testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 LE TRACCE DEGLI ANIMALI
 Tana di Istrice?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Apus
Utente V.I.P.

Città: Modena


162 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 17:10:09 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao!

E’ la prima volta che scrivo sul forum dei mammiferi quindi per prima cosa un saluto a tutti!

Posto alcune foto di una tana che ho trovato insieme ad alcuni amici durante una breve passeggiata lungo il fiume Panaro, nell’alta pianura modenese.

La tana è collocata su un argine secondario del fiume, molto ripido, con alberi e arbusti, a margine di un sentiero frequentato da escursionisti e ciclisti ma in genere abbastanza tranquillo.
Dietro l'argine c'e campagna coltivata mentre davanti c'è un lago e il fiume.

Ho trovato almeno 7-8 accessi del diametro compreso tra 20 e 30 cm, molti dei quali alla base di alberi. Le piste che partono dalle aperture sono ben evidenti e i buchi sembrano puliti quindi la tana è occupata.
Ma da chi?
Ho pensato ad una tana di Tasso ma al secondo sopraluogo ho trovato un aculeo di Istrice all’ingresso di una apertura.
Il numero di aperture è compatibile con l'Istrice o potrebbe essere una tana di Tasso occupata dall'Istrice???
Se fosse così quali altre tracce dovrei cercare es. fatte, unghiate?
Nei prossimi giorni cercherò impronte.

Grazie a chi vorrà darmi un parere!

Federico Capitani “Apus”
Modena

Immagine:
Tana di Istrice?
185,61 KB

Modificato da - Carlmor in Data 06 giugno 2009 11:51:35

Apus
Utente V.I.P.

Città: Modena


162 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 17:10:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Altra foto
Federico
Immagine:
Tana di Istrice?
201,75 KB
Torna all'inizio della Pagina

Apus
Utente V.I.P.

Città: Modena


162 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 17:11:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'apertura dove ho trovato l'aculeo
Federico
Immagine:
Tana di Istrice?
191,62 KB
Torna all'inizio della Pagina

Neto
Moderatore


Città: Dozza
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2826 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 18:05:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Federico,
intanto benvenuto sul forum
Direi che è proprio lui, l'istrice, se cerchi attorno troverai sicuramente le tracce, e non intendo solo le orme, ma gli aculei (che hai già trovato), le buche che fa per cercare cibo e le "fatte". Ti allego qualche immagine
ciao
Immagine:
Tana di Istrice?
272,56 KB

Immagine:
Tana di Istrice?
235,75 KB

Immagine:
Tana di Istrice?
195,7 KB

Link
Torna all'inizio della Pagina

Apus
Utente V.I.P.

Città: Modena


162 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 19:31:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Intanto grazie Gianni per la risposta!

Posto la foto di alcune feci che ho trovato nelle vicinanze della tana.
Assomigliano a quelle che hai inviato tu ma credo che le "mie" siano molto più piccole (confrontare con la moneta da 20 cent).

Attendo pareri!
Magari potrei spedire la foto anche al forum sulle tracce.

Saluti
Federico Capitani
Immagine:
Tana di Istrice?
190,34 KB

P.S. Le buche le avevo trovate anche io ma non sapevo chi le avesse fatte. Adesso lo so :-)
Torna all'inizio della Pagina

albill
Utente Senior

Città: Poncarale
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


640 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 20:32:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao!
aprofitto della interessantissima discussione per chiedere un informazione sull'istrice e cioè se è presente in Lombardia (come credo) e se è già segnalato per la provincia di Brescia.
Se potete rimandami a qualche link in merito (x la lombardia) vi sarei grato!

Alberto
Torna all'inizio della Pagina

CP
Utente Senior


Città: Modena
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


1446 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 febbraio 2008 : 21:26:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Fede, se hai tempo possiamo fare un giro nel fine settimana a cercare tracce.
Ci sentiamo

CP
Torna all'inizio della Pagina

Neto
Moderatore


Città: Dozza
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2826 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 27 febbraio 2008 : 20:39:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Confermo, anche le tue sono dell'istrice, se guardi bene, partendo dal luogo delle tane (in genere ci sono più ingressi), troverai i sentieri che percorrono, seguendo questi trovi di tutto, non lui però
ciao

Link
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3584 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 12:15:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Federico,
l’istrice è il mio animale PREDILETTO... ti rispondo molto volentieri.
La tana che hai trovato, come giustamente osservi, è occupata. Lo conferma una tua bella foto che evidenzia la terra “battuta” e quasi fresca, liscia e pulita. Mi riferisco alla prima foto che così come appare guardandola indica l’uscita e il sentiero preferenziale a dx. Probabilmente da lì in avanti c’è anche un sentiero ben tracciato....
Non c’è correlazione tra numero di fori della tana e specie che occupa la tana stessa. Una tana può essere occupata e frequentata indifferentemente da Tassi o Istrici, o da entrambi contemporaneamente; e qualche volta anche dalla volpe. Anche se quest’ultima utilizza la tana in modo più sporadico (soprattutto in inverno) e quando deve partorire. Le tane più sono grandi più facilmente ospitano coinquilini di specie diverse. Non si può appurare guardando i soli fori di entrata/uscita se una tana è grande o meno. I cunicoli all’interno posso essere molteplici e anche di diverse centinaia di metri!!! Tuttavia molti fori di ingresso(uscita) denotano scavi dei selvatici che presumibilmente in tempi diversi vi si sono alternati e quindi, indirettamente, più fori sono segno di vetustà della tana e quindi, presumibilmente, anche di una tana piuttosto “grande” in termini di sviluppo dei cunicoli (anche se non è una regola assoluta). Conosco tane con un singolo foro di ingresso che sono molto vecchie (hanno sicuramente più di 60 anni! erano conosciute da mio nonno) possono essere occupate da tutte e tre le specie e sono molto molto profonde. Così come conosco tane che hanno più di 20 fori di ingresso/uscita e sono altrettanto vecchie.
Avendo la possibilità, però, ogni specie tende a stare per proprio conto.
Le tane “migliori”, che per un animale sono quelle che forniscono maggiore comfort e protezione da eventuali predatori, sono densità dipendenti ossia sono occupate per prime e da individui dominanti.
Le tane possono essere scavate indifferentemente da tutte e tre le specie selvatiche sopra indicate (tassi, istrici, volpi).

