testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biodiversità
 FORUM BIODIVERSITA'    Regione Toscana
 Antichi mestieri - impagliatore di sedie
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

FOX
Moderatore


Città: Firenze

Regione: Toscana


21531 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2008 : 09:10:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia




Antichi mestieri - impagliatore di sedie



Nascosto in un angolo, come se avesse un senso di vergogna, questo anziano signore mostrava con orgoglio come si impagliava le sedie, e non solo, man mano aggiuntava i fili di stiancia (credo) per formare la corda di rivestimento. Materiale raccolto a sua volta al momento giusto nelle paludi della Maremma (nostante la malaria che incobeva in quegl'anni)e fatto essicare con cura per ottenere il massimo rendimento.

Forti mani nervose e provate testimoniavano la sua vita dedicata a questo antico lavoro, era una vera arte, che ha permesso la sopravvivenza per secoli a molta gente di montagna nel periodo delle forti nevicate, in questo caso dell'Amiata, oggi soppiantato da plastica e da mezzi meccanici.


Antichi mestieri - impagliatore di sedie




Alto è il prezzo quando si sfida per vanità il mistero della Natura - I. Sheehan

FOX
Moderatore


Città: Firenze

Regione: Toscana


21531 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2008 : 09:13:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia



Antichi mestieri - impagliatore di sedie


simo




Alto è il prezzo quando si sfida per vanità il mistero della Natura - I. Sheehan
Torna all'inizio della Pagina

ecolab
Moderatore

Città: lucera
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


634 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 ottobre 2008 : 00:27:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' vero, è un altro dei mestieri che stanno scoparendo ed è un peccato.
Qualche tempo fa ho conociuto un vecchio impagliatore che si lamentava che nessun giovane era disposto ad imparare!
lo stesso sta succedendo, almeno dalle mie parti, agli artigiani che realizzano canestri in vimini.
Una fetta di "biodiversità artigianale" che se ne va!!
giampaolo
Torna all'inizio della Pagina

giova80
Utente Senior




1390 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 ottobre 2008 : 11:43:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di ecolab:

E' vero, è un altro dei mestieri che stanno scoparendo ed è un peccato.
Qualche tempo fa ho conociuto un vecchio impagliatore che si lamentava che nessun giovane era disposto ad imparare!
lo stesso sta succedendo, almeno dalle mie parti, agli artigiani che realizzano canestri in vimini.
Una fetta di "biodiversità artigianale" che se ne va!!
giampaolo


pensate che io ho una sedia cosi fatta da un impagliatore e mi dura da piu di 80 anni perche era di mio nonno, 2 mesi fa ho comprato una sedia nuova per la mia camera e gia si e' rotta

ci mancheranno questi artisti artigiani !! e come se ci mancherranno..

Giovanni A difesa della natura..
Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 dicembre 2013 : 11:45:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve, ho trovato questo forum solo di recente e subito mi ha interessato per il gran numero di argomenti che tratta ed anche perchè è bello.
Il primo topic che ho visto è questo ed a questo mi aggancio, anche se con tanto ritardo. Devo sottolineare come certi mestieri siano caduti in disuso perchè troppo vecchi, oppure perchè danno l'idea che chi li fa sia troppo vecchio. E' un vero delitto che certe capacità manuali si perdano. Faccio un esempio: tutti conoscono la paglia di Vienna e tutti la vedono riprodotta anche in plastica, ma pochi oramai sanno tessere i fili. E' un lavoro bellissimo, pulito, di precisione e rende pure bene. Io ne conosco un tipo sconosciuto. Ho proposto a qualche artigiano che ci lavora dì insegnargliela, ma non ho avuto nemmeno una risposta. Offrivo solo la possibilità di imparare questo diverso modo di tessere la paglia, ovviamente gratis e per non mandarla persa. Ora la ripropongo qui in un ambiente più vasto. Poi ditemi se piace anche a voi.


Immagine:
Antichi mestieri - impagliatore di sedie
89,08 KB

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 gennaio 2014 : 22:32:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve. Ancora un esempio di come sia versatile la paglia di Vienna. Quale capacità abbia di fare disegni e di essere piacevole da vedere. Anche questo disegno dovrà sparire?


Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 gennaio 2014 : 22:34:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ecco l'immagine:
Immagine:
Antichi mestieri - impagliatore di sedie
74,67 KB

Torna all'inizio della Pagina

simpa
Utente nuovo

Città: firenze


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 gennaio 2015 : 13:03:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao impagliatore
mi piace il tuo utilizzo della paglia di vienna e vorrei impararlo è possibile??'

