testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 Chiedo aiuto per Cippi
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Denise
Utente nuovo

Città: MIssaglia
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 settembre 2019 : 14:06:18 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti voi , mi presento sono Denise.

Spero possiate aiutarci.
Mi sono iscritta a questo forum perché a Giugno di quest'anno mi è capitato di prendere da mani totalmente inesperte un pullo di fringuello.
Non sapendo con esattezza dove fosse stato trovato e quindi non potendolo lasciare per strada col rischio che la madre non lo ritrovasse, ho deciso di occuparmene io personalmente, avendo già allevato passerotti in passato.
Adesso a distanza di mesi ho notato dei problemi all'occhio che posso descrivere come un gonfiore e lacrimazione persistente prima unilaterale e in appena un giorno bilaterale.
Ho subito sospettato una congiuntivite invece di trichomoniasi aviaria perché, anche se un po' infastidito, non ha mai perso l'appetito e mangia tutt'ora con gusto ed è attivo come al solito. Quindi ho pulito e sterilizzato tutta la gabbia e iniziato una cura con tobral 0,3% per uso umano ( il mio veterinario di fiducia non se ne intende di uccellini e il metrodinazolo dato in questi casi, secondi fonti in internet,non può essere acquistato senza ricetta ).
Ora dopo cinque giorni di unguento oftalmico due volte al giorno è migliorato. Poi per un giorno ho saltato la cura perché ero fuori casa, ebbene cura ripresa questa domenica e purtroppo oggi ho notato una leggera ricaduta.
La mia domanda, a voi più esperti di me... Ho creato una resistenza batterica o devo solo insistere ed è normale?
Poi, avete altri suggerimenti e consigli da darmi su alimentazione e quant'altro? Mangia camole di farina, di miele, semi oleosi, piccoli crostacei secchi tipo quelli dati alle tartarughe e frutta di vario genere. Acqua sempre fresca e al momento con una fettina sottilissima di aglio come antibiotico.

Grazie a tutti per il tempo che mi dedicherete!

Denise

fabrixio
Utente nuovo

Città: fabriano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


17 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 settembre 2019 : 20:59:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grande stima e rispetto
per la grande sensibilità
ce ne fossero di persone come
te al mondo.
Purtroppo non so come aiutarti
buona fortuna

Torna all'inizio della Pagina

Denise
Utente nuovo

Città: MIssaglia
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 settembre 2019 : 11:07:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie

Denise
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,5 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net