testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mantodea, Blattodea, Isoptera, Phasmatodea, Dermaptera
 Mantodea e Phasmatodea
 Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese  Specie aliena Specie aliena
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


895 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 ottobre 2018 : 23:02:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti!
Sono appena venuto a conoscenza di questa notizia:

SAN DANIELE PO: primo ritrovamento di Mantide gigante Sphodromantis viridis (Forskål, 1775)

si tratta di una scoperta entomologica sensazionale! Ho qualche dubbio sulla sezione in cui postarla: ho pensato alla sezione Mantodea e Phasmatodea ma temo che, essendo abbastanza specialistica, rischierebbe di rimanere ignorata da molti amici del Forum interessati ad altri gruppi e altre tematiche. Se lo ritenete opportuno, spostatela tranquillamente nella sezione più idonea.
Buona lettura!

Enzo

Link
Link


Modificato da - gomphus in Data 26 ottobre 2018 14:41:41

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9165 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 ottobre 2018 : 23:16:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao enzo

secondo me anche in base a quanto detto sul nostro forum partner è più probabile che la specie sia quest'altra


maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 ottobre 2018 : 05:33:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se è solo per le dimensioni, anche questa. trovato l'altro ieri
a Rozzano (MI) non mi sembra da meno.
Io l'avevo considerata una "normale" Mantis religiosa.
Non è così?

Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
77,13 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30340 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 ottobre 2018 : 15:10:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ricordo, tanti anni fa, di aver osservato in un terreno incolto alla periferia di Viareggio della Mantis religiosa enormi.
Così forti che, se mi stringevano il dito con le zampe prensili, la punta forava la pelle facendo sanguinare il dito.
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 ottobre 2018 : 16:38:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di elleelle:

Ricordo, tanti anni fa, di aver osservato in un terreno incolto alla periferia di Viareggio della Mantis religiosa enormi.
Così forti che, se mi stringevano il dito con le zampe prensili, la punta forava la pelle facendo sanguinare il dito.

In questo caso, no...
Ad un certo punto mi ha anche morso, ma la pelle non ha è stata forata.

Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
76,89 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 ottobre 2018 : 16:39:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cosa ne facciamo del titolo?
Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


895 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 ottobre 2018 : 23:09:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Maurizio,
grazie mille! Non avevo visto quella discussione e non ero a conoscenza di quest'altra specie alloctona: certo che, a parte l'indubbio fascino di questa nuova presenza, non possiamo ignorare che l'invasione dell'"esercito degli alieni" stia avanzando a vista d'occhio.


Messaggio originario di vladim:

Se è solo per le dimensioni, anche questa. trovato l'altro ieri
a Rozzano (MI) non mi sembra da meno.
Io l'avevo considerata una "normale" Mantis religiosa.
Non è così?

Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
77,13 KB


Complimenti, Vladim! Bellissima foto e bellissimo esemplare! Hai ragione: le dimensioni non sono niente di eccezionale per Mantis religiosa: raggiunge facilmente quella lunghezza ma i caratteri sono diversi. Per quanto riguarda il titolo, a questo punto forse sarebbe meglio cambiarlo.

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 ottobre 2018 : 05:47:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Stregatto:
... Per quanto riguarda il titolo, a questo punto forse sarebbe meglio cambiarlo.

Enzo

Sì,...ma come?
Torna all'inizio della Pagina

mantidron98
Utente Senior

Città: Alfonsine
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


1025 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 ottobre 2018 : 13:51:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In realtà questa mantide tanto gigante non è, così come non lo è la Sphodromantis viridis con cui era stata confusa. Le dimensioni sono quelle di una Mantis religiosa. La corporatura è più robusta.
Comunque nell'altra discussione ho scritto una chiave per la distinzione delle tre specie.