Messaggio originario di impagliatore:

Salve, ho trovato questo forum solo di recente e subito mi ha interessato per il gran numero di argomenti che tratta ed anche perchè è bello.
Il primo topic che ho visto è questo ed a questo mi aggancio, anche se con tanto ritardo. Devo sottolineare come certi mestieri siano caduti in disuso perchè troppo vecchi, oppure perchè danno l'idea che chi li fa sia troppo vecchio. E' un vero delitto che certe capacità manuali si perdano. Faccio un esempio: tutti conoscono la paglia di Vienna e tutti la vedono riprodotta anche in plastica, ma pochi oramai sanno tessere i fili. E' un lavoro bellissimo, pulito, di precisione e rende pure bene. Io ne conosco un tipo sconosciuto. Ho proposto a qualche artigiano che ci lavora dì insegnargliela, ma non ho avuto nemmeno una risposta. Offrivo solo la possibilità di imparare questo diverso modo di tessere la paglia, ovviamente gratis e per non mandarla persa. Ora la ripropongo qui in un ambiente più vasto. Poi ditemi se piace anche a voi.


Immagine:
Antichi mestieri - impagliatore di sedie
89,08 KB

Torna all'inizio della Pagina

simpa
Utente nuovo

Città: firenze


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 gennaio 2015 : 10:35:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao qualcuno conosce impagliatore?
potete dirgli di contattarmi.

grazie

Torna all'inizio della Pagina

Paolo82
Utente nuovo

Città: Pescara
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


11 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 marzo 2016 : 15:13:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di simpa:

ciao qualcuno conosce impagliatore?
potete dirgli di contattarmi.

grazie


Io potrei chiedere ad un amico, che conosce un vecchino dalle parti di San Salvo, in Abruzzo: da lui si fece realizzare l'anno scorso quattro sedie stile Thonet per la sala da pranzo. Potrei chiedergli maggiori informazioni e farti sapere

Paolo Lambertucci
Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 agosto 2017 : 11:04:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao SIMPA, solo ora mi accorgo che tu saresti voluto entrare in contatto con me. Forse siamo ancora in tempo per un contatto. Spero che questo messaggo ti posso arrivare. A presto dunque e sappi che sono diisponibile ad insegnarti a come fare per realizzare i miei disegni della paglia.

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 agosto 2017 : 23:03:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ultimamente, mi è capitato di acquistare uno sgabello per pianoforte di Thonet. Un pezzo autentico con targhetta di carta e marcatura a fuoco.
La paglia originale era parecchio malconcia. Qui lo possiamo vedere come era prima del restauro:

Immagine:
Antichi mestieri - impagliatore di sedie
28,31 KB

e questo è l'esito del restauro avvenuto.

Immagine:
Antichi mestieri - impagliatore di sedie
65,79 KB

Non è un bel lavoro? A me piace molto questa lavorazione, quale che sia la sua forma. E a voi piace?

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 agosto 2017 : 23:12:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Forse qualcuno avrà notato come la paglia sia abbastanza chiara. Nel passato ho visto esempi di lavori fatti bene, la cui paglia è stata tinta con mordente scuro. A me questa operazione non piace, dato che la paglia si ossida dopo qualche mese per assumere una colorazione ambrata molto gradevole a vedersi. So, inoltre, che esiste un metodo per farla ritornare chiara, ma anche questa operazione non la farei. Lascerei che la paglia resti al naturalmente.

Torna all'inizio della Pagina

mia70
Utente nuovo

Città: Monserrato
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 dicembre 2017 : 21:11:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buonasera a tutti. Mi chiamo Miriam e mi sono affacciata... anzi riaffaccata nel mondo dell'impagliatura dopo aver avuto per anni un negozio che ho dovuto chiudere. Io avevo mio nonno che impagliava le sedie sia in paglia di fiume che in paglia di vinena. Purtroppo ero piccola e sapete com'è, quando si è piccoli si preferisce giocare che guardare il nonno che impaglia. Adesso per passione che in fondo in fondo mi era rimasta mi sono messa a impagliare le sedie. Faccio in modo particolare quelle in paglia di vienna, ovviamente intrecciate a mano . Sto studiando anche come fare gli intrecci "particolari" perchè sono bellissimi, mi baso sulle foto che ho trovato in rete e provo a riprodurli . Vorrei imparare anche a fare le sedie con il cordoncino ma è praticamente introvabile a prezzi ragionevoli. In Sardegna poi è proprio introvabile. Almeno io non ne ho trovato. Alla fine mi tocca farmelo da solo il cordoncino... almeno ci provo.
Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 dicembre 2017 : 21:48:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Miriam, sono federico, cioè Impagliatore. Io nel corso della presente discussione ho mostrato i diversi modi di intessere la paglia di Vienna che conosco ed che ho mostrato. Di recente mi sono innamorato di un sgabello per pianoforte Thonet che ho rimpagliato. A chi mi ha venduto il pezzo (pure lui voleva imparate a tessere la paglia) e nel mentre eseguivo il rifacimento della seduta, ho fatto una serie di foto per mettere in grado l'amico di imparare. Per ora non ho idea se la cosa abbia avuto successo. Ti dico subito che la tessitura che ho attuato sulla sedie in stile e del tutto concettualmente diversa. Non capisco ancora bene se il tuo dire sia stata una richiesta di aiuto oppure un pò di nostalgia per qualcosa che è passato. Buona notte.

