testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Coleoptera e Strepsiptera
 Chrysomelidae: Cryptocephalus renatae? Sì.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mbondini
Utente Super

Città: Agugliano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


5420 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2021 : 18:46:16 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Monte San Vicino (MC), altitudine 1200 metri, 15/06/2019

Non avevo mai visto questo coleottero, all'epoca ne trovai un bel numero sui noccioli. Dovrebbe essere Cryptocephalus renatae... Secondo voi è corretto?

Marco


Immagine:
Chrysomelidae: Cryptocephalus renatae? Sì.
221,32 KB

Immagine:
Chrysomelidae: Cryptocephalus renatae? Sì.
199,28 KB

Immagine:
Chrysomelidae: Cryptocephalus renatae? Sì.
120,72 KB

Modificato da - Chalybion in Data 16 febbraio 2021 19:30:00

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


9651 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2021 : 19:28:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stante la distribuzione delle specie simili del gruppo non può che essere lui.

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

mbondini
Utente Super

Città: Agugliano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


5420 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2021 : 09:50:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille! Non pensavo che esistessero specie simili, pensavo che il bordi bianchi e le macchie gialle delle elitre lo rendessero inconfondibile.

Marco

Marco

Link
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


9651 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2021 : 21:39:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
eridani, hennigi, marginellus, renatae e zoiai sono quasi indistinguibili senza dissezione (superspecie marginellus).

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina

mbondini
Utente Super

Città: Agugliano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


5420 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 febbraio 2021 : 16:38:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
eridani, marginellus, renatae e zoiai sono quasi indistinguibili senza dissezione (gruppo marginellus).


Quasi mi vergognavo a chiedere, pensavo veramente che fosse inconfondibile.... Mai dare nulla per scontato!

Verificando su Faunaeur ho visto che anche C.zoiai e C.eridani vivono in Italia... sono diffusi solo sulle Alpi?


Marco

Link
Torna all'inizio della Pagina

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


9651 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 febbraio 2021 : 22:23:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
la superspecie marginellus racchiude alcune specie che Davide Sassi ha diviso così nel 2001, aggiungendo hennigi nel 2011:
- eridani : Alpi e Appennini liguri e emiliani, a quote modeste
- hennigi: Cuneese e Liguria
- renatae: Alpi lombarde, piemontesi e penisola
- zoiai: marginale al confine ligure-francese
Il vero marginellus sarebbe assente dall'Italia. La distribuzione si può vedere anche qui per quasi tutte le specie del genere. Link

"Impegnarsi per volere a tutti i costi piacere a tutti è il peggior modo di sprecare tempo". (Chalybion)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,74 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net