testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Le indicazioni o considerazioni sulla commestibilità o tossicità dei funghi contenute nelle Sezioni del Forum non devono in alcun modo incoraggiare Frequentatori e Utenti al consumo indiscriminato di funghi selvatici. Per tali esigenze la Legge nazionale ha istituito gli Ispettorati Micologici presso le ASL. Allo stato attuale, gli Ispettorati Micologici sono le uniche strutture in Italia in grado di procedere al riconoscimento dei funghi selvatici ed alla relativa attestazione di commestibilità, previa esame gratuito (cernita ispettiva) delle raccolte richiesto dal cittadino. Le finalità del Forum di Micologia, in sintonia con gli scopi di NaturaMediterraneo, riguardano lo studio, l’approfondimento, la valorizzazione e la divulgazione, anche per finalità di tutela, del Regno Funghi. Si declina pertanto qualunque responsabilità, sia penale che civile, derivante dall’inosservanza di questa avvertenza.


 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
 FUNGHI DA DETERMINARE
 Uova di rettile? No, ovulo di Phallus sp. da confermare
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2020 : 12:21:13 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti, oggi mentre pulivo e preparavo la terra dell'orto sono spuntate dalla terra due uova di rettile.
Presumo che queste uova fossero deposte all'interno di un tunnel delle arvicole. Il guscio è molle.
Area Novarese, vicino al parco del ticino, data del ritrovamento 14 novembre.
Secondo voi che rettile può deporre queste uova, soprattutto in questo periodo dell'anno?
Il mio terreno è frequentato principalmente da biacchi e lucertole, non ho mai beccato altri rettili con le fototrappole, escludo categoricamente che possa trattarsi di tartarughe perchè anche se ci fossero, non possono entrare nel perimetro.
Pensavo a un biacco o un saettone, ma queste uova mi sembrano troppo rotonde per essere di serpente, e troppo grandi per essere di lucertola. Mi fa strano che possa essere un ramarro, non ne ho mai visti in casa mia e comunque che fossero deposte nel tunnel delle arvicole me lo fa escludere. Qualche idea?
Le ho rimesse dov'erano e contrassegnato l'area per evitare di passarci sopra il motocoltivatore.
Immagine:
Uova di rettile?  No, ovulo di Phallus sp. da confermare
164,08 KB

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link

Modificato da - vladim in Data 19 novembre 2020 18:30:08

RockHoward
Utente Super


Città: Udine
Prov.: Udine

Regione: Italy


9299 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2020 : 12:27:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao,
non sono uova. Quella radichetta mi fa pensare a primordido di Phallus impudicus o altro della famiglia dei "puzzolenti". Fai una sezione.

Nicolò
--
Attenzione alla "Nomenclatura binominale". Il primo termine (nome generico) porta sempre l'iniziale maiuscola, mentre il secondo termine (nome specifico) viene scritto in minuscolo; entrambi i nomi vanno inoltre scritti in corsivo.
Da: Link
Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 novembre 2020 : 13:41:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! So che la radichetta può ingannare, ma le uova di rettili a volte sono legate tra di loro da una membrana che quando si secca dopo la deposizione diventa come un piccolo filo sfilacciato.
Nel mio terreno purtroppo l'unico fungo che cresce è il pessimo Volvopluteus gloiocephalus, che nasce da una specie di ovulo, ma sono sicura che non si tratti di questo perchè queste uova sono molli e sembrano sacchetti pieni di liquido, a differenza degli ovuli fungini che invece al tatto risultano pieni e carnosi, nonchè dei tuberi o bulbi che sono decisamente duri.
Queste uova sono inoltre state ritrovate piuttosto in profondità, dentro il tunnel delle arvicole contro cui sto combattendo ormai da anni, luogo insolito in cui ritrovare funghi.
Se provassi a tagliare quella cosa, mi scoppierebbe in mano e mi ritroverei in mano qualcosa di liquidissimo. Preferisco non farlo, mi dispiacerebbe troppo se mi ritrovassi in mano l'embrione vivo di qualche rettile.

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link

Modificato da - Altairsky in data 15 novembre 2020 13:44:40
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 novembre 2020 : 21:32:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Valentina!
Ho girato il link a un mio collega erpetologo e mi ha risposto che, a giudicare dalla sola foto, non sembrerebbero uova. Tuttavia non ha voluto sbilanciarsi: la sola osservazione di una foto non è sufficiente, e per una "diagnosi" completa e attendibile sarebbe necessario esaminare le uova direttamente e in modo dettagliato.
Sinceramente anch'io avrei paura di danneggiare gli embrioni, che in questa fase sono delicatissimi. Per quanto riguarda il biacco, a parte la forma, se non sbaglio la deposizione dovrebbe avvenire verso luglio e le uova deposte sono molto più numerose: generalmente dalle 5 alle 15. Ti mando questa vecchia discussione del nostro Forum:Link

Attendiamo altri pareri e facci sapere come procede: speriamo di venirne a capo e di riuscire a svelare "mistero".

