testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Neurottero di stagione - 1° trimestre 2008
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 gennaio 2008 : 10:49:52 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia  Latitudine e Longitudine 40.701203,8.591652 clicca per visualizzare la mappa Google dal Satellite

D'accordo con Agostino (alias Neurottero ) abbiamo deciso di postare un Neurotteri (o gruppo) a stagione, fornendo notizie sulla sua biologia, ecologia, possibile allevamento, ecc.
Questo nella speranza di indurre qualche volonteroso ad esplorare anche gruppi ancora poco gettonati (purtroppo ), ma veramente affascinanti.
Cominciate con questo


Immagine:
Neurottero di stagione - 1° trimestre 2008
126,46 KB

verum stabile cetera fumus

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 gennaio 2008 : 10:51:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Particolare del capo


Immagine:
Neurottero di stagione - 1° trimestre 2008
99,76 KB

Ciao Ciao
Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 07:33:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allora?? Le notizie sulla "biologia, ecologia, possibile allevamento, ecc." di questo bel coniopterigide??


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 08:42:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Eccolo !
Aspettavo proprio che qualcuno si lamentasse della notizie mancanti.
Questo non è un Coniopterigide. Dobbiamo prima aprire la caccia a che cos'è.

Ciao

Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 09:32:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Eccolo !
Aspettavo proprio che qualcuno si lamentasse della notizie mancanti.
Questo non è un Coniopterigide. Dobbiamo prima aprire la caccia a che cos'è.


Dou!
Vediamo... Planipennia!

Quegli stiletti...larva di Osmylidae ?


Daniele

Modificato da - Hospiton in data 11 gennaio 2008 09:33:24
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 10:16:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Acqua

Nel senso che questa larva è acquatica, quella degli Osmilidi quasi ...
Si potrebbe definire un carnivoro "pascolatore"!

Roberto



verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 12:26:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sisyridae !


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2008 : 17:57:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Esattooo
Larva matura di Sisyra iridipennis, A. Costa 1884, specie diffusa nel Mediterraneo occidentale (Corsica, Sardegna, Baleari, Spagna e Magreb) che si sta nutrendo su un frammento di spugna d'acqua dolce Ephydatia fluviatilis. Con gli stiletti boccali mobilissimi succhia una cellula alla volta. La spugna non è un vero animale pluricellulare ma un Parazoo, una specie di colonia di cellule. Per questo la larva di Sisyra può essere considerata un carnivoro che "pascola".

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

XXX
Utente V.I.P.


Città: San Felice s/P
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


341 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 gennaio 2008 : 18:09:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche se in palese ritardo, mi permetto di salutare e dare il benvenuto al prof. Pantaleoni in questo splendido Forum!
Un'altra presenza di "peso" si aggiunge tra noi!Penso sia un onore avere uno dei massimi esperti di questo gruppo (senza dimenticare il mitico Agostino!)nonchè allievo della Prof.ssa Maria Matilde Principi!

E anche la firma mi riempe di gioia...

Ciao, Luca




Non bisogna dimenticare che la verità va ricercata alla luce del sole e non alla luce del proprio tavolo. Guido Grandi
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 gennaio 2008 : 20:18:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, mi tocca immediatamente fare outing , in realtà sono il fratello di questo Professor Pantaleoni che il vostro Neurottero (l’Agostino amico di mio fratello!) ha tanto evocato, aiutato anche da quell’altro Hospiton (Daniele, altro amico di mio fratello!). E dai e dai alla fine è toccato a me partecipare al forum, che tanto LUI (mio fratello) non distingue nemmeno una Chrysoperla mediterranea in volo, la confonde sempre con la Chr. lucasina.

Alla fine sfrutta sempre me per queste cose, anche se dice che mi mantiene e che io sono uno sconsiderato, scioperato, nullafacente, sempre in giro a guardare gli insetti (non è vero mi interessano anche gli altri animali!) mentre LUI si preoccupa, va alle riunioni, gestisce (bisognerebbe dire maneggia), firma (fa le firme LUI!), cerca fondi (almeno li usasse per mandarmi in giro ad insetti), eccetera eccetera. Ma lasciatelo perdere!

