testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Plodia interpunctella
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

RobertoPE
Moderatore


Città: Montesilvano
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


1840 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 settembre 2007 : 21:53:05 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Pyralidae Genere: Plodia Specie:Plodia interpunctella
Da qualche giorno ho la cucina piena di questi esserini lunghi 10 mm, di che si tratta e, se possibile, perchè questa invasione?

Immagine:
Plodia interpunctella
68,43 KB

Grazie. Roberto

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 settembre 2007 : 21:55:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Microlepidottero: Tortricidae?
Torna all'inizio della Pagina

Bigo
Utente Senior

Città: La Spezia
Prov.: La Spezia

Regione: Liguria


524 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 settembre 2007 : 23:11:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo sia una Pyralidae, Plodia interpunctella. È frequente nelle case perchè il bruco si ciba di vegetali (anche frumento, cereali e simili). Può diventare infestante. Se hai uccelli in gabbia potresti trovare i bruchi nel sacchetto dei semi e nelle mangiatoie.
Torna all'inizio della Pagina

RobertoPE
Moderatore


Città: Montesilvano
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


1840 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 settembre 2007 : 09:46:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie ragazzi, però non ho uccelli da gabbia e in tal caso dovrò cercare meglio in giro anche se sono concentrate solo in cucina (ne ho contate 4-5).
Sui geranei dei balconi ho già guardato, ma ci sono solo le Cacyreus marshalli...!
Torna all'inizio della Pagina

clido
Moderatore


Città: Portici
Prov.: Napoli

Regione: Campania


8815 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 settembre 2007 : 10:07:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao RobertoPE,
credo anch'io si tratti di Plodia interpunctella - Pyralidae Phycitinae.

Ho fatto una piccola ricerca se può tornarti utile la riporto di seguito:

Nomi comuni: tignola fasciata,Indian meal moth, pyrale des fruit secs.

Adulto: la colorazione delle ali è caratteristica, chiare nella
parte prossimale, divengono di color rame nella parte distale.
In mezzo si estende una fascia scura evidente ed altre più
blande seguono.

Biologia: i primi adulti si osservano a fine maggio, primi di
giugno. A breve segue l’accoppiamento. La femmina depone
sino a 400 uova sparse sul substrato alimentare. Il tempo di
schiusa varia da 4 a 14 giorni. La larva NON penetra nelle
cariossidi ma vive nello strato superficiale delle derrate.
Caratteristica è la produzione di fili sericei da parte delle
larve sul materiale attaccato, la larva matura abbandona le
derrate attaccate per rifugiarsi sulle pareti dei magazzini. Lo
stadio di crisalide dura da 1 a 3 settimane.
Alla temperatura ottimale di 30 °C il ciclo si completa in 5
settimane. In un anno si susseguono generalmente 3-4
generazioni anche accavallate. Sverna la larva matura, in
estate l’adulto può rinvenirsi anche in esterni.

Cibi: attacca numerose sostanze tutte con la caratteristica di
essere secche e prevalentemente di origine vegetale: cereali,
frutta secca in genere, cioccolato, pelli, collezioni zoologiche,
mangimi. Si tratta del lepidottero responsabile della
stragrande maggioranza delle infestazioni a carico di derrate
a livello mondiale.

___________________________
Buona Vita!!!
Torna all'inizio della Pagina

RobertoPE
Moderatore


Città: Montesilvano
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


1840 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 settembre 2007 : 22:15:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Risolto ragazzi!
Uscivano da una busta di noci comprata appena due settimane fà al supermercato, evidentemente l'hanno sigillata con dentro già le larve, ma come facevano a respirare? Spero di averle debellate.

Grazie a tutti.

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

EffeCi
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2668 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2007 : 00:38:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' proprio Plodia... io mi permetto di dubitare che tu le abbia già debellate... nei prossimi mesi controlla bene biscotti, farine, frutta secca, granaglie, pasta e riso... perchè la larva è estremamente polifaga e in grado di utilizzare substrati alimentari assai variati (composizioni di vegetali secchi... addirittura polvere di casa)...
I prodotti alimentari attaccati mostrano tele sericee, escrementi, rosure, etc... e al momento di imbozzolarsi sovente i bruchi si vanno a posizionare nell'angolo tra muro e soffitto.
Esistono comunque da poco in libera vendita (ipermercati e garden) delle trappoline a feromoni prodotte dalla RAID, che funzionano abbastanza bene.

Tra parentesi, non è detto che le noci fossero infestate già prima del confezionamento... i piccoli bruchi hanno mandibole piuttosto potenti, che consentono loro di forare gli imballi plastici senza troppa difficoltà...

--------------------------------------
Dubito, ergo sum.

Modificato da - EffeCi in data 06 settembre 2007 00:39:46
Torna all'inizio della Pagina

RobertoPE
Moderatore


Città: Montesilvano
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


1840 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 settembre 2007 : 16:11:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie EffeCi, cercherò senz'altro di vigilare considerando tutte le vostre indicazioni, nel frattempo vedrò anche di indagare su dove trovare le trappole a cui ti riferisci.

Ciao. Roberto
Torna all'inizio della Pagina

danieleweb83
Utente Junior

Città: Catania


37 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2009 : 14:05:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allego l'immagine della larva che ho trovato all'interno di un sacco di farina....


Immagine:
Plodia interpunctella
102,67 KB
Torna all'inizio della Pagina

Mammut
Utente Super


Città: Castel Maggiore
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


6887 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 marzo 2009 : 17:33:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di RobertoPE:

Spero di averle debellate.


Anni fa' ho avuto un'invasione anch'io, ci ho messo più di un mese per debellarle... Ho trovato le larve anche nelle perforazioni che permettono di spostare i ripiani degli armadietti. Da allora tengo tutte le derrate "sensibili" (farina, noci, riso ecc.) in barattoli di vetro o plastica ben sigillati e non ho più avuto problemi
Ciao
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net