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 novembre 2020 : 11:09:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! Allora, ho trovato 2 di queste "uova" a circa 10 cm una dall'altra, poi ho smesso di scavare per cui non so se ce ne fossero delle altre. L'uovo in foto è danneggiato, per cui ho deciso di manipolarlo ulteriormente per togliere un po' di dubbi. Effettivamente non sembra essere un uovo, ma non ho comunque idea di cosa altro possa essere.
Ecco qui un video più approfondito:
Link
Adesso lo metto in incubatrice così fra 5-6 giorni ci togliamo ogni dubbio sul fatto che sia un uovo o no.
Nella migliore delle ipotesi, se dovesse nascere un serpente, ho il congelatore pieno di topi, in qualche modo riuscirò a fargli passare l'inverno e liberarlo a primavera.

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 novembre 2020 : 17:59:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Valentina!
Ho visto il tuo video e devo dire che, rispetto alla foto, rende molto meglio l'idea sulla natura e la consistenza di questi misteriosi "oggetti". Ottima idea quella dell'incubatrice. Volevo giusto lanciarti l'idea di provare a prendere le due uova e a collocarle delicatamente con tutto il terreno all'interno di un terrario, attendendo con pazienza la prossima primavera, ma mi hai anticipato. Non sentirti in colpa per l'eventuale danno: purtroppo a volte certi incidenti sono impossibili da evitare anche con tutte le precauzioni e la buona volontà di questo mondo...

Che dire? Sono un gran bel "mistero"! A parte il colore giallo, il loro aspetto e la loro consistenza mi ricordano vagamente l'interno dei litchi (per l'aspetto "gommoso") ma, come dici tu, sembrano più uova che vegetali. Ho girato il link del video al mio collega erpetologo e aspetto la risposta: appena so qualcosa ti informo.
Speriamo di venirne a capo e riuscire prima o poi a svelare l'arcano!

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 novembre 2020 : 18:42:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille! Confermo che la consistenza sembra quella del litchi! Comunque più guardo quell'"uovo" e più escludo che possa essere davvero un uovo. Non si vede il tuorlo e l'interno sembra essere di consistenza simile a gelatina, e non liquido come dovrebbe essere l'albume.
Sono davvero curiosa di risolvere questo mistero!

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link

Modificato da - Altairsky in data 16 novembre 2020 18:44:18
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 novembre 2020 : 19:07:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! A questo punto sono curioso anch'io: non ho mai visto una cosa del genere e questo mistero sta diventando un vero e proprio "giallo"! Sono ancora in attesa della risposta del mio collega. Incrociamo le dita, prima o poi in un modo o nell'altro ne verremo a capo!

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

Dimitri70
Utente V.I.P.

Città: Sant'Egidio alla Vibrata
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


183 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 novembre 2020 : 21:27:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sembra un ovolo di Clathrus o Phallus, prova a postare nella sezione dei funghi.

Ciao
Dimitri

il mio blog: Link
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30579 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 novembre 2020 : 06:02:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi sembra proprio che sia un ovulo di Phallus :
Link
Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2020 : 13:43:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! Non so se è il caso di spostare direttamente la discussione, così non apro 2 argomenti uguali.
Grazie per il link, la foto e la descrizione combaciano perfettamente con il mio "uovo"!
Nonostante sia la presenza più comune nel mio orto/giardino, escludo il Volvopluteus gloiocephalus poichè il suo ovulo mi risulta più liscio.
Alla luce di queste nuove informazioni, sono tornata sul sito di ritrovamento e ho scoperto qualche altro indizio che conferma definitivamente la natura fungina di queste uova.
Dalla texture della vecchia porzione di gambo ritrovata, potrebbe essere proprio Phallus. Terrò d'occhio questi ovuli, adesso li voglio proprio vedere schiusi!



