testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Geologia e Paleontologia - Natura Mediterraneo
 PALEONTOLOGIA DEL MEDITERRANEO
 Malacofauna recuparata nell'escursione di sabato 21/06/2008
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 19:39:17 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Solo una parte degli esemplari seguenti provengono dalla cava di Cortiglione.

Nassarius (Niotha) clathratus (Born, 1788)
2,5 cm
Pliocene inferiore

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
26,09 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
25,52 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
23,76 KB


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in Data 23 giugno 2008 19:44:16

Verdemare
Utente V.I.P.


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


477 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 23 giugno 2008 : 20:17:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, bel fossile, non c'è che dire !
Peccato sempre, però, per tale perdita paleobiostratigrafica !


Valerio


Fai agli altri ciò che vuoi sia fatto a te e lascia il mondo, migliore di come l'hai trovato !
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 21:56:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedo scusa a Oxon ma purtroppo nonostante mi avesse detto
il nome di questa specie me lo sono dimenticato...

Dimesioni: 2,4 cm

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
37,53 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
42,93 KB


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in data 23 giugno 2008 22:37:25
Torna all'inizio della Pagina

Earth whales
Moderatore


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


1179 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 21:57:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Lucabio:

Solo una parte degli esemplari seguenti provengono dalla cava di Cortiglione.

Nassarius (Niotha) clathratus (Born, 1788)
2,5 cm
Pliocene inferiore

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
26,09 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
25,52 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
23,76 KB


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Sbagio o questa specie è molto comune? Forse mi confondo, ma dalle nostre parti è pieno!


Tutto finisce, ma il ricordo del nostro passaggio vivrà nella memoria sino a quando l'ultima persona avrà occhi per vedere ciò che abbiamo fatto.
Simone Casati
Torna all'inizio della Pagina

Earth whales
Moderatore


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


1179 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 22:02:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Voglio stimolare la discussione: fate vedere qualcosa che valga veramente la pena di rimpiangere quel sito.




Tutto finisce, ma il ricordo del nostro passaggio vivrà nella memoria sino a quando l'ultima persona avrà occhi per vedere ciò che abbiamo fatto.
Simone Casati
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 22:11:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Simone,
queste finora postate sono in realtà specie che ho raccolto nella stessa giornata ma da posti differenti. Nella cava ieri abbiamo trovato due Aporrhais, uno Strombus, delle Barbatia, parecchi Naticidi di specie diverse che ci sarà da divertirsi a classificarli tutti () altri bivalvi di cui non ricordo il nome, nassaridi, glicimeris grossi come palloni da calcio, Isognomon, un tronco di quasi un metro con teredini, una chlamys latissima, ma molti non li ho io quindi per ora mancano le foto.

Sicuramente di notevole importanza nella cava, il Tornus di cui speriamo di trovare altri esemplari nei lavaggi del sedimento!! Ma c'è già stato un post precedente in merito!


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in data 23 giugno 2008 23:02:22
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 giugno 2008 : 22:33:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco qui altri esemplari raccolti in parte in cava e altri in affioramenti diversi.
Penso che questi quattro nassaridi possano tenere occupati per un po'
di tempo gli appasionati di Nassarius semistriatus!

Nassarius elatus, (Gould 1845)
Dimensioni: 1,7 cm

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
16,08 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
29,34 KB

------------------------------------------------------------------------------

Questo credo sia sempre un Nassarius elatus,
anche se morfologicamente leggermente differente dal primo, in quanto
presenta delle striature orizzontali sul primo giro e una curvatura
di quelli successivi differente...
Seguendo Adam & Glibert io l'ho classificato così,
Maurizio hai altre ipotesi?

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
35,03 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
31,14 KB

-----------------------------------------------------------------------------

Possibile candidato per Nassarius cabrierensis italicus per molti semplicemente Nassarius italicus oppure Nassarius mutabilis.

Immagini scattate allo stereomicroscopio (20 X)
Dimensioni: 6 mm

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
14,04 KB


Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
16,31 KB

-----------------------------------------------------------------------

Anche di questa, Oxon mi aveva accennato a come potrebbe chiamarsi,
ma purtroppo pure in questo caso me lo sono dimenticato... scusate!

