testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 Come aiutare un uccellino in difficoltà
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 11

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 luglio 2009 : 13:15:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La prima cosa da fare è capire se non è ferito, se non lo è provare a capire se i genitori sono nei dintorni. In questo caso mettendo il passerotto in un posto tranquillo sul terrazzo è facile che i genitori tornino a nutrirlo, che lo sanno fare senz'altro meglio di noi. Se invece i genitori non si vedono prova a portarlo in un centro di recupero della fauna selvatica, (nelle vicinanze di Messina ce n'è uno sui monti peloritani) prova a contattarli (associazione M.A.N.). Se non riesci e te ne devi fare carico tu controlla bene tra i suggerimenti quale sia la dieta più indicata per un passero. Spero di esserti stata utile.
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

EyeLasH_PepPe
Utente Senior


Città: Barcellona
Prov.: Messina

Regione: Sicilia


525 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 luglio 2009 : 13:12:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per il consiglio
Proprio ieri ho visto che la madre andava a nutrirlo, quindi lascio fare a lei. Questo nuovo passerotto è più grande del primo. Speriamo solo non si butti troppo presto dal terrazzo perchè altrimenti diverrebbe una facile preda per i numerosi gatti della zona.
Ciao

Giuse
Torna all'inizio della Pagina

pulcinotta
Utente

Città: Rieti


20 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 agosto 2009 : 18:00:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono Pulcinotta,mi sono iscritta da poco,ma appena ho visto questa discussione mi è piaciuta subito.Complimenti per le foto,soprattutto per la seconda,sembra quasi che l'uccello si renda conto che lo stavi fotografando!
Certo,devi aver avuto proprio tanto coraggio ad aiutarlo,sono sicura che non è stato semplice curarlo!
Pulcinotta

Pulciniotta
Torna all'inizio della Pagina

difesambiente
Utente Junior


Città: ABRUZZO

Regione: Abruzzo


90 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 settembre 2009 : 12:30:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
RAGAZZI, ho un uccellino in difficoltà:

è stato preso dal gatto che l'ha ridotto male, ha un paio di ferite sul corpicino e una zampetta che sembra non riesca a muovere.

Ovviamente è molto spaventato, per ora sono riuscita a dargli solo un po' d'acqua con una siringa, ho provato anche con qualche briciolina di pane ma non mi apriva il beccuccio.
Per ora l'ho messo in una scatola, arrangiata con qualche buco e aperta sopra coperta da una griglia, per non tenerlo al buio. (purtroppo non ho una gabbietta). Vicino ho messo una ciotolina con dell'acqua e ho sbriciolato del pane.
Dopo aver bevuto, ha fatto 3-4 passettini, e ho visto che muove le ali anche se un difficoltà, ma poi rimane fermo.

Cosa posso fare?
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
100,28 KB



Rispetta la natura
Rispetta te stesso
Link
Torna all'inizio della Pagina

difesambiente
Utente Junior


Città: ABRUZZO

Regione: Abruzzo


90 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 settembre 2009 : 12:32:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
95,48 KB

Rispetta la natura
Rispetta te stesso
Link
Torna all'inizio della Pagina

Volvox
Utente Senior


Città: Pisa

Regione: Toscana


3658 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 settembre 2009 : 09:59:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, come va oggi il tuo Spennacchiotto?

Volvox

"Omnia ab ovo".
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico!
Torna all'inizio della Pagina

difesambiente
Utente Junior


Città: ABRUZZO

Regione: Abruzzo


90 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 settembre 2009 : 10:12:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Volvox:

Beh, come va oggi il tuo Spennacchiotto?


Dopo 3 ore di vani tentativi ieri sera qualcosina gli ho messo in bocca, ma poco.
Non c'era verso di fargli aprire il becco, alla fine con delle gocce di acqua zuccherata mi sa che gli è venuta fame... ha aperto il beccuccio e al volo gli ho messo dentro un po' di pappetta...
Mi ha sbrodolato dappertutto scuotendo la testolina, peggio dei bimbi quando ti sputano addosso la pastina a stelline!!

certo è poco ma meglio di niente!

Ora vado a preparare acqua e zucchero e riprovo con la pappa.


Rispetta la natura
Rispetta te stesso
Link
Torna all'inizio della Pagina

Volvox
Utente Senior


Città: Pisa

Regione: Toscana


3658 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 settembre 2009 : 00:03:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ma sei sicuro che quella poltiglia putrida e raccapricciante che gli proponi e che vorresti imporgli sia quella giusta per la sua Specie, Genere, Famiglia, Phylum, ecc., ecc.?
Sei certo che gli piaccia la cucina cinese?
Prova con quella coreana!

