testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hymenoptera
 Leucospidae: Leucospis sinensis (cfr.)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

poros
Utente Junior

Città: firenze


44 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 giugno 2022 : 16:35:19 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Hymenoptera Famiglia: Leucospidae Genere: Leucospis Specie:Leucospis sinensis (cfr.)
Salve a tutti,
chiedo a qualche esperto di potere identificare questo imenottero (credo) dotato di zampe posteriori poderose.
Ma a cosa gli servirebbero queste zampe cosi sviluppate, hanno qualche funzione specifica?
Ecco le foto di seguito:



Immagine:
Leucospidae:  Leucospis sinensis (cfr.)
81,68 KB


Immagine:
Leucospidae:  Leucospis sinensis (cfr.)
148,86 KB

Mille grazie a chi vorrà risponderni!!

Modificato da - vladim in Data 23 giugno 2022 05:20:14

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


33486 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 giugno 2022 : 17:25:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In attesa che si pronunzino gli esperti,
dovrebbe appartenere alla famiglia Leucospidae.

Link





Torna all'inizio della Pagina

Andricus
Utente V.I.P.

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


232 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 giugno 2022 : 20:24:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
È possibile avere maggiori informazioni su dove sia stato osservato l'esemplare?

Torna all'inizio della Pagina

poros
Utente Junior

Città: firenze


44 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 giugno 2022 : 21:26:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve Andricus,grazie dell'interesse,
ho trovato oggi questi esemplari nel comune di Londa (FI), in località Rincine, a 2 passi dal Parco delle Foreste Casentinesi.

Grazie anche a VLADIM!!
Torna all'inizio della Pagina

Andricus
Utente V.I.P.

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


232 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 giugno 2022 : 23:17:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per i dati, l'osservazione è particolarmente interessante.
Come detto da Vladim è un Leucospidae, in particolare sembrerebbe compatibile con Leucospis sinensis, una specie di origine asiatica segnalata per il vicentino nei mesi passati. Ne conosco anche esemplari della provincia di Siena.

Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


11352 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 giugno 2022 : 19:05:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Andricus:

Grazie per i dati, l'osservazione è particolarmente interessante.
Come detto da Vladim è un Leucospidae, in particolare sembrerebbe compatibile con Leucospis sinensis, una specie di origine asiatica segnalata per il vicentino nei mesi passati. Ne conosco anche esemplari della provincia di Siena.

Ciao Marco, hai dati precedenti a questi? Link . Andrea mi ha fornito in studio un maschio, ma come detto nel link non ho una monografia: questa è una femmina e pare avere terebra corta e molti caratteri simili al mio maschio (denti dei metafemori, colorazione generale e ali imbrunite).

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

Andricus
Utente V.I.P.

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


232 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2022 : 14:46:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Giorgio, credo che quel ritrovamento del 2019 sia effettivamente il primo in Italia, almeno dei pochi che conosco.
Secondo me la bestiola è già molto più diffusa di quanto sappiamo, ma è sfuggita visto il poco interesse generale verso i Leucospidae e altri imenotteri parassitoidi. Chissà che non sia legata a Megachile sculpturalis, proveniente dalle stesse zone...

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net