testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hymenoptera
 Eutomosthetus ephippium? sì!
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9709 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 marzo 2023 : 18:27:04 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Hymenoptera Famiglia: Tenthredinidae Genere: Eutomosthetus Specie:Eutomosthetus ephippium
Fotografata in un bosco a Grange di Nole (TO) a circa 350 metri di quota, il 16 maggio scorso, potrebbe trattarsi di Eutomosthetus ephippium?


Immagine:
Eutomosthetus ephippium? sì!
105,53 KB

Modificato da - Chalybion in Data 17 marzo 2023 21:32:17

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


10487 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 marzo 2023 : 22:01:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
direi di sì, quanto era grande?

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che il denaro non si può mangiare

Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9709 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 marzo 2023 : 23:55:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Purtroppo non ricordo bene le dimensioni, anche perchè ho sbagliato la data, il 16 maggio è giusto ma del 2020, non del 2022 dal confronto con la fogliolina, che era sottile, direi che si aggirava sui 5-6 mm circa... Ci sono specie con cui si può confondere? Pensavo che la colorazione fosse caratteristica
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


12839 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2023 : 19:59:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Una curiosità: che cosa indica "grange"?

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9709 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 marzo 2023 : 19:13:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Giorgio, qui in Piemonte è un termine toponomastico piuttosto comune in genere associato a piccole borgate, ma confesso che non ero mai andato a cercare il significato preciso sembrerebbe un termine utilizzato originariamente per un insieme di edifici rurali per il deposito dei prodotti agricoli situati su terreni di proprietà di abbazie cistercensi, che man mano con l'aggiunta di laici andava a formare un vero e proprio villaggio che manteneva questa denominazione. Nole è un paese vicino (anche se situato sull'altra sponda del fiume), di cui Grange di Nole è appunto una frazione.
Va detto però che soprattutto in luoghi di montagna leggo che il termine Grangia potrebbe avere un'origine decisamente più modesta, riferendosi magari ad un singolo edificio utilizzato come magazzino o rifugio da pastori e malgari, e può avere un'origine anche molto più recente. è il caso ad esempio di un'altra località che frequento spesso, cioè Grange della Valle sopra Exilles, a 1800 metri di quota nel Vallone di Galambra in Val di Susa.
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


12839 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 marzo 2023 : 19:57:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedevo perchè nel luglio 2016, ho visitato un biotopo a Grange di Caselette, dove ho visto volare Coenonympha oedippus, una specie non banale.

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


10487 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 marzo 2023 : 22:10:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di parnassius:

... dal confronto con la fogliolina, che era sottile, direi che si aggirava sui 5-6 mm circa... Ci sono specie con cui si può confondere? Pensavo che la colorazione fosse caratteristica

la colorazione è caratteristica ma non unica, cmq le altre poche specie che la presentano sono decisamente più grandi, sul cm o più, quindi lo confermiamo

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che il denaro non si può mangiare

Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9709 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 marzo 2023 : 23:38:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Chalybion:

Chiedevo perchè nel luglio 2016, ho visitato un biotopo a Grange di Caselette, dove ho visto volare Coenonympha oedippus, una specie non banale.


Conosco benissimo quel posto! Solo che in quel caso non sono abituato a chiamarlo Grange quindi non lo ricordavo è una località davvero interessante, c'era anche una delle popolazioni più importanti d'Italia di Phengaris teleius, ma appena l'Università ha smesso di monitorare la zona, i contadini hanno ripreso a sfalciare i prati in luglio e la popolazione ha avuto un tracollo impressionante ed è ad un passo dall'estinzione



Messaggio originario di gomphus:


la colorazione è caratteristica ma non unica, cmq le altre poche specie che la presentano sono decisamente più grandi, sul cm o più, quindi lo confermiamo


Grazie mille Maurizio! Puoi dirmi quali sono queste altre specie! Terrò presente l'importanza della taglia se dovessi incontrarlo nuovamente!
Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9709 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 marzo 2023 : 22:52:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di parnassius:

Puoi dirmi quali sono queste altre specie!


Ovviamente questa voleva essere una richiesta e non un'esclamazione, ho sbagliato punteggiatura e me ne accorgo ora
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,37 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net