Gianni Neto ti, anzi ci... ha “regalato” belle foto di alcuni segni di presenza dell’istrice: le feci che a mio parere sono un connubio tra olive e supposte; le buchette piuttosto tondeggianti e con la terra di riporto dal lato opposto allo scavo che testimoniano la ricerca di radici; e un foro di una tana che non è frequentato perchè si vedono germogli sull’entrata che altrimenti ne sarebbe priva. Non so se la tana aveva altri fori e magari poteva pure essere occupata perchè non tutti i fori sono utilizzati dagli animali che ne prendono possesso.

Ti allego infine due segni di presenza: le orme e la marcatura che l’animale fa sui sassi. Si tratta di una secrezione dall’odore pungente inconfondibile. Magari trovi anche questa...

Spero di esserti stato utile. Ciao


Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3584 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 12:18:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Alberto,
al momento non conosco dati certi sulla presenza dell’istrice in provincia di Brescia. La specie è al momento segnalata per la bassa Lombardia... Un link che puoi consultare è questo Link

ciao


Messaggio originario di albill:

ciao!
aprofitto della interessantissima discussione per chiedere un informazione sull'istrice e cioè se è presente in Lombardia (come credo) e se è già segnalato per la provincia di Brescia.
Se potete rimandami a qualche link in merito (x la lombardia) vi sarei grato!

Alberto


Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3584 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 12:27:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...metto di seguio le foto. FOTO 1
Immagine:
Tana di Istrice?
295,22 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3584 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 12:29:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
FOTO 2
Immagine:
Tana di Istrice?
199,06 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

albill
Utente Senior

Città: Poncarale
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


640 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2008 : 21:05:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao alessandro,(Hystrixcristata)sono curioso di vedere quando arrivera sul Garda questa magnifica specie, è solo una questione di tempo, visto che sul veronese è già arrivata sulle prealpi intorno ai 1000 m.

Alberto
Torna all'inizio della Pagina

Neto
Moderatore


Città: Dozza
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2826 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 03 marzo 2008 : 15:55:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Alessandro,
intanto grazie per le preziosissime informazioni, in quanto alla foto dell'ingresso che ho messo, è vero, quella probabilmente era al momento inutilizzata, ma in quella zona, un costone che sembra un famoso formaggio svizzero dai buchi che ci sono, ne ho fotografate almeno una ventina, alcune molto grandi e sicuramente usate. Ho anche provato a fotografarli senza successo, anche se mi è arrivato a circa due metri, ero completamente al buio (alle 23) e ci siamo "visti" solo all'ultimo, morale, lui ha emesso una sorta di "grugnito" ed è scappato a gambe levate e io sono rimasto con le pive nel sacco
ciao

Link
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3584 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 marzo 2008 : 14:29:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Neto:

Ciao Alessandro,
intanto grazie per le preziosissime informazioni, in quanto alla foto dell'ingresso che ho messo, è vero, quella probabilmente era al momento inutilizzata, ma in quella zona, un costone che sembra un famoso formaggio svizzero dai buchi che ci sono, ne ho fotografate almeno una ventina, alcune molto grandi e sicuramente usate. Ho anche provato a fotografarli senza successo, anche se mi è arrivato a circa due metri, ero completamente al buio (alle 23) e ci siamo "visti" solo all'ultimo, morale, lui ha emesso una sorta di "grugnito" ed è scappato a gambe levate e io sono rimasto con le pive nel sacco
ciao

Link


Ciao,
mi spiace che tu non l'abbia fotografato ma se ti puo' consolare anch'io in tanti anni che lo studio non l'ho poi visto molto vivo fuori dalla tana...
Mi lascia perplesso una cosa. Il "grugnito" di cui mi parli. Quando allarmato o particolarmente infastidito l'istrice oltre a erigere gli aculei puo' sbattere i piedi posteriori come su un tamburello e far vibrare gli aculei cavi della coda (come il sonaglio di un crotalo) cosa quest'ultima peraltro nota un po' a tutti. Infine se particolarmente intimorito usa una sorta di tosse come quando noi umani ci "schiariamo la voce " in modo rapido e tenendo le labbra serrate.
Il tasso, invece, quando intimorito emette una sorta di grugnito.... Comunque spero tu abbia piu' fortuna di me. In bocca al lupo.
Ciao

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,35 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net