Torniamo invece a parlare delle nostre Sisire. Gli adulti assomigliano moltissimo ad Emerobidi (purtroppo non ho foto, qualcosa di buono in rete lo trovate qui: Link) ma hanno anche loro dei comportamenti curiosissimi (almeno per me), per non parlare degli interi cicli vitali. Ma non c'è nessuno che ha qualche foto???

Ciao a tutti Roberto

PS: grazie Luca, la tua citazione di Grandi è ancora migliore della mia!


verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 gennaio 2008 : 22:57:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A dire la verità una sul forum c'è, non è un gran che, ma prometto che farò di meglio.
La trovi qui: Link
Ciao Ornella
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 07:32:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di orni:

A dire la verità una sul forum c'è, non è un gran che, ma prometto che farò di meglio.
La trovi qui: Link
Ciao Ornella


No orni, la tua è una bella foto di un emerobide...


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 08:25:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per aiutare Ornella a mantenere la promessa dò qualche ulteriore informazione .

Gli adulti di Sisiridi sono fra i Neurotteri più precoci, in Pianura Padana compaiono già ad aprile, nel sud Italia probabilmente anche alla fine di marzo.

Vanno ricercati presso corsi d'acqua, laghi, canali, ecc., ovunque possano vivere le spugne d'acqua dolce che ospitano le larve.

Si tratta di un gruppo assai poco studiato, recentemente nei Balcani sono state individuate 2 specie nuove ancora da descrivere.

Gli adulti sono onnivori e le femmine, uniche fra i Neurotteri, ricoprono le proprie uova con una "ragna" di seta come fanno anche alcuni Psocotteri.

Ciao Roberto



verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 09:45:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Hai ragione Daniele, ho capito male io, il "purtroppo non ho foto" di Roberto pensavo fosse riferito a gli Emerobidi.
Grazie per i suggerimenti, Roberto, ma credo che non sarà facile però che io trovi un Sisiride.Mai vista una spugna d'acqua dolce.
Ma non si sa mai....
Ciao Ornella
Torna all'inizio della Pagina

Hospiton
Utente Senior

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


966 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 12:21:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di orni:
Grazie per i suggerimenti, Roberto, ma credo che non sarà facile però che io trovi un Sisiride.Mai vista una spugna d'acqua dolce.
Ma non si sa mai....
Ciao Ornella


Ornella, se c'è qualcuno che la può trovare, io scommeteri su di te! Mai visto nessuno con il tuo c... pardon classe entomologica!


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 13:11:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Visto che di c....., classe naturalmente, ne ho avuto ben poco nella vita, fammelo avere almeno nella ricerca entomologica.......
Comunque Daniele, grazie davvero, mi hai strappato una risata e in questo periodo ho ben poco da ridere....(a proposito di c....classe!)
A presto Ornella
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 14:18:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ma nello specifico sarebbe meglio aumentare le probabilità di riuscita (C o non C) chiedendo ad Agostino (e dai batti un colpo !) quali e quante Sisire si trovano all'Elba ed anche altrove (Agostino è sempre aggiornatissimo !).

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

neurottero
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1115 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2008 : 14:35:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ehi! Che bel post animato!!! Lo sapevo che l'arrivo del "fratello entomofilo" del prof. Pantaleoni avrebbe aggiunto un po' di pepe alla situazione .

Allora: di foto in giro di adulti di Sisire me ne risultano poche: in rete quelle di Hlasek (gia' linkate da Hemerobius) e in una delle pagine del web site che gestisco io (Link). Di originale ho sotto mano solo questa Sisyra nigra

Immagine:
Neurottero di stagione - 1° trimestre 2008
7,3 KB

che da esporre in un sito con fotografi del vostro calibro un po' dovrei vergognarmene (e oltre tutto non credo sia poi di grande aiuto...)