Torna all'inizio della Pagina

mia70
Utente nuovo

Città: Monserrato
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 dicembre 2017 : 19:22:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Federico (Impagliatore). Il mio non è una richiesta d'aiuto per gli intrecci in paglia di vienna perchè ne ho trovato una montagna su internet e più o meno ho idea su come si fanno; basta sperimentare :), poi quella classica la faccio a occhi chiusi..
La mia richiesta d'aiuto era per tovare la paglia di fiume che è introvabile, almeno in Sardegna.


Messaggio originario di impagliatore:

Ciao Miriam, sono federico, cioè Impagliatore. Io nel corso della presente discussione ho mostrato i diversi modi di intessere la paglia di Vienna che conosco ed che ho mostrato. Di recente mi sono innamorato di un sgabello per pianoforte Thonet che ho rimpagliato. A chi mi ha venduto il pezzo (pure lui voleva imparate a tessere la paglia) e nel mentre eseguivo il rifacimento della seduta, ho fatto una serie di foto per mettere in grado l'amico di imparare. Per ora non ho idea se la cosa abbia avuto successo. Ti dico subito che la tessitura che ho attuato sulla sedie in stile e del tutto concettualmente diversa. Non capisco ancora bene se il tuo dire sia stata una richiesta di aiuto oppure un pò di nostalgia per qualcosa che è passato. Buona notte.

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 dicembre 2017 : 19:36:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Miriam, sono felice che il lavoro della paglia di Vienna sia ancora di un certo interesse. Nel passato mi preoccupavo di non far disperdere l'intreccio che pure è qui ed è precisamente quello dove si vede una sedia in stile con dietro libri di colore rosso. La sedia è antica ed è in casa mia. Quell'intreccio non lo si vedrà mai in giro perchè nessono lo conosce, eccetto me. Volevo solo che qualcuno lo avesse imparato, ma ormai la cosa non è più così importante. Una buona serata a te ed a tutti quelli che mi leggeranno.

Torna all'inizio della Pagina

mia70
Utente nuovo

Città: Monserrato
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 dicembre 2017 : 19:43:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Federico. La sedia con quell'impagliatura patricolare l'avevo notata e quel tipo di impagliatura viene chiamata Snowflake. Lo puoi trovare su sito della Royal Caning. Io adoro la paglia di vienna e anche i miei gatti ;) In questo momento sto impagliando delle sedie che mi hanno dato di Marcell Breuer (non quelle originali) ma delle belle riproduzioni degli anni 70 circa. Quelle in metallo e faggio nero laccato. Hanno tutte le sedute sfondate. Ci hanno messo i piedini... per la mia gioia :D
Buona serata :)

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 dicembre 2017 : 20:05:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Roial canin? Che fosse un prodotto per cani razza "fiocco di neve" lo snowflake?

Torna all'inizio della Pagina

mia70
Utente nuovo

Città: Monserrato
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 gennaio 2018 : 08:48:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buongiorno a tutti. Sono di nuovo io Miriam da Cagliari. Questa volta ho bisogno d'aiuto. Mi hanno dato 2 sedie Chiavarine da reimpagliare. Ma non ho idea su come intreciare ne su come fissre o legare o annodare i vari fili. Ho provato a cercare in giro su web ma non si trova nulla. Ho anche chiesto ai fratelli Levaggi ma era ovvio che non mi aiutavano. Qualcuno di voi mi potrebe dare un aiuto? Grazie mille

Torna all'inizio della Pagina

impagliatore
Utente nuovo

Città: ardea
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 gennaio 2018 : 11:29:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Mia70. Dato che l'imagliatura è un procedimento senza particolari difficoltà ma molto ripetitivo.it posso postare 3 files di come e con quali strumenti potrai fare la tua tessitura. Ripeto: è un procedimento facile basta seguire bene tutti i passaggi. Anche l'annodatura dei fili è abbastanza semplice. Ne ho viste di tutti i colori in questo senso dal nodo vero e proprio al fissaggio con le semenze dei calzolai. Io non uso nessuno di questi metodi, ma molto più semplicemente fisso il/o i fili, con un fermo di legno e quando passo con lo stesso filo in prossimità del foro che è stato bloccato, la parte iniziale del filo libera la si fa entrare nel foro che sarà poi impegnato dal filo che porta avanti il lavoro e fisso il tutto con questo. Una volta che il filo volante è stato bloccato, quello che avanza va tagliato. Spero di essere stato chiaro. In tutti i casi, il file con la procedura da seguire contiene elementi chiari anche per la annodatura dei fili.


Modificato da - impagliatore in data 27 gennaio 2018 11:51:35
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,6 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net