testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MAMMIFERI
 Micromammiferi
 liberare scoiattoli o no?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Feffe88
Utente nuovo

Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Italy


3 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 febbraio 2008 : 14:21:17 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

ciao a tutti io ho gia da un mesetto una coppia di scoiattoli giapponesi xò avevo pensato di liberarli verso la primavera... volevo un consiglio: secondo voi,dato che sono scoiattoli cresciuti in cattività se li libero possono sopravvivere lo stesso e ambientarsi? lo vorrei fare x loro,così possono saltare liberi e correre btra gli alberi xò se questo potrebbe nuocere alla loro salute nn lo faccio!! datemi dei consigli grazie ciao

federica

Modificato da - Accipiter gentilis in Data 25 maggio 2010 14:49:26

franci
Utente Senior

Città: Morbegno
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


1364 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 febbraio 2008 : 14:42:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Federica,
l'introduzione di specie non autoctone (cioè che non appartengono alla nostra fauna) è proibita dalla legge e può causare gravissimi danni ai nostri ecosistemi...

Franci
Morbegno (SO)
Link
Torna all'inizio della Pagina

valeriocav
Utente V.I.P.

Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


227 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 febbraio 2008 : 14:44:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sarebbe il secondo grave errore che tu potessi fare...

Oltre a condannarli a morte certa rischieresti di aumentare gli animali alloctoni non originari della fauna nostrana e pertanto invasive dannose, con conseguenze disastrose per l'ecosistema e la catena alimentare


Se devi farli vivere meglio ormai, dopo l'errore di averli acquistati molto grave, puoi solo comprargli una gabbia più grande e stimolarli con l'inserimento di elementi tipo rami, ruote, sassi ecc....e niente più

non commettere l'errore di liberarli!




valerio
Torna all'inizio della Pagina

Flavia
Utente Senior

Città: Terni
Prov.: Terni

Regione: Umbria


565 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 febbraio 2008 : 22:58:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non liberarli assolutamente in natura, faresti un grandissimo errore. Gli animali esotici possono essere molto dannosi per altre specie di animali che sono presenti nelle nostre zone naturalmente. Quegli scoiattoli sarebbero felici, ma potrebbero causaare danni a molti altri animali. Solo per farti qualche esempio: possono portare malattie (anche se i tuoi scogliattili stanno bene, potrebbero essere portatori sani di patologie che potrebbero per esempio uccidere gli scoiattoli autoctoni.
Potrebbero trovarsi troppo bene nell'ambiente in cui li rilasci e riprodursi, e nel giro di qualche anno potrebbero formare una popolazione di tamia che entrerebbe in seria competizione con altri roditori autoctoni come i nostri scoiattoli o ghiri.
Questi sono solo due esempi di ciò che potresti provocare liberandoli. Aggiungo soltanto che in alcune regioni d'Italia molti animali esotici stanno provocando un sacco di danni, sia da un punto di vista ambientale, sia in particolare per la fauna italiana.
Lo scoiattolo americano (introdotto) sta facendo scomparire in alcune zone lo scoiattolo europeo. L'inserimento della nutria (intodotta in italia per la pelliccia e liberata da animalisti)ha provocato la scomparsa di numerose specie acquatiche a causa della toxoplasmosi che tralatro può trasmettere anche all'uomo, in più questo animale è in grado di creare gravissimi danni alla vegetazione ripariale.

Se proprio vuoi farli più felici creagli una gabbia più grande, altrimenti se non li puoi tenere puoi rivolgerti a centri specializzati per la fauna selvatica, che si occupano anche di tenere animali esotici (sono una sorta di zoo dove però gli animali vengono tenuti in gabbie o recinti costruiti appositamente per accoglierli e possono vivere in spazi sicuramente più ampi di quello domestico) Per questo puoi rivolgerti al WWF o guardare il sito Link Link

Flavia
Torna all'inizio della Pagina

Sureglia
Utente V.I.P.

Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


190 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2008 : 00:35:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
......

Regalali, vendili, tieniteli.... fanne ciò che vuoi ma non liberare mai specie alloctone nei nostri territori!

Purtroppo già ce ne sono abbastanza, vedi gambero rosso della luisiana e trachemys, che stanno distruggendo gran parte della nostra flora e sopratutto fauna autoctona!

Sureglia...
Torna all'inizio della Pagina

valeriocav
Utente V.I.P.

Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


227 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2008 : 08:31:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Flavia conosci anche te il Centro Tutela la fauna di m.te Adone...ci sei mai stata?

valerio
Torna all'inizio della Pagina

craniolucido
Utente Senior

Città: Rapallo
Prov.: Genova

Regione: Liguria


676 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 marzo 2008 : 09:57:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pensa a quello che ne otterresti: una prima possibilità è questa: gli scoiattolini, che sono abituati a ricevere il cibo senza nemmeno sapere il perchè, si trovano tutt'ad un tratto liberi, in un territorio sconosciuto, pieno di problemi come la predazione, e senza diffidenza verso l'essere umano. In una parola, muoiono. Una seconda possibilità: dopo un periodo difficile, riescono a superare i problemi dell'introduzione in natura, e si stabilizzano, peggio, si riproducono ! Essendo animali forti, (non per niente vengono allevati per essre venduti quali animali da compagnia) riescono ad aumentare velocemente di numero, ed entrano in competizione alimentare e territoriale con specie simili, quali scoiattoli, ghiri, ed altri roditori. E noi vediamo scomparire gli animali autoctoni, e già non è che ne abbiamo poi così tanti...
Come vedi, sembra un gesto piccolo, ma nasconde un'insidia enorme.
Davide.
Torna all'inizio della Pagina

Flavia
Utente Senior

Città: Terni
Prov.: Terni

Regione: Umbria


565 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2008 : 14:28:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Messaggio originario di valeriocav:

Flavia conosci anche te il Centro Tutela la fauna di m.te Adone...ci sei mai stata?

valerio


No non ci sono mai stata, ma lo conosco perchè ci sono andate come volontarie due mie compagne e amiche di università! Me ne hanno parlato molto bene. Comunque il sito corretto è Link

Flavia
Torna all'inizio della Pagina

Feffe88
Utente nuovo

Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Italy


3 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 14:31:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ok va bene grazie x le informazioni che mi avete dato...cercherò di renderli felici in tutto altro modo magari cm mi avete consigliato voi comprargli una gabbia piu grande e decorargliela di piu in modo naturale...grazie tante delle vostre risposte ciao

federica
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net