testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum di Fotografia e Disegno Naturalistico
 MACRO E FLORA
 La dura vita del salticide
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ClaudioPorcellana
Utente V.I.P.

Città: Villarbasse
Prov.: Torino

Regione: Italy


186 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 settembre 2019 : 23:14:58 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

ancora non ho capito se questa sezione è viva o morta, né se quel che posto interessa qualcuno, comunque ci riprovo

ecco un video che mostra, meglio di quanto fatto in precedenza con le foto, la strategia d'attacco del ragno salticide Menemerus semilimbatus



buona visione

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30486 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 settembre 2019 : 09:13:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Molto interessante!
certo, quella Sarcopghaga era veramente grossa.
I Salticidae usano un filo di sicurezza che fissano al supporto prima di saltare per evitare di essere portati via in volo, ma questa volta probabilmente è la presa sulla mosca che non ha retto.
Torna all'inizio della Pagina

ClaudioPorcellana
Utente V.I.P.

Città: Villarbasse
Prov.: Torino

Regione: Italy


186 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 settembre 2019 : 16:40:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao

mi fa piacere che i miei video piacciano
indubbiamente sono più documentativi delle foto

tornando all'appiglio, può essere che sia il movimento vorticoso delle ali a far mancare la presa, ma è solo un'ipotesi perché dal video non si capisce

non so se questo dipenda dalla velocità dei movimenti degli insetti che è superiore ai 30 fotogrammi/secondo, oppure dal fatto che le macchine fotografiche usano video compressi, e la compressione viene ottenuta mettendo un solo fotogramma "del movimento reale" e intorno a quello molti fotogrammi still

devo approfondire il concetto

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,2 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net