testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Acrididae...? No, Tettigoniidae : Decticus verrucivorus
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2405 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 marzo 2019 : 14:24:27 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

il 10 settembre 2018 a Piano Rancio(Lecco).Non riesco a trovare un Acrididae con la livrea uguale per i colori.
Domenico
Immagine:
Acrididae...? No, Tettigoniidae : Decticus verrucivorus
165,66 KB
Immagine:
Acrididae...? No, Tettigoniidae : Decticus verrucivorus
158,45 KB
Immagine:
Acrididae...? No, Tettigoniidae : Decticus verrucivorus
147,11 KB

Modificato da - vladim in Data 14 marzo 2019 14:52:37

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30060 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 marzo 2019 : 14:39:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Difficilissimo trovare un Acridiidae con livrea simile a questo Tettigoniidae (Decticus verrucivorus).
Il più simile forse sarebbe Locusta migratoria.

Modificato da - elleelle in data 14 marzo 2019 14:39:51
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2405 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 marzo 2019 : 10:49:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie.

Domenico

Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2405 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 marzo 2019 : 14:17:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Maschio o femmina?Quali sono le differenze?

Domenico

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


25859 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2019 : 14:58:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sei proprio fissato!
Come al solito, la femmina ha un evidente ovopositore: Link
Non so se siano distinguibili senza vedere l'apice dell'addome.
Dalle foto del link parrebbe di sì, ma non so se sia sempre valido.

Modificato da - vladim in data 15 marzo 2019 15:00:26
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2405 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 marzo 2019 : 15:04:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
quindi con ogni probabilità era (è)una femmina intenta a deporre ...ecco perchè non si allontanava...

Domenico

Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8995 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2019 : 16:58:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Sei proprio fissato!
Come al solito, la femmina ha un evidente ovopositore: Link
Non so se siano distinguibili senza vedere l'apice dell'addome....

certo che lo sono

i maschi degli ensiferi, tranne quelli totalmente atteri, hanno alla base delle ali ant. (tegmine) due aree modificate e sovrapposte, che sfregate l'una contro l'altra servono a produrre il canto

in alcune specie la femmina è del tutto priva di ali, mentre nel maschio queste sono ridotte alla parte basale, dove si trovano gli organi del canto

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net