testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Ciclo vitale della Vanessa atalanta
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


12880 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2007 : 14:00:40 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Nymphalidae Genere: Vanessa Specie:Vanessa atalanta
Ciclo vitale della Vanessa atalanta

Questa è la prima di un certo numero di discussioni che vorrei realizzare (e mi piacerebbe che anche qualcun altro partecipasse) che hanno come oggetto l'illustrazione del ciclo vitale di alcune specie di farfalle, cioè di tutti gli stadi del loro sviluppo: l'uovo, la larva, la pupa e l'adulto.

Comincio con la Vanessa atalanta, una specie comune e diffusa anche nelle aree urbane, dato che usa come piante alimentari la parietaria e l'ortica, entrambe estremamente frequenti ovunque, e anche discretamente conosciuta, per la bellezza dei colori dell'adulto e l'inconfondibilità del pattern alare, non essendoci nella lepidotterofauna europea niente di simile, se si eccettua la Vanessa cardui, comunque molto ben riconoscibile, e quella del mio avatar, la Vanessa vulcania, che non è però europea in senso geografico perché è endemica delle Isole Canarie...

Non è difficile vedere una femmina che depone le uova: la deposizione è un'attività molto lunga, che dura parecchi giorni, alternata a pause in cui la femmina si alimenta, ed è lunga perché le uova non vengono deposte tutte insieme, come fanno la vanessa io o la vanessa dell'ortica, ma una per una, "incollandole" alla pianta alimentare.

Ecco un uovo, deposto davanti ai miei occhi in giardino, sull'ortica:

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

L'uovo schiude dopo una settimana - dieci giorni, anche meno se fa molto caldo, e la larvetta chiude, con la propria "seta", una foglia in senso longitudinale e la consuma rimanendo protetta all'interno della foglia, dentro la quale cresce, cambiando foglia ogni volta che la "casa" risulta interamente consumata:

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

Dopo l'ultima muta spesso la larva si avventura all'esterno del suo riparo ed è possibile riprenderla senza disturbarla; il colore è di solito scuro con una serie di macchie chiare lungo i fianchi, ma è abbastanza variabile, e si trovano anche individui molto chiari:

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

Come tutti i ninfalidi, il bruco, terminato lo sviluppo, fila un po' di seta su una foglia o su un rametto, spesso sulla stessa pianta alimentare, e vi si appende a testa in giù, per trasformarsi in pupa; caratteristica comune delle pupe delle "vanesse" sono le macchie e i riflessi dorati, da cui viene il termine alternativo di "crisalide":

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

L'adulto sfarfalla dopo un paio di settimane, e gli adulti dell'ultima generazione autunnale passano l'inverno in qualche luogo riparato, ma nelle belle giornate invernali sono attivi, e questa è infatti l'unica farfalla diurna che si vede con una certa frequenza volare anche nei mesi più freddi, appena compare un po' di sole:

Ciclo vitale della Vanessa atalanta

Ciclo vitale della Vanessa atalanta





Ciclo vitale della Vanessa atalanta Paolo Mazzei   Link   Link

Tetrao
Utente Senior


Città: Bormio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


2749 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2007 : 15:00:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ti prendo in parola e per quel che posso partecipo volentieri!
Per prima cosa stupende foto ,l'ultima su tutte, la crisalide è un gioiello(qui però non avrei sacrificato la punta delle foglie)
Complimenti ne avrai infiniti,quindi io ti dico solo che quel riflesso azzurro all'estremità delle ali non l'avevo ancora notato e di V.atalanta da alcuni giorni ne faccio indigestione!
Posto una foto fatta sulle Alpi a 2400m il 10 Maggio 2007 , io non so valutare l'incontro, ma a questo dovrai pensarci tu!


Ciclo vitale della Vanessa atalanta
Torna all'inizio della Pagina

clido
Moderatore


Città: Portici
Prov.: Napoli

Regione: Campania


8558 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2007 : 15:10:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissimo post, complimenti!!!

L'ultima foto è meravigliosa!

Spero di riuscire a partecipare se non con un post completo a quelli che verranno inseriti su questo tipo di tematica.

___________________________
Buona Vita!!!
Torna all'inizio della Pagina

Ginxi
Utente Senior

Città: Ravenna
Prov.: Ravenna


616 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 settembre 2007 : 18:49:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vorrei aggiungere qualche altra informazione.
Spesso la osservo nelle radure assolate della pineta anche in inverno e talvolta mi si posa addosso (specialmentre su indumenti di colore azzurro, jeans o magliette).
Altra cosa curiosa, ho avuto la sensazione che quando si posa e muove ale ali produca un suono particolare, come un leggero crepitio.
Ciao
Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

asio
Utente Senior

Città: Limbiate
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


851 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 settembre 2007 : 22:37:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bellissima sequenza e foto spettacolari ma soprattutto interessante tema !

Io avevo provato con la Maculinea alcon, ho trovato le uova e la farfalla che deponeva ma poi non sono riuscito a trovare la larva !!!

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


12880 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2007 : 23:10:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il problema delle Maculinee è che il bruco, ancora piccolo, lascia le piante e si infila nei formicai, riempiendosi la pancia di larve di formiche e ricambiandole con un po' di liquidi zuccherini...



Ciclo vitale della Vanessa atalanta Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina

asio
Utente Senior

Città: Limbiate
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


851 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 settembre 2007 : 15:04:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'avevo letto....speravo di "beccarne" qualcuno nella fase iniziale quando stanno nel fiore della genziana prima di farsi "adottare" dalle formiche!
ciao
Carlo
Torna all'inizio della Pagina

Tetrao
Utente Senior


Città: Bormio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


2749 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 ottobre 2007 : 18:04:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rispolvero questa discussione per porre una domanda,
abituato alla tradizionale migrazione degli uccelli ,principalmente nord-sud mi chiedo le Vanesse dove migrano , come e perchè?

La domanda mi è venuta spontanea osservando il 3 ottobre un movimento continuo di queste farfalle principalmente V.atalanta e qualche V.cardui mi pare,volavano a quote diverse tra i 2100 e 2700 m lungo un versante solivo di una valle posta est-ovest tutte in direzione ovest,senza sosta e durante tutta la giornata!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,09 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net