testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 da identificare (Libelloides coccajus)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Stefania
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


2695 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 maggio 2008 : 15:54:14 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia  Latitudine e Longitudine 45.922498,10.880585 clicca per visualizzare la mappa Google dal Satellite

Classe: Hexapoda Ordine: Neuroptera Famiglia: Ascalaphidae Genere: Libelloides Specie:Libelloides coccajus
Buom giorno a tutti voi.
Andando in una olivaia per cercare orchidee, mi sono imbattuta in questo particolare insetto che non avevo mai veduto prima.
Non ne trovo traccia in nessun libro, non hola più pallida idea di cosa sia. Il soggetto è piuttosto grande (circa 10 cm di apertura alare - a occhio) e vistoso, il volo è piuttosto rapido.
Mi sapete dire di chi si tratta?
La località è Laghel-Arco (Tn)l'altitudine è collinare
grazie
ciao
Stefania
PS. Mi sapete consigliare un buon testo (in italiano) per il riconoscimento delle farfalle, gruppo al quale mi sto appassionando?
a presto

da identificare (Libelloides coccajus)


Modificato da - vladim in Data 26 giugno 2016 09:57:13

gisus
Utente Senior


Città: Cazzago Brabbia
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


1413 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 maggio 2008 : 16:21:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao;in effetti non è una farfalla ma un ascalafo, non saprei andare oltre;
se non lo fanno prima i moderatori , prova a rimettre la foto nel sub-forum di competenza - è quello subito dopo i lepidotteri ;

per il libro caschi male...in italiano non c'è proprio nulla di decente;
sul forum mi pare di ricordare ci sia una discussione con delle indicazioni per delle buone guide di campo ; prova a cercare Tolman - Lewington,che al momento mi pare sia quello che va per la maggiore ,dovrebbe esistere in Inglese/francese/tedesco/spagnolo;
ciao
gianluigi
Torna all'inizio della Pagina

Stefania
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


2695 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 maggio 2008 : 16:49:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie mille.
ciao
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 maggio 2008 : 16:51:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Stefania:
Andando in una olivaia per cercare orchidee, mi sono imbattuta in questo particolare insetto che non avevo mai veduto prima.
Non ne trovo traccia in nessun libro, non hola più pallida idea di cosa sia. Il soggetto è piuttosto grande (circa 10 cm di apertura alare - a occhio) e vistoso, il volo è piuttosto rapido.
Mi sapete dire di chi si tratta?


Prima di tutto grazie per aver inserito i dati precisi di cattura (); uno sforzo che pochi fanno!

Gianluigi ha ragione è un Neurottero Ascalafide: Libelloides coccajus. Su FNM poi trovare numerose foto e discussioni che lo riguardano.

Consolati, anche il grande Giovanni Antonio Scopoli, nella sua "Entomologia Carniolica" (1763), descrivendo la specie balcanica di questo genere l'aveva "postata" tra i Lepidotteri:
Papilio Macaronius
In honorem Merlini Coccaji Poetae Mantuani lepidissimi, edito Macaronicorum opere clari.
Unicum cepi circa Idriam, in herbido colle.

Come vedi il "colle erboso" dopo 250 anni è ancora l'ambiente preferito dei nostri amici Ascalafidi !

Ciao Roberto



verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Stefania
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


2695 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 maggio 2008 : 16:58:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Consolati, anche il grande Giovanni Antonio Scopoli, nella sua "Entomologia Carniolica" (1763), descrivendo la specie balcanica di questo genere l'aveva "postata" tra i Lepidotteri:
Papilio Macaronius
In honorem Merlini Coccaji Poetae Mantuani lepidissimi, edito Macaronicorum opere clari.
Unicum cepi circa Idriam, in herbido colle.

Come vedi il "colle erboso" dopo 250 anni è ancora l'ambiente preferito dei nostri amici Ascalafidi !




Beh, allora posso consolarmi.
Grazie per l'aiuto
a presto
Stefania

Modificato da - Stefania in data 11 maggio 2008 17:05:27
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net