Dimensioni: 1,3 cm

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
23,44 KB

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
25,54 KB



Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in data 23 giugno 2008 23:17:19
Torna all'inizio della Pagina

oxon
Moderatore

Città: genova
Prov.: Genova

Regione: Liguria


1958 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 09:11:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allora, non so come inserire le immagini dal post, quindi mi limito alle descrizioni.
La prima dovrebbe essere una Pollia, e per il momemnto limitiamoci al genere.
Il Nassarius con striatura trasversale abbastanza completa potrebbe essere Nassarius gigantulus, anche se le dimensioni sono inferiori rispetto a quelle in Adam & Glibert.
Quello che chiami N italicus io lo ricondurrei sempre a N elatus, non presentando una netta scultura spirale; escluderei decisamente N mutabilis perchè più globoso e con sviluppo embrionale più scalarato.
L'ultimo esemplare dovrebbe riferirsi al genere Dorsanum e precisamente a Dorsanum pauluccianum (D'Ancona ms., De Stefani e Pantanelli, 1879).
Riguardo al gruppo di Nassarius semistriatus, si, il lavoro di Adam e Glibert è decisamente valido, ma forse necessiterebbe di una revisione alla luce delle attuali conoscenze, pertanto, come ti ho già detto, aspetto con trepidazione il lavoro tuttora in cantiere che stenta ad essere partorito.
Ciao.


oxon
Torna all'inizio della Pagina

Laser
Utente Senior


Città: Valle Mosso
Prov.: Biella

Regione: Piemonte


1685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 11:03:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Alla piacevole giornata trascorsa insieme si aggiunge la visione dei reperti trovati.
Mi frulla in testa un pensiero, forse irrealizzabile, diventa molto dispersivo questo modo di esporre le cose, fra qualche tempo ritrovare quanto letto sarà impresa difficile.
Nel forum terrestri e acquadulciculi è stata realizzata un'utilissima Check-list con linck che riportano a inserimenti fatti.....non sarebbe meraviglioso poter realizzare qualcosa di simile anche in questa sede magari solo per il Phylum Mollusca ?

Sergio
--------------------
Indagare per conoscere la natura è vivere (Settepassi)
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 11:16:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La Pollia potrbbe essere una Pollia turrita ma somiglia anche molto a Orania fusulus.
Oggi posterò le foto di esemplari delle due specie.
Gli esemplari sono molto belli, complimenti!
Ciao
Emilio
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 11:37:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pollia turrita
Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
96,37 KB
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 11:38:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Orania fusulus (mi scuso per la qualità dell'immagine)

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
79,92 KB
Torna all'inizio della Pagina