Volvox

"Omnia ab ovo".
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico!
Torna all'inizio della Pagina

kokopellis
Utente Junior

Città: Firenze


41 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 novembre 2009 : 14:27:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, qualche ora fa ho trovato questo merlo con il becco rotto, non vola e sembra anche un pò zoppo

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
104,61 KB

gli ho dato un pò d'acqua zuccherata e l'ho portato da un veterinario, che mi ha detto che con il becco non si poteva fare niente... però non mi ha convinto piu di tanto...

secondo voi posso fare qualcosa? cosa posso dargli da mangiare nel frattempo?

grazie

Modificato da - kokopellis in data 18 novembre 2009 14:30:37
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2009 : 17:17:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oddio! Povero Merlo! Dovresti portarlo ad un centro di recupero per animali selvatici, sicuramente ne esisterà uno nella tua provincia. Mi sembra di ricordare che nel post ci siano indicazioni su come contattarli. Purtroppo non ho con me un libretto che poteva aiutarti nell'alimentazione del Merlo, tieni presente che è un insettivoro e che sarà molto stressato. Penso che in questo post troverai qualcosa a riguardo degli insettivori. Il problema è che non so come si possa fare ad alimentarlo con un becco così.
Fammi sapere.... mi fa star male vedere gli anumali soffrire..
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

kokopellis
Utente Junior

Città: Firenze


41 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 novembre 2009 : 20:56:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
purtroppo il Merlo non cel'ha fatta, oltre al becco rotto ho visto che aveva una zampa con un dito mancante e uno rotto, chissà cosa gli era capitato poveretto
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2009 : 21:51:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Torna all'inizio della Pagina

powhatan
Utente Junior

Città: Arezzo


62 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 dicembre 2009 : 15:44:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, mia madre ha trovato oggi questo esemplare sotto ad una pianta. Nonostante sapesse che in questi casi si dovrebbe lasciare l'animale dove lo si è trovato, viste le temperature rigide, ha deciso di portarlo a casa.
Qualcuno è in grado di identificarne la specie o almeno di dirci cosa potrebbe mangiare?

Allego foto.


Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
129,41 KB

Modificato da - powhatan in data 12 dicembre 2009 15:46:26
Torna all'inizio della Pagina

powhatan
Utente Junior

Città: Arezzo


62 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 dicembre 2009 : 17:39:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ripensandoci. A me sembra una quaglia.
Il problema è: cosa ci fa una quaglia nel centro di Arezzo?Link via sansovino&sll=43.46214,11.887271&sspn=0.004057,0.009645&ie=UTF8&hq=&hnear=Via Andrea Sansovino, 52100 Arezzo, Toscana&t=h&z=16
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 dicembre 2009 : 19:02:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come penso avrai già letto in questo post penso sia meglio che contatti un centro di recupero fauna selvatica.
Oppure la polizia provinciale che è l'organo competente.
Non so cosa ci faccia in centro nella tua città, ma essendo un uccello vola, potrebbe essersi posato perchè non in salute, oppure potrebbe essere una quaglia allevata e poi liberata come selvaggina da cacciare.... un pò disorientata.
Se si riprende potresti portarla fuori città, in un campo e liberarla agurandole buona fortuna.
In natura si nutre di vegetali, sopratutto di semi e di invertebrati.
Osservando la foto mi lascia perplessa il rigofiamento sul becco...
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

powhatan
Utente Junior

Città: Arezzo


62 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 dicembre 2009 : 19:34:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In che senso il rigonfiamento ti lascia perplessa? Infezione? A riguardarlo in foto sembrerebbe quasi pus, in effetti. E non è che le zoonosi mi stiano granché simpatiche... Comunque come piumaggio è messa (mi dicono amici cacciatori che è una quaglia femmina, aggiungendo "è palese"... ) bene e non sembra malaticcia.
Mi suggeriscono di liberarla in zona aereoporto (è turistico con molto poco traffico), dove ci sono prati grandi e pochi gatti... Oppure la potrei portare all'Oasi di Ponte Buriano, lungo l'Arno. Nel frattempo la aiuteremo a riprendere le forze.
Torna all'inizio della Pagina

Cleo
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1438 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 dicembre 2009 : 19:41:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusa, nel senso che guardando le guide il becco non dovrebbe avere quel rigonfiamento. Non me ne intendo abbastanza per capire cosa possa essere.
Se ti sembra stare bene liberala come ti hanno già suggerito in un grande campo, magari con erba un pò alta in modo che possa nascondersi.
Olivia
Torna all'inizio della Pagina

thrashaolin
Utente nuovo

Città: roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 giugno 2010 : 15:52:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve

una settimana fa ho trovato per strada una coppia di verdoni caduti dal nido. il più piccolo dei due non ha passato la notte, probabilmente per via della caduta. il più grande, invece, è ancora qui; l'unico problema è che da due giorni non cinguetta più e non riesce a tenere le zampe aperte: è come se cercasse sempre un appiglio.
per quanto riguarda il cibo, al negozio d'animali mi hanno dato un liofilizzato per allevamenti che, fino ad ora, mi ha dato solo problemi. Tale omogeneizzato, infatti, si attacca e si solidifica con una facilità unica.
vorrei sia chiedervi cosa ne pensate del cinguettio e delle zampette, sia sapere cosa ne pensate di questo tipo di alimenti.

grazie
Torna all'inizio della Pagina

arpax
Utente Senior


Città: Istres

Regione: France


654 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 giugno 2010 : 11:46:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se è ancora vivo ti consiglio di portarlo al CRFS della Lipu in via Aldrovandi 2 vicino il Bioparco! ciao!

Il nostro amore per gli animali si misura dai sacrifici che siamo pronti a fare per loro. (Konrad Lorenz)
Torna all'inizio della Pagina

roggah
Utente Senior

Città: Nuoro
Prov.: Nuoro

Regione: Sardegna


546 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 luglio 2010 : 14:49:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho trovato un piccolo pigliamosche (credo, ora inserisco una foto) che non vola molto e non mangia da solo. l'ho messo in una scatola e gli ho dato dell'acqua ma non apre il becco per mangiare. che devo fare?
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 11 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,87 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net