano.
E' possibile determinare se sono della stessa specie?

Nei libri divulgativi che ho in casa, questi insetti vengono inseriti nell'ordine Neuroptera, ordine che nella Tassonomia del forum invece non compare.
Potreste chiarirmi la cosa?

Caro Vladim,
potrò darti soddisfazione solo per la seconda parte del tuo messaggio perché le due Crisope sono assolutamente indeterminabili dalla foto.

Per la prima è una sfortuna perché sicuramente non è la solita Chrysoperla ma probabilmente una vera Chrysopa. Sarebbe bastato uno scatto un po' più dal dorso o un po' più di fronte per arrivare a qualcosa di più. Credo che sei riuscito ad indovinare l'unica possibile inclinazione assolutamente ... inutile ().
Per la seconda siamo messi ancora peggio. Visto il mese (sei proprio sicuro ?) dovrebbe essere una Chrysoperla ma io ci vedo un punto in mezzo alle antenne che esclude questo genere. Qui proprio solo: Chrysopidae gen. sp..

Sul nome dell'ordine la storia sarebbe lunga perché inizia addirittura con l'inizio della nomenclatura zoologica nel 1758 (pubblicazione della decima edizione del Systema Naturae di Linneo). Ma non preoccuparti accorcerò molto.
Devi tenere presente che per i livelli tassonomici superiori alla famiglia non esistono regole di nomenclatura e quindi le variazioni non sono normate. Tuttavia si tratta di livelli molto stabili quindi i problemi sono normalmente pochi.
Uno dei punti controversi (ma ormai non più da vari anni) è lo smembramento dei vecchi Neurotteri (Neuroptera) in tre ordini. L'attuale concezione è che esiste un superordine chiamato Neuropterida (più raramente Neuropteroidea o anche Neuroptera s. l.) che contiene tre ordini: Megaloptera, Raphidioptera e Planipennia (o Neuroptera s. str.). In "tassonomia" trovi Planipennia.


Ciao Roberto


verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


32833 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2008 : 19:22:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:
Caro Vladim,
....Per la prima è una sfortuna perché sicuramente non è la solita Chrysoperla ma probabilmente una vera Chrysopa. Sarebbe bastato uno scatto un po' più dal dorso o un po' più di fronte per arrivare a qualcosa di più. Credo che sei riuscito ad indovinare l'unica possibile inclinazione assolutamente ... inutile ().
Per la seconda siamo messi ancora peggio. Visto il mese (sei proprio sicuro ?) dovrebbe essere una Chrysoperla ma io ci vedo un punto in mezzo alle antenne che esclude questo genere. Qui proprio solo: Chrysopidae gen. sp..

.....L'attuale concezione è che esiste un superordine chiamato Neuropterida (più raramente Neuropteroidea o anche Neuroptera s. l.) che contiene tre ordini: Megaloptera, Raphidioptera e Planipennia (o Neuroptera s. str.). In "tassonomia" trovi Planipennia.
Ciao Roberto
verum stabile cetera fumus


Grazie, Roberto.
A quel tempo non potevo certo prevedere che "qualcuno" avrebbe potuto dare un nome alle "bestie" che fotografavo, per cui cercavo di inquadrare l'immagine dall'angolatura a mio parere più bella "esteticamente", e se scattavo più foto, lo facevo soltanto zoomando, ma senza cambiare posizione!
Per la seconda foto, non ho dubbi sul mese, però la crisopa era posata sull'interno del vetro di una finestra in casa, per cui potrebbe anche essere rimasta in casa da parecchio tempo senza che io me ne accorgessi.
Infine...scusa l'ignoranza assoluta, ma le abbreviazioni tassonomiche "s. l." e "s. str." cosa significano?
Ciao
Vladimiro
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2008 : 19:46:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:
Infine...scusa l'ignoranza assoluta, ma le abbreviazioni tassonomiche "s. l." e "s. str." cosa significano?

L'ignoranza, come diceva Socrate (non siamo avanzati molto con la civiltà !), è quella di chi è convinto di sapere, non di chi cerca di apprendere. E poi la colpa è mia che uso certe cose come se fossero di uso comune.
Comunque è molto semplice:
s.str. = abbreviazione latina di sensu stricto (in italiano senso stretto)
s.l. = abbreviazione latina di sensu lato (in italiano senso "largo")
Si usano per indicare se una determinata affermazione (o categoria tassonomica, o definizione, &c) è utilizzata in modo restrittivo (s.str.) o in modo più ampio (s.l.).

Spero di essere stato chiaro .


Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

gigi58
Moderatore Trasversale


Città: Trapani
Prov.: Trapani

Regione: Sicilia


17657 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2008 : 20:03:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:
Spero di essere stato chiaro .

Come sempre .... del resto

Gigi
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


32833 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 novembre 2008 : 08:14:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Perfetto, Roberto!
Non posso che associarmi a Gigi.
Ciao e grazie
Vladim
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net