testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Araneae
 Lycosidae: Pardosa cfr. wagleri
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


34130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 agosto 2022 : 21:13:38 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Oggi,
nell'alveo del Lago di Livigno (SO), 1800 m., emerso a causa dell'attuale siccità.

Grazie



Lycosidae: Pardosa cfr. wagleri
196,17 KB



Lycosidae: Pardosa cfr. wagleri
223,34 KB

Modificato da - vladim in Data 19 agosto 2022 05:32:55

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


32061 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 agosto 2022 : 17:50:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quasi certamente Pardosa wagleri, Lycosidae acquatico.
Torna all'inizio della Pagina

ilbrig4nte
Utente Senior

Città: Cerreto Sannita
Prov.: Benevento


1392 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 agosto 2022 : 18:18:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stavolta non mi sento di concordare con te, caro Luigi.
UniBe dice che wagleri si trova fino ad un'altitudine massima di 1.200 m slm, mentre la specie sorella saturatior si rinviene ad altitudini maggiori (ma a volte anche sui 1.000 m insieme a wagleri) tanto da essere considerata specie alpina.
Considerata l'altezza del sito di ritrovamento indicata da Vladim, è più probabile che si tratti di una femmina di saturatior.
Esperienza personale su wagleri: in questo periodo trovo solo esemplari giovani.

Modificato da - ilbrig4nte in data 11 agosto 2022 18:24:35
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1468 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 agosto 2022 : 21:52:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buonasera a tutti!
Sapete benissimo che non ho competenze sufficienti per collaborare al riconoscimento di questo ragno e mi rendo conto che forse le foto non danno possibilità di riconoscimento certo dalla veste esteriore vista la diversa interpretazione da voi data, però mi sorge un dubbio:

visti i verificati cambiamenti climatici, e conseguentemente ambientali, in atto da anni, non è che forse bisognerebbe ripensare/rivedere la collocazione in determinate altitudini di almeno alcune tipologie di fauna e flora?

Se non sbaglio (e in tal caso vi prego di correggermi) attualmente a 1600 metri si ha più o meno lo stesso clima/ambiente che anni fa si aveva a 1200 e si sa che gli animali e le piante volano e migrano.

Dunque, tenuto in debito conto le doverose correzioni da dare ai dati finora considerati certi, pensate che sia il caso di mettere nel titolo del post solo Pardosa sp.
o potete concordare su una identificazione più precisa?


Mi piacerebbe saperlo.
Ciao e salvatevi dall'afa!

tolomea
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


34130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 settembre 2022 : 05:07:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Certo che non so quanto sia valida oggi la determinazione di una specie SOLO in base all'altitudine del suo ritrovamento.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net