oxon
Moderatore

Città: genova
Prov.: Genova

Regione: Liguria


1958 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 14:23:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A mio parere la specie è da identificarsi con Pollia turrita (Borson, 1821), ma il tutto richiede un po' di discussione.
Stefano Borson descrisse Murex turritus, di cui nella revisione dei tipi operata da G. Pavia nel 1976 (Bollettino SPI, Vol. 15, n. 2: 145:158) viene raffigurato un sintipo, per me non molto convincente, di cui riporto l'immagine (provenienza Boll. SPI summenzionato).
Coralliophila turrita, lavoro citato:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
25,93 KB .
La figura, a mio parere è ben lontana da quanto si può riferire al genere Pollia, tanto che viene citata dall'Autore come Coralliophila turrita.
L'immagine più aderente al genere è quella presente in Bellardi, 1872:
Legenda tavola XIV:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
194,01 KB
Parte Tavola XIV:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
178,44 KB
che corrispondono abbastanza bene a quanto postato da Lucabio ed a questi campioni provenienti dal bacino terziario, Pluiocene, Ligure-Piemontese:
Pollia turrita, Pl.:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
50,18 KB
Ora veniamo a Orania fusulus (Brocchi, 1814), che per l'intanto appartiene ad altra famiglia: Muricidae.
Viene descritta come Murex fusulus da GB Brocchi nel 1814, i tipi di Brocchi sono stati sottoposti a revisione da C Rossi Ronchetti, 1955, I tipi della "Conchiologia Fossile Subappennina" di G. Brocchi. Riv. It. Pal. Strat., Memoria V. Parte II: Gastropodi, Scaphopodi.
In questo lavoro viene raffigurato l'olotipo riferito a: Trophon (Trophon) fusulus (Brocchi, 1814) che purtroppo risulta essere esemplare giovane e forse deteriorato. Dalla suddetta citazione bibliografica posto l'immagine:
Olotipo Trophon fusulus, opera citata:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
29,81 KB
Da osservazioni personali compiute su esemplari fossili del bacino ligure piemontese e viventi provenienti da Malaga, che in questo caso corrispondono bene, evidenzio:
La presenza di scultura spirale leggermente imbricata in Orania fusulus, l'assenza di scultura nella parte subsuturale di P. turrita:
Orania fusulus, 40x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
27,56 KB
Pollia turrita, 40x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
43,11 KB
La forma della fauce decisamente più stretta e rastremata verso il canale siphonale in O. fusulus e più larga in P. turrita.
Orania fusulus, Pl, 10x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
49,23 KB
Orania fusulus, Pl, 10 x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
42,16 KB
Pollia turrita, Pl, 10 x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
50,18 KB
Inoltre da un punto di vista generale sono evidenti le differenze di forma ed ornamentazione:
Sn: O. fusulus. Dx: P. turrita, Pl, 10 x:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
36,08 KB
Da tutto il discorso fatto a me sorge il dubbio che le immagini scannerizzate postate da Emilio appartengano alla stessa specie in due stadi di crescita diversi, la forma del canale siphonale e la scultura mi paiono pittosto simili.
Ciao.



oxon
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 21:00:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Earth whales:

Voglio stimolare la discussione: fate vedere qualcosa che valga veramente la pena di rimpiangere quel sito.





Simone, spero di aver soddisfatto le tue aspettative!! Hi hi hi!

Complimenti a Oxon per la precisa ed accurata spiegazione.

Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
35,44 KB

Interessante anche la proposta di Laser, cosa si può fare in merito?


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in data 24 giugno 2008 21:27:32
Torna all'inizio della Pagina

oxon
Moderatore

Città: genova
Prov.: Genova

Regione: Liguria


1958 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 21:56:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per Simone,
dobbiamo ancora iniziare a lavare i sedimenti, ma penso useremo un'altra discussione per non caricare troppo questa.
E speriamo di trovare anche qualche dentino!
Ciao ed a presto.

oxon
Torna all'inizio della Pagina

Earth whales
Moderatore


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


1179 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2008 : 22:21:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Magari!


Tutto finisce, ma il ricordo del nostro passaggio vivrà nella memoria sino a quando l'ultima persona avrà occhi per vedere ciò che abbiamo fatto.
Simone Casati
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 giugno 2008 : 11:22:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A proposito di denti...
Dalle foto i bordi del dente sembrano lisci e non seghettati e potrei considerare quindi che si tratti di un dente di mandibola inferiore.
In genere questi dentini fossili sono denti secondari, magari in posizione laterale della mandibola e quindi non molto rappresentativi della specie.
Per questo non è mai semplice una classificazione... ma penso possa appartenere a Carcharhinus falciformis (squalo sericeo) o questo almeno è quello che mi è stato consigliato, cosa ne pensate?


Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
69,94 KB



Immagine:
Malacofauna recuparata nell''escursione di sabato 21/06/2008
72,21 KB


Un fossile può rivivere solamente se visibile a tutti!
Link

Modificato da - Lucabio in data 25 giugno 2008 11:26:06
Torna all'inizio della Pagina

emilio fossili
Utente Senior

Città: Pistoia
Prov.: Pistoia

Regione: Toscana


1240 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 giugno 2008 : 12:37:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La spiegazione do oxon è precisa, accurata e molto convincente ...ma ho qualche dubbio poichè le foto postate da me sono tratte da malacofauna pliocenica toscana, quindi una fonte piuttosto attendibile.
Poi non ho altri dubbi; a volte sbaglia anche Carlo Chirli malgrado sia una persona competente e preprata !
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,59 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net