testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hymenoptera
 Bombo in gennaio? Sì.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1419 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 gennaio 2022 : 13:13:32 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Buongiorno e buon anno!
Son già 2 settimane che vedo tutti i giorni un bombo al lavoro sui miei vasi da fiori, nonostante le temperature si siano abbassate ulteriormente.
È normale?

Scusate la foto col bombo sulla corolla di fiori leggibile solo dalla lineetta bianca, si muoveva in fretta e son riuscita a scattare solo questa foto.

San Donà di Piave, 15 Gennaio 2022, ore 11 circa.

Immagine:
Bombo in gennaio? Sì.
220,26 KB

tolomea

Modificato da - Chalybion in Data 15 gennaio 2022 21:11:34

Boris Z
Utente Senior

Città: Vigonza
Prov.: Padova


3650 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 gennaio 2022 : 13:51:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Presenti anche da me su fiori di Calicantus. Foto dell'8 gennaio. Temperatura esterna al momento della foto : +5 gradi (ma -2 di notte).
Immagine:
Bombo in gennaio? Sì.
182,83 KB
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


11193 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 gennaio 2022 : 21:11:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
è normale vederli in ogni giorno invernale purchè vi sia una giornata soleggiata. Di solito svernano le regine ma in annate favorevoli e miti anche operaie prolungano una certa attività ma è improbabile che sopravvivano sino a gennaio.

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31950 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 gennaio 2022 : 08:39:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' possibile vedere in attività anche altri Apidae.
Sui fiori di nespolo, per esempio, che fioriscono in inverno.
Io ho fotografato anni fa anche Andrena e Apis.
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1419 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2022 : 17:26:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vi ringrazio tutti, anche Boris per aver postato la foto del bombo, che per taglia, corporatura e pattern sembra proprio dello stesso tipo del mio.

Però viene da chiedersi se questo lavoro invernale sia dovuto a carenza di cibo accumulato in precedenza o se invece sia dovuto a incapacità di restare inattivi...


@ elleelle:
In effetti vedo spesso anche apidi piccolini e qualche giorno fa, per qualche secondo, ho pure intravisto sul falso gelsomino quello che sembrava un Macroglossum stellatarum, ma spero proprio di essermi sbagliata, perché mi pare davvero troppo freddo per loro e mi dispiace che questi animali debbano penare più del dovuto.
E poi ci sono ancora pochi fiori per nutrire tutti, a meno che l’elleboro non sia loro gradito, ma non mi pare che vi si accostino.
]


Per caso voi sapete se l'Helleborus niger è utile al nutrimento di questi insetti?


tolomea

Modificato da - tolomea in data 16 gennaio 2022 17:45:07
Torna all'inizio della Pagina

Boris Z
Utente Senior

Città: Vigonza
Prov.: Padova


3650 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2022 : 17:35:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
So con certezza che i bombi visitano gli ellebori. Avevo delle foto di gennaio 2021, ma non sono sicuro di averle ancora.
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1419 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2022 : 17:50:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Boris. Se si nutrono anche del polline dell'elleboro allora ci sono abbastanza fiori, ma lì api non ne ho mai viste, pensavo fosse velenoso anche per loro.


tolomea
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


11193 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 gennaio 2022 : 15:56:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La comune ape mellifera accumula miele proprio per l'inverno e quindi sopravvive comunque come comunità; gli apoidei solitari e i bombi sopravvivono all'inverno in forma solitaria, e quando come adulti, non possono contare su riserve accumulate e se possono, attingono ai fiori in giornate soleggiate. Di solito questi sono bombi ma vi sono altre specie di apoidei solitari particolarmente precoci e la loro attività riparte con la fioritura di piante anche loro precoci, come Lamium spp., ranuncolacee s.l. varie, liliacee s.l. varie, ecc. Inoltre è improprio dire che "si nutrono di polline" poichè l'apparato lambente-succhiante è poco adatto (hanno però anche le mandibole) e quindi gli adulti si nutrono di nettare, molto più energetico. Il polline è il cibo delle larve, unica fonte proteica per esse.

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1419 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 febbraio 2022 : 13:17:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Chalabyon, soprattutto per la correzione, perché, mentre scrivevo, il termine “nettare” si rifiutava di palesarsi e i tuoi chiarimenti erano proprio necessari.

Vista la conferma sulla normalità della loro presenza ora sono un po’ più tranquilla rispetto all’ospitalità alimentare che il mio terrazzo può dare in questa stagione alle api poiché elleboro, rosmarino e ciclamino fioriscono già in pieno inverno è la lobularia mi fiorisce 12 mesi su 12.

Qualche perplessità ce l’ho nei confronti della calendula, che avevo letto come consigliata per le api e qualche fiore lo fa anche in inverno e dunque l’ho seminata ovunque, ma sui suoi fiori api non ne ho ancora viste. In rete ho trovato dati controversi sul rapporto fra calendula e api e non so se lasciarla o no nei vasi.

Ringrazio ancora tutti.


tolomea
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,59 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net