testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Gasteropode pelosetto
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 marzo 2008 : 18:07:38 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia


Gasteropode pelosetto ... a me sembra un giovane Hygromiidae appartenente al genere Helicodonta (nel bresciano, dove l' ho fotografato, sono presenti sia l' obvoluta che l' angigyra). Voi che ne pensate? Grazie in anticipo per i vostri pareri!!!


Gasteropode pelosetto
150,05 KB

Un saluto da phobos.

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 marzo 2008 : 18:08:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Gasteropode pelosetto
126,72 KB

Un saluto da phobos.
Torna all'inizio della Pagina

oliv
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


607 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 marzo 2008 : 18:37:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Phobos
Sicuramente si tratta di helicodonta , ma nelle tue bellissime foto manca quella vista di fronte, dalla quale si riesce a identificare
se si tratta di H. angigyra oppure di H. obvoluta.
Un caro saluto Oliv.
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


9006 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 marzo 2008 : 18:39:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La villosità mi fa pensare ad Helicodonta obvoluta,ma non so se è presente anche in H.angigyra.
Questo dubbio ce lo potresti chiarire tu che hai entrambe le specie presenti sul territorio.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo
Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 marzo 2008 : 08:00:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Non l' ho fotografato di fronte perchè essendo un giovane non aveva la bocca ben definita ... ... proprio per questo motivo speravo che magari una simile peluria giovanile fosse un carattere distintivo di una sola delle due specie citate. Chiederò lumi ai comuni amici malacologi bresciani e vi farò sapere ...

Un saluto da phobos.
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6428 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 marzo 2008 : 09:34:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dovrebbe trattarsi di H. obvoluta ... angigyra presenta una scultura superficiale punteggiata, che nell'ultima foto dovrebbe essere stata visisbile.

Ermanno
Torna all'inizio della Pagina

fern
Utente Senior

Città: Vicenza


2245 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 marzo 2008 : 22:50:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagino che la scultura sia dovuta alle tracce della villosità giovanile. Secondo il Kerney & Cameron l'unica differenza fra le due specie sembra costituita dall'apertura, a parte le dimensioni un po' diverse. Però per mia esperienza H.obvoluta è più pelosa, anzi conserva spesso la villosità anche allo stato adulto, mentre mi pare che in H.angigyra gli adulti siano praticamente glabri. Il problema è che ho poca esperienza con quest'ultima specie quindi, come diceva Subpoto, servono ulteriori osservazioni sul campo. Ciao a tutti,

Fern

Modificato da - fern in data 08 marzo 2008 22:52:28
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 marzo 2008 : 08:03:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ricordo di aver visto molte H.angigyra viventi nel bergamasco, ma non li ricordo affatto villosi.
Torna all'inizio della Pagina

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


3310 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 marzo 2008 : 11:56:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sia obvoluta che angigyra possiedono peluria che, negli esemplari freschi, si mantiene fino ad adulti, la differenza è nella dimensione e nella frequenza dei peli, in obvoluta i peli sono più radi ma decisamente più grandi ed elevati, in angigyra sono molto più fini e numerosi, poco visibili ad occhio nudo ma ben evidenti a buon ingrandimento.
Le foto sono relative ad un esemplare di obvoluta dalle alpi apuane le prime tre e ad un esemplare di angigyra da Bormio, le seconde tre.
Ciao

Ale
Immagine:
Gasteropode pelosetto
137,48 KB
Immagine:
Gasteropode pelosetto
233,26 KB
Immagine:
Gasteropode pelosetto
232,28 KB
Immagine:
Gasteropode pelosetto
119,87 KB
Immagine:
Gasteropode pelosetto
255,25 KB
Immagine:
Gasteropode pelosetto
278,5 KB
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


9006 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 marzo 2008 : 14:23:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo che l'intervento di garagolo abbia chiarito ogni dubbio.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo
Sandro
Torna all'inizio della Pagina

fern
Utente Senior

Città: Vicenza


2245 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 marzo 2008 : 12:16:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Molto bene, finalmente sappiamo con certezza come distingure le due specie, anche in esemplari giovanili. E' strano che il Kerney non descriva bene questo punto (dice solo che in angigyra i peli sono "sottili e rigidi"). La foto dell'ombelico mette bene in risalto un'altra differenza, purtroppo presente solo negli adulti ovvero, per dirla col K&C. la "posizione eccentrica" dello stesso in angigyra. Ciao e grazie,

Fern

Modificato da - fern in data 10 marzo 2008 12:17:28
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net