testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 novembre 2019 : 14:15:30 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

I gatti hanno trovato questo piccolo biacco. Non ha ferite aperte, ma una tumefazione lungo corpo. Penso che ce la faccia, le reazioni sono vigili da ieri, però la parte del corpo dopo la lesione è poco mobile.
Essendo novembre, anche se non è molto freddo, non so dove rilasciarlo senza che, intirizzito e poco reattivo, venga di nuovo predato.
Potete dirmi cosa devo fare?
Consegnarlo alla guardia forestale, forse?
Grazie
Immagine:
SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
72,68 KB
Immagine:
SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
71,28 KB
Immagine:
SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
94,98 KB

Barbara

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2019 : 11:56:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La risposta sarebbe dovuta arrivare con una certa tempestività. Pazienza.
Ragionando da sola, penso che questo giovane non sia in grado di farcela da solo, perché non so se sia in grado di guarire dalla lesione.
Lo porterò al centro animali selvatici della forestale presso Assisi.

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

ive
Utente V.I.P.

Città: riva del garda
Prov.: Trento

Regione: Italy


313 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 novembre 2019 : 15:50:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Dubito riescano ad alimentarlo, i biacchi sono serpenti molto sfuggenti e spaventati, è veramente difficile allevarli in cattività se non si è molto esperti.
C'è poco da fare, ma non sembra gravissima la ferita. Liberalo oggi che è ancora una giornata calda!

( i gatti sono animali da tenere in casa, la natura non è il loro posto, sono stati creati dall'uomo come animali domestici)
Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: bologna


1316 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2019 : 21:05:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
[i]Messaggio originario di ive:
(i gatti sono animali da tenere in casa, la natura non è il loro posto, sono stati creati dall'uomo come animali domestici)

Grazie per avere ribadito la questione. Spesso in un ecosistema già precario anche solo un gatto può rappresentare per molte specie un colpo di grazia.

Torna all'inizio della Pagina

RockHoward
Utente Super


Città: Udine
Prov.: Udine

Regione: Italy


9176 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2019 : 21:22:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di ive:


Dubito riescano ad alimentarlo, i biacchi sono serpenti molto sfuggenti e spaventati, è veramente difficile allevarli in cattività se non si è molto esperti.
C'è poco da fare, ma non sembra gravissima la ferita. Liberalo oggi che è ancora una giornata calda!

( i gatti sono animali da tenere in casa, la natura non è il loro posto, sono stati creati dall'uomo come animali domestici)


Ciao,
sull'ultimo punto non sono affatto daccordo. Puoi segregare un gatto in casa se ti trovi in una appartamento. Ti sfido a farlo in una abitazione di campagna con del terreno attorno dove per loro indole trovano il loro ambiente naturale.

Nicolò
--
Attenzione alla "Nomenclatura binominale". Il primo termine (nome generico) porta sempre l'iniziale maiuscola, mentre il secondo termine (nome specifico) viene scritto in minuscolo; entrambi i nomi vanno inoltre scritti in corsivo.
Da: Link

Modificato da - RockHoward in data 26 novembre 2019 21:23:35
Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: bologna


1316 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 novembre 2019 : 22:31:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non continuerò oltre questo mio intervento. Non voglio entrare nel solito argomento "gattini". Voglio solo precisare che quando un gatto esce di casa non trova affatto il suo ambiente naturale: entra a gamba tesa su un ecosistema spesso fragile rispetto al quale è elemento alloctono. Solo che è pelosetto e carino e ci fa comodo pensare sia anche innocuo

Torna all'inizio della Pagina

ive
Utente V.I.P.

Città: riva del garda
Prov.: Trento

Regione: Italy


313 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 novembre 2019 : 21:41:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La ricerca scientifico dà manforte a Marco Palmier: dove lo si è studiato, il gatto domestico è uno dei principali killer dell'avifauna, più delle pale eoliche e dei trasporti, messi insieme. Almeno questo nei paesi dove si sono studiati: UK, Stati Uniti e Australia. Verosimile che sia così anche in Europa.

Il gatto non è un animale della nostra fauna, lo è il gatto selvatico, che però vive nei boschi molto vecchi e poco antropizzati, ed è un animale con una biologia ben adattata a quel tipo di ambiente.
Il gatto domestico è un animale creato dall'uomo, con antenati originari del Medio Oriente.

Modificato da - ive in data 27 novembre 2019 21:43:15
Torna all'inizio della Pagina

aspis
Moderatore

Città: Bari
Prov.: Bari

Regione: Puglia


2517 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 dicembre 2019 : 11:16:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Concordo appieno con Marco Palmieri ed Ive: i gatti "domestici" liberi in natura sono la peggior sciagura che possa capitare.....

Link

Infatti sono predatori che ammazzano per "gioco" tutto ciò che si muove, a prescindere dalla necessità di alimentarsi, anzi normalmente tornano a casa con la preda morta per donarla ai padroni, e poi mangiano i croccantini

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27929 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 dicembre 2019 : 14:00:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In Australia non vanno molto per il sottile-

La foto è del 16 agosto 2019, all'ingresso della Riserva naturale di Ormiston Gorge, un centinaio di Km. ad ovest di Alice Spring.



Immagine:
SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
138,38 KB
Immagine:
SOCCORSO GIOVANISSIMO BIACCO
66,52 KB
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,68 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net