testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 MOLLUSCHI DA DETERMINARE
 Cerastoderma glaucum?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

u53r69
Utente Junior

Città: Nessuna
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


44 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 settembre 2022 : 16:27:29 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Salve a tutti,
ho raccolto in data 01/09/2022 questa valva assieme ad altre in una spiaggia vicino Albinia, in provincia di Grosseto, dopo una mareggiata.

La forma generale mi suggerirebbe Cerastoderma glaucum, sebbene sia molto incerto a riguardo - soprattutto perché mi sono reso conto che c'è un certo dibattito sulla distinzione tra C. edule e C. glaucum, e l'unico lavoro che ho trovato a riguardo è un vecchio paper, quasi illeggibile e senza neppure delle immagini, del 1970 di tale C. R. Boyden, del Queen Mary College, Comparative studies on Cerastoderma edule (L.) and Cerastoderma Glaucum (POIRET).

Ad essere del tutto onesto, le costole mi sembrano troppo fitte e numerose per essere il genere Cerastoderma, ma a questo proposito volevo sentire l'opinione di qualcuno che conosce questo gruppo meglio del sottoscritto.

Allego tre foto e ringrazio in anticipo per le risposte.

Immagine:
Cerastoderma glaucum?
107 KB


Immagine:
Cerastoderma glaucum?
72,43 KB


Immagine:
Cerastoderma glaucum?
120,94 KB

NAPPUS
Utente Senior


Città: Il-Ħamrun
Prov.: Estero

Regione: Malta


1203 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 settembre 2022 : 14:14:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Concordo con la tua determinazione, Cerastoderma glaucum (Bruguière, 1789). Allego foto di un esemplare dal Golfo di Cagliari.
Immagine:
Cerastoderma glaucum?
73,02 KB
Torna all'inizio della Pagina

u53r69
Utente Junior

Città: Nessuna
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


44 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 settembre 2022 : 17:00:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Nappus, grazie per il contributo e perdona il ritardo nella risposta.
A essere sinceri, dopo aver visto la tua fotografia sono ancora meno convinto che C. galucum sia la determinazione corretta.
A farmene dubitare sono soprattutto:
1. il numero e la forma delle costole. Rispetto alla foto che hai postato, quelle del mio esemplare mi sembrano più piccole e più numerose, nonché un filo più "stondate".

2. Le valve dei miei esemplari mi paiono assai più inequivalvi di quelle del tuo. In particolare, hanno tutte una metà della valva fortemente allungata, caratteristica che non noto nella tua foto.

Non credo si tratti di semplice variabilità individuale, perché nello stesso giorno e luogo ho raccolto altre valve con le stesse caratteristiche.

Posto le foto mettenvo in evidenza l'allungamento della valva.
Le valve destre e sinistre sono state distinte esaminando il seno palleale, tenendo l'umbone verso l'alto.

La valva del post precedente è la numero 2.

Immagine:
Cerastoderma glaucum?
34,91 KB

Immagine:
Cerastoderma glaucum?
30,7 KB

Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3779 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 settembre 2022 : 10:00:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Premetto che personalmente sono d'accordo con Nappo.
Comunque per approfondire l'argomento puoi misurare altezza e diametro delle valve di cui disponi e poi disporre i dati su un diagramma di dispersione (altezza e larghezza) identificando con un colore o un simbolo i 2 tipi di valve; così vedi se hanno distribuzioni diverse.
Come approfondimento puoi calcolare il rapporto delle due misure e fare un test statistico (in rete si trovano software gratuiti e facili) per valutare la significatività della differenza fra i 2 gruppi.
Se hai una casistica adeguata (n > 30) puoi usare il t test, altrimenti puoi usare il test non parametrico di Mann-Whitney.
In bocca al lupo.

Ciao, Italo

Le verità scientifiche non si decidono a maggioranza (Galileo Galilei)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net