testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Conchiglie da ident.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


4985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 marzo 2021 : 16:46:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

in una parte in secca del greto del fiume Lambro nel Parco di Monza;oltre all'identificazione,si può dire qualcosa circa la loro presenza lì?Ce ne sono anche di piccole...
Domenico
Immagine:
Conchiglie da ident.
163,25 KB

marco palmieri
Utente Senior

Città: Bologna


1568 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2021 : 17:24:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono bivalvi del genere Corbicula.
Si tratta di organismi alloctoni di provenienza asiatica di introduzione piuttosto recente, ormai purtroppo comuni in molti biotopi dulcicoli d'Europa (Spagna, Francia, Italia...).
La più comune tra queste specie invasive è Corbicula fluminea, ma occorrerebbero foto più dettagliate per ragionare sull'identificazione a livello specifico degli esemplari che hai postato (e anche le dimensioni aiuterebbero).

Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: Bologna


1568 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2021 : 17:29:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Azzardando, le due valve in primo piano in basso sembrano avere l'umbone da Corbicula fluminalis, quella in alto a sinistra da Corbicula fluminea.

Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


4985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 marzo 2021 : 18:06:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Poichè posso ritornarci già domani-prima delle piogge annunciate- cosa dovrei fotografare per una identificazione precisa?Devo capovolgerle?Nella GT Corbicula non compare...
Domenico


Modificato da - domg in data 31 marzo 2021 18:22:47
Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: Bologna


1568 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2021 : 18:24:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ci vorrebbe una visione frontale e un dettaglio della cerniera. Magari raccogli delle conchiglie in modo tale che alla bisogna tu le abbia disponibili per altre foto

Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10975 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2021 : 18:45:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
per quella zona è segnalata solo la fluminea

Messaggio originario di domg:




no, c'è!

ciao

ang



Anche se nessuno di noi sa esattamente dove sta andando o dove andrà a finire.....comunque lascerà la sua indelebile striscia di bava (Beppe/papuina)
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


4985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 aprile 2021 : 08:29:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ang,avevo sbagliato...indirizzo!Grazie.

Domenico


Modificato da - domg in data 01 aprile 2021 08:30:08
Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1612 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 aprile 2021 : 21:55:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Domenico,
fino a pochi anni fa nel Lambro questa specie aliena non l'avevo mai osservata ma sapevo che era solo questione di tempo. Le mie prime osservazioni le ho fatte nel 2017 qualche chilometro più a monte del luogo dove le hai trovate tu, a Carate in Brianza nella località Realdino. Link
I nicchi che ho trovato, che penso siano della stessa specie dei tuoi, li ho determinati come Corbicula fluminea, la Corbicula fluminalis è molto differente e la escluderei con una certa sicurezza. Il dubbio rimane su qualche specie non ancora segnalata in Italia, man mano che gli anni passano, nuove invasioni aliene colpiscono i nostri fiumi e nuovi studi fanno scoprire specie nuove e per quanto riguarda il genere Corbicula, ci sono centinaia di specie distribuite in tutto il mondo molto simili tra loro.

Ciao
Vittorio


"Non affermo niente; ma mi contento di credere che ci sono più cose possibili di quanto si pensi." (Voltaire)
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


4985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 aprile 2021 : 08:42:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie.Negli anni '60 andai per la prima e ultima volta nella località Realdino...c'è ancora qualcosa da poter ammirare?

Domenico

Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1612 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 aprile 2021 : 21:42:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Domenico,
le "Grotte di Realdino", che poi non sono altro che piccole rientranze di svuotamento di materiale tenero dalla dura parete di conglomerato, non saranno sicuramente cambiate dagli anni '60. La cosa interessante che si osserva è la presenza di acqua che fuoriesce alla base di queste, testimoniando la presenza di uno strato argilloso appena sotto il Ceppo. Questa è la linea che separa il deposito marino pliocenico dal deposito fluviale del quaternario. Per ammirare meglio il Ceppo può seguire il sentiero che costeggia il Lambro in direzione nord e troverai, in numerosi punti, copiosi rivoli d'acqua pulita che escono dalla parete facendosi strada tra Equiseti e incrostazioni travertinose. Camminando ancora pochi minuti non puoi mancare di visitare la basilica romanica di San Pietro e Paolo di Agliate con il suo battistero.
Per quanto riguarda le acque del Lambro invece, la situazione è deludente, l'affioramento dell'antico canale, con i resti della ormai estinta malacofauna autoctona, è ormai ricoperto dalla vegetazione e nel fiume non si trova altro che Corbicule.

Vittorio


"Non affermo niente; ma mi contento di credere che ci sono più cose possibili di quanto si pensi." (Voltaire)
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


4985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 aprile 2021 : 08:36:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie.

Domenico

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net