Immagine:
Uova di rettile?  No, ovulo di Phallus sp. da confermare
206,45 KB
Immagine:
Uova di rettile?  No, ovulo di Phallus sp. da confermare
238,94 KB

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 novembre 2020 : 18:25:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! Purtroppo non ho ancora ricevuto risposta dal mio amico erpetologo ma a questo punto non è più necessario: il confronto delle tue foto con quelle del link di Vladim non lascia dubbi, soprattutto quello sferico con la radichetta! L'"ovulo" del tuo video mi sembrava più giallo, ma immagino dipenda dall'effetto dell'illuminazione. E comunque è una bella soddisfazione: indizio dopo indizio, per esclusione si arriva piano piano alla soluzione del "mistero".
A questo punto, facci sapere come si sviluppano, siamo curiosi!

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30579 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 novembre 2020 : 18:28:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Altairsky:

Ciao! Non so se è il caso di spostare direttamente la discussione, così non apro 2 argomenti uguali.
....


Certo, trasferisco subito.
Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 novembre 2020 : 18:44:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti, soprattutto a RockHoward che l'ha indovinato subito! Siete fantastici!

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link

Modificato da - Altairsky in data 19 novembre 2020 18:45:20
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Medici
Moderatore

Città: Sassuolo


13473 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 novembre 2020 : 11:46:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il colore lilacino della volva , mi farebbe pensare a Phallus hadriani, specie che ho trovato anch'io pochi giorni fà in giardino

Phallus hadriani
Immagine:
Uova di rettile?  No, ovulo di Phallus sp. da confermare
180,32 KB


Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 novembre 2020 : 18:04:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ottimo!! Siamo arrivati un bel pezzo avanti: salvo imprevisti, a questo punto l'incertezza rimane solo tra P. impudicus e P. hadriani!!
Non resta che attendere da Valentina le foto dei funghi schiusi (quando sarà il momento) e conosceremo finalmente la specie con precisione!

Enzo


Modificato da - Stregatto in data 20 novembre 2020 18:07:56
Torna all'inizio della Pagina

Altairsky
Utente Junior

Città: camposampiero
Prov.: Padova

Regione: Veneto


34 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2020 : 11:30:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Purtroppo gli ovuli non sono nati :(
Per fortuna è sicuro che un fungo sia riuscito a sporare per cui spero che la popolazione di questo fungo non sia stata sterminata dall'aratura e che l'anno prossimo si possa sviluppare nuovamente nello stesso posto.

Canale youtube: Link
Profilo Deviantart: Link
Torna all'inizio della Pagina

RockHoward
Utente Super


Città: Udine
Prov.: Udine

Regione: Italy


9299 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 novembre 2020 : 19:05:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Altairsky:

Grazie a tutti, soprattutto a RockHoward che l'ha indovinato subito! Siete fantastici!


di nulla!!! :) :) Alla famiglia delle Phallaceae appartengono alcuni generi che nella fase iniziale si presentano come delle uova di consistenza molliccia. Fra questi i generi Clathrus, Colus, Mutinus e Phallus che sono i più comuni. Vi è anche il genere Aseroë con l'Aseroë rubra che si rinviene però solo in Friuli Venezia Giulia. Dalle tue foto non è chiaro quale possa essere. Potrebbe essere il bellissimo e raro Colus hirudinosus, il Mutinus elegans o caninus, il Clathrus archeri o per ultimo il Phallus impudicus o hadrianii. Ciao!!!

Nicolò
--
Attenzione alla "Nomenclatura binominale". Il primo termine (nome generico) porta sempre l'iniziale maiuscola, mentre il secondo termine (nome specifico) viene scritto in minuscolo; entrambi i nomi vanno inoltre scritti in corsivo.
Da: Link
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


1466 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 novembre 2020 : 21:49:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Altairsky:

Purtroppo gli ovuli non sono nati :(
Per fortuna è sicuro che un fungo sia riuscito a sporare per cui spero che la popolazione di questo fungo non sia stata sterminata dall'aratura e che l'anno prossimo si possa sviluppare nuovamente nello stesso posto.


Ciao! Peccato davvero che non sia nato nulla.
È comunque una bella notizia che almeno uno abbia liberato le spore nel terreno. Essendo una specie nuova che non avevi mai censito, sarà comunque un piccolo arricchimento per la biodiversità del tuo spazio verde. Speriamo in bene per l'anno prossimo, attendiamo belle novità!

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

etrusco48
Utente Senior

Città: Perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


630 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 novembre 2020 : 17:24:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A me pare un uovo di Clathrus ruber.
Ciao.

nando48
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Medici
Moderatore

Città: Sassuolo


13473 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 dicembre 2020 : 21:03:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di etrusco48:

A me pare un uovo di Clathrus ruber.
Ciao.



direi proprio di no; il colore in questa specie è biancastro, e la superfice appare sempre più o meno sfaccettata...


Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,48 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net