CIAO
Marco
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9165 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 ottobre 2018 : 14:40:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
per chi non ha voglia di leggersi (e utilizzare) la tabella di determinazione postata da marco basta la foto (confrontare la forma del protorace, ben visibile nel secondo link) per confermare che questa presunta Sphodromantis è in realtà una Hierodula

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Stregatto
Utente Senior


Città: Arezzo


895 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2018 : 14:28:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Davvero interessante! Comunque sia, sempre di specie alloctona si tratta. A questo punto, ho tre curiosità.
In primo luogo, non trattandosi né di una specie acquatica, né di un insetto xilofago, mi chiedo come può esser giunta nel nostro paese: pensate a una fuga accidentale da qualche allevamento amatoriale oppure a qualche introduzione volontaria?
In secondo luogo, che probabilità abbiamo che la specie possa acclimatarsi nel nostro paese?
E infine, qualora riuscisse ad acclimatarsi, la sua presenza potrebbe rivelarsi negativa per la nostra fauna o potrebbe competere con le specie di mantidi autoctone?

Enzo

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2018 : 15:45:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A questo punto devo chiedere lumi che sopperiscano alla mia “cecità”.

Riporto sotto l’immagine postata qui Link come esplicativa e mi chiedo cosa distingua tra loro i due esemplari di sinistra.

Quindi, indirettamente, la domanda è: da cosa si deduce che l’esemplare da me fotografato sia una Mantis religiosa re non una Sphodromantis viridis.?


Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
38,56 KB
Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


7274 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2018 : 16:41:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
vladim, nella tua si vedono molto bene le macchie nere alla base dei femori anteriori, tipici di Mantis religiosa come ben scritto nella chiave


Non sarebbe il caso che qualcuno di autorevole segnalasse che l'identificazione dell'esemplare al link è errata?

Modificato da - parnassius in data 29 ottobre 2018 16:43:36
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2018 : 17:41:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di parnassius:

vladim, nella tua si vedono molto bene le macchie nere alla base dei femori anteriori, tipici di Mantis religiosa come ben scritto nella chiave


Questo mi sta bene, ma negli esemplari offerti come esempio...non si vedono!



Non sarebbe il caso che qualcuno di autorevole segnalasse che l'identificazione dell'esemplare al link è errata?


Non me ne sono accorto...


Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


7274 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2018 : 17:47:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:


Questo mi sta bene, ma negli esemplari offerti come esempio...non si vedono!


In realtà si vedono, anche se l'angolazione non è quella ottimale per vederle, visto che si trovano sul lato interno... ma in ogni caso la differenza fra il primo esemplare e gli altri due si vede


Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
99,04 KB
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2018 : 17:18:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusate ancora, ma a quale macchia nera vi riferite?

Grazie


Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
79,71 KB
Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
199,29 KB
Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
92,26 KB
Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


7274 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 novembre 2018 : 00:00:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nella seconda foto che hai postato si vedono benissimo, sono quegli ovali neri con il grosso punto bianco al centro. Il nero in Mantis è sempre presente mentre il bianco può esserci oppure no secondo quanto diceva Maurizio.
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 novembre 2018 : 04:49:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di parnassius:

Nella seconda foto che hai postato si vedono benissimo, sono quegli ovali neri con il grosso punto bianco al centro. Il nero in Mantis è sempre presente mentre il bianco può esserci oppure no secondo quanto diceva Maurizio.



Allora avevo capito bene...
Il fatto è che nella prima foto che ho postato, quella macchia nera (si vede solo su un femore) a me alla fin fine pareva potesse essere solo un'ombra.
Solo un crop estremo mi ha convinto.
Immagine:
Ritrovamento della mantide Hierodula transcaucasica nel Cremonese
88,34 KB

Grazie

Modificato da - vladim in data 01 novembre 2018 04:51:00
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9165 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 novembre 2018 : 22:15:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di parnassius:

vladim, nella tua si vedono molto bene le macchie nere alla base dei femori anteriori...

scusassero ci ho fatto caso solo ora

quelli non sono i femori, sono le anche, o coxe… il pezzetto seguente, subito oltre il "gomito", è il trocantere, seguito dal femore, armato di spine, che costituisce il pezzo basale della parte raptatoria della zampa; ovviamente il pezzo seguente, ricurvo e acuminato all'apice, è la tibia


maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,56 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net