testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 bruco di Lymantria monacha
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

orsobblu
Moderatore

Città: Camorino (Svizzera)


7277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 luglio 2008 : 20:10:50 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Erebidae Lymantriinae Genere: Lymantria Specie:Lymantria monacha
Sto cercando di imparare un sacco di cose: a fare fotografie, a capire quello che fotografo a chiedermi perché passata da un po' la soglia del mezzo secolo uno deve ancora fare quello che avrebbe voluto fare da ragazzino. Ma tant'è.

Oggi sono salito in baita . Qua e là, sui muri, mi è capitato di osservare dei bruchi come quello riportato sotto. Questo, solo dopo aver ritagliato, ingrandendola, la fotografia, mi sono accorto che ha in testa una mosca. È un caso? La mosca sta parassitando il bruco? Di che bruco si tratta?

Accidenti, come diceva Socrate, "so solo di non sapere".
Immagine:
bruco di Lymantria monacha
215,24 KB

"La découverte du monde commence dans ton jardin" (X. Moirandat)

Modificato da - Holly in Data 27 dicembre 2014 15:46:56

ossossino
Utente Senior


Città: Mondovì
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


1388 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 luglio 2008 : 21:44:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Forse un Lymantriidae anche se non capisco quale..
Della mosca ti posso dire che effettivamente potrebbe darsi che stia parassitando la larva...più che altro, se ci fai caso, tra le due "striscette" grigiastre sul dorso, verso il centro della larva si intravede quella che sembrerebbe una piccola larva di dittero...
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 luglio 2008 : 21:59:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Lymantria monacha.



bruco di Lymantria monacha Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina

orsobblu
Moderatore

Città: Camorino (Svizzera)


7277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 luglio 2008 : 22:46:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille. Mi impressionate! Ora non resta che tenerli d'occhio. Non ho mai visto gli adulti. i bruchi sono stati trovati a 1000 m.s.m, in un pendio rivolto a sud con bosco deciduo di betulle e aceri montani (e sorbi, pioppi tremuli, biancospini, noci, qualche rovere) preti soprattutto di graminacee e ortiche.

Ciò che ho scritto ha senso?

"La découverte du monde commence dans ton jardin" (X. Moirandat)
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 luglio 2008 : 23:02:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
è una specie decisamente polifaga, riuscendo a nutrirsi sia di latifoglie che di conifere, assente nelle località più calde e diffusa dalla collina alla montagna, dove diventa veramente abbondante. Gli adulti sono attratti dalla luce artificiale e si vedono in gran numero soprattutto in agosto, già da luglio alle quote più basse.



bruco di Lymantria monacha Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net