testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Arianta val di Fassa
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

papuina
Utente Senior


Città: SAN PIETRO IN CASALE
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4515 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 luglio 2008 : 21:13:14 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Mi sono divertito nel week-end con Arianta, naturalmente ho ancora molti aspetti da mettere a fuoco.
Inizio con un esemplare trovato a 2300mslm presso il rifugio Sandro Pertini a un'ora di cammino dal Col Rodella (Campitello di Fassa).
Dunque esemplare dal corpo arancio, (da altitudine e forma conchiglia direi stenzii).

Immagine:
Arianta val di Fassa
185,62 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
184,81 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
181,74 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
186,68 KB

Modificato da - papuina in Data 06 luglio 2008 21:14:04

papuina
Utente Senior


Città: SAN PIETRO IN CASALE
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4515 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 luglio 2008 : 21:18:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le mucche non sono più quelle di una volta.....le marmotte per fortuna si.

Immagine:
Arianta val di Fassa
193,65 KB

Immagine:
Arianta val di Fassa
209,84 KB

Immagine:
Arianta val di Fassa
156,48 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
190,1 KB
Torna all'inizio della Pagina

papuina
Utente Senior


Città: SAN PIETRO IN CASALE
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4515 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 luglio 2008 : 21:25:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per confondere le mie idee ho trovato a 1500mslm a Tamion (Val di Fassa) questa popolazione con il colore del corpo che varia dal caramello scuro al giallo-rosato.
Il guscio a parte un esemplare è privo di fascia, e con scarse decorazioni.
Queste direi arbustorum.


Immagine:
Arianta val di Fassa
220,87 KB
Immagine:
Arianta val di Fassa
185,51 KB
Immagine:
Arianta val di Fassa
173,08 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
203,98 KB
Immagine:
Arianta val di Fassa
223,8 KB

Modificato da - papuina in data 06 luglio 2008 21:30:19
Torna all'inizio della Pagina

papuina
Utente Senior


Città: SAN PIETRO IN CASALE
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4515 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 luglio 2008 : 21:29:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questo esemplare proviene dal sentiero di Agatha Christie ai piedi del Latemar, altitudine circa 1800mslm.
Purtroppo non ho trovato esemplari viventi per vedere il colore del corpo.
Mi sembrerebbe stenzii, anche se raccolto ad un'altitudine inferiore ai 2000m.
Ciao Beppe


Immagine:
Arianta val di Fassa
184,47 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
217,91 KB


Immagine:
Arianta val di Fassa
173,34 KB

Modificato da - papuina in data 06 luglio 2008 21:31:37
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8925 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 luglio 2008 : 01:18:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissimo Beppe e tutto senza nebbia!!!!!!!!!
Sono sempre più convinto che Arianta stenzii sia un demi di altitudine di Arianta arbustorum.
Il colore arancio del mollusco non mi sembra discriminante come non lo è l'altezza della spira o l'apertura dell'ombelico.
Solo la genetica potrà darci una conferma ma tutte le osservazioni finora raccolte ci portano verso una specie polimorfa.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo
Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 gennaio 2009 : 20:19:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non ho trovato un piu bello posto per mettere le sequenze di DNA dal contributo di Edmund Gittenberger a Stoccarda sulle Chondrididae:

Arianta da Europa:
Arianta val di Fassa
139 KB



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1612 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 gennaio 2009 : 21:55:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per mia esperienza,
Arianta stenzii l'ho trovata a quote più basse intorno ai 1500m, mentre Arianta arbustorum l'ho trovata anche a 2600m.
Le due specie di distinguono nettamente sia per la forma che per la colorazione.
Arianta stenzii è più scura e possiede una banda sottile e poco marcata, è più depressa e di conseguenza l'apertura più ampia con un labbro più fine.
Resta il fatto che Arianta stenzii l'ho trovata in poche località e dunque non posso dire di più sulla sua variabilità e sul suo habitat.
Gli esemplari postati qui sotto provengono da Campo Fiscalino (BZ) in val Fiscalina a quota 1500m in un ambiente tipico dolomitico delle Cime di Lavaredo.
Immagine:
Arianta val di Fassa
185,71 KB
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,24 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net