Da trovare in giro non dovrebbe invece essere poi così difficile per dei valenti naturalisti come voi: dopo tutto io, che sono un "gitante della domenica", mi sono incrociato con "ben" in due adulti... uno nel 1991 e....... uno nel 2006 [ovviamente tralascio di dire cosa ho fatto dei gentili individui incontrati, sennò mi sa' che mi radiate dal forum )

Direi però che frequentando ambienti periacquatici non dovrebbe essere così difficile incrociarli: tenete conto che pochi anni fa' è stata trovata una larva in un'ansa del Tevere entro il G.R.A. di Roma...

Come prima sfida stagionale lanciata ai naturalisti del forum direi che può esssere abbastanza stimolante!!

Buone cose!

Agostino Letardi

Addenda su richiesta di Hemerobius... atch, qui siamo proprio coordinati al limite della parapsicologia

Sisyra nigra: è la specie più segnalata; Piemonte, Lombardia, Trentino Veneto, Emilia Romagna, Umbria (forse), Lazio, Campania, Basilicata e Sardegna.
Sisyra terminalis: l'unica delle specie italiane che non ho mai visto in natura: mi risulta solo in Piemonte e Lombardia.
Sisyra iridipennis: i massimi esperti mondiali della specie si trovano in Sardegna (vedi alla voce Hemerobius), così la specie si è adattata a vivere in questa regione italica.
Tolta l'eccezione sarda, non mi risulta segnalata per altre isole italiche (Ornella.... pensaci tuuuuuu!!! ) (per la Corsica, mi starei dando da fare da un paio di anni, ma i colleghi francesi sono dei lumaconi....)

Modificato da - neurottero in data 14 gennaio 2008 14:52:25
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 gennaio 2008 : 07:35:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le spugne d'acqua dolce non sono affatto rare, anzi . Il loro problema è che sono tutt'altro che appariscenti . Soprattutto nei corsi d'acqua corrente assumono un aspetto "crostoso" non molto attraente. Ho qui una foto bruttina di Ephydatia fluviatilis (L., 1758) (Porifera Spongillidae):


Immagine:
Neurottero di stagione - 1° trimestre 2008
281,24 KB


Fra l'altro le spugne sono avvantaggiate da un livello medio-alto di sostanza organica, quindi non disdegnano acque leggermente inquinate .
Specie come l'Ephydatia fluviatilis possono anche colonizzare corsi d'acqua temporanei perché sono in grado di formare le cosiddette "gemmule", una sorta di "semi" (mamma mia se mi leggono degli zoologi professionisti !) in grado di superare lunghi periodi di condizioni avverse (asciutto o ghiaccio).
Sui cicli delle spugne e delle sisire potete trovare notizie in questo lavoro scientifico (in inglese ): Link

Ciao Ciao
Roberto



verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2008 : 18:48:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Agostino, credo che mi sopravvaluti, vero che con la mia c....lasse (come dice Daniele), non si sa mai. Ma qui i corsi d'acqua non abbondano.
Vuol dire che mi armerò di stivali e andrò alla ricerca delle spugne, ora che Roberto ha messo una foto è più facile.
Ciao a tutti
Ornella
Torna all'inizio della Pagina

Alberto Gozzi
Moderatore


Città: Trento
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


22942 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 gennaio 2008 : 00:59:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

ciao, Roberto


interessante discussione (....e c'è sempre da imparare )

domande:
hai parlato di laghi....ma fino a che quota ?
fino a che profondità arrivano ?
nella prima foto....misure dell'insetto ?
perchè è difficile trovare foto di adulti ?......troppo pochi arrivano ad esserlo?
nel particolare del capo cosa sono quelle 2 o 3 (palline nere ?) sul davanti in linea ai bordi ?

un saluto e grazie...............alberto

Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,41 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net