testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Questo disclaimer è stato aggiornato
1) Ciascuna discussione tratti una sola specie (avviate una discussione separata per ogni specie che volete trattare).
2) Per richiedere la determinazione è molto importante fotografare (da vicino!) il maggior numero possibile di dettagli, ritraendo da diverse angolazioni fiori (corolla, calice, capolini), foglie, steli, base, ecc… Fate anche una foto complessiva della pianta. Scattare una "bella foto", magari del solo fiore, è inutile per l'identificazione: evitatelo.
3) Inserite i dati geografici (provincia, comune, altimetria), la data e l'ambiente di ritrovamento; per piante molto rare evitate una localizzazione troppo precisa (o tali dati verranno nascosti).
4) Le piante si devono trovare in ambiente naturale; le discussioni su quelle coltivate (in giardini, aiuole, vasi), o contenenti piante recise, o sradicate, verranno rimosse.
5) Per le piante alloctone non naturalizzate, ma coltivate o ritratte in Paesi non dell'area mediterranea si usi la sezione "Piante nel mondo", o le discussioni verranno spostate in essa o rimosse.
6) Per ragioni legali, non è possibile discutere della commestibilità delle piante.


 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 PIANTE DA DETERMINARE
 Il misterioso "veruss"
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 settembre 2017 : 01:05:49 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Salve a tutti.
Già tempo fa avevo fatto ricerche sparse su un arbusto che mio nonno, nel dialetto della valle Grana, chiamava "Verùss". In queste vecchie foto potrebbe essere lui. Si tratta di una pianta sempreverde, che cresce sui versanti ombrosi nelle vallecole della valle Grana (ma suppongo sia presente un po' ovunque sulle Alpi).
Non si tratta del bosso, perché quello è chiamato "Bùis"...
Sempre che non abbia fotografato proprio il bosso

Sapete dirmi qualcosa?
Grazie!

Il misterioso

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)

Modificato da - Forest in Data 17 settembre 2017 19:20:08

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 settembre 2017 : 01:07:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il misterioso


Il misterioso

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

2121955
Utente Senior

Città: san gimignano
Prov.: Siena

Regione: Toscana


3193 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 settembre 2017 : 11:09:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mentre scrivo ho davanti il bosso del mio giardino e gli somiglia davvero molto, comprese le giovani foglie concave. Per me è Buxus sempervirens

massimo
Torna all'inizio della Pagina

Centaurea
Moderatore


Città: Carrara
Prov.: Massa Carrara

Regione: Toscana


8926 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 settembre 2017 : 18:06:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di 2121955:

Mentre scrivo ho davanti il bosso del mio giardino e gli somiglia davvero molto, comprese le giovani foglie concave. Per me è Buxus sempervirens

Si, anche per me

Centaurea
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9552 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 settembre 2017 : 19:03:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quello di queste foto sembra un bosso anche a me. Quanto al termine verùss, l'ho anche cercato sul database dei nomi popolari di piante di Dryades, senza trovarlo, e poi sui motori di ricerca, sempre senza risultato. L'unica sarebbe trovare qualche persona anziana della zona che ancora usa questo termine e farsi indicare di nuovo la pianta per fotografarla ancora.
Non trovo questo termine nemmeno sull'Erbario Piemontese:
Link
Altri nomi di piante piemontesi ed una interessante bibliografia, che eventualmente potresti consultare, si trovano qui:
Link
P.S.: Ho inserito questa discussione anche nella nostra sezione "La natura nelle tradizioni".


Website: Link
Flickr: Link
500px: Link

Modificato da - Forest in data 18 settembre 2017 00:10:00
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 settembre 2017 : 00:11:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti!
Molto bello il dizionario. Se il nome non è lì, è forse perchè nella valle si parla l'occitano, che comunque somiglia abbastanza al piemontese. Proverò a chiedere in valle. Forse potrebbe essere una specie di ligustro? Ho visto che lo chiamano "Ramo d'uliva", dato che lassù non ci sono ulivi e si usava quello per la celebrazione. Forse è lo stesso. Vedrò cosa ne esce.
Ancora grazie.

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9552 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 settembre 2017 : 00:21:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dario, guarda qui l'articolo "La fitonimia nello spazio linguistico francoprovenzale", di Gianmario Raimondi:
Link

Forse ci siamo. Sembra che denominazioni popolari di area francoprovenzale come drousa, drusa, drauss, vrus, verna russa si possano riferire al genere Alnus, in particolare ad Alnus glutinosa e ad Alnus viridis. In pratica, gli ontani. Certo, il francoprovenzale (usato, ad esempio, in Valle d'Aosta) non è l'occitano, tuttavia ha diversi punti di contatto…

L'ontano è chiamato con nomi abbastanza simili anche altrove: dros in alcune zone ladine, maròs in parti della Valcamonica (Link). Non è sempreverde in senso letterale, ma le sue foglie restano spesso verdi anche in autunno, quando il colore delle foglie di molte altre specie cambia (Link). Infine, l'habitat (vallette ombrose) è compatibile. Ti torna giusto?


Website: Link
Flickr: Link
500px: Link

Modificato da - Forest in data 18 settembre 2017 00:36:20
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 settembre 2017 : 00:47:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Davvero interessante! Non sono certo che si tratti dello stesso albero, perché sono abituato a vederlo in pianura con ben più grande mole, rispetto agli arbusti della piccola valle, ma l'etimologia è convincente e potrebbe davvero essere quello.
O al più la gente del posto potrebbe aver chiamato così una pianta simile, ma ma più piccola. Adesso so cosa chiedere sul posto: appena potrò, farò indagini in loco. Grazie ancora!

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 settembre 2017 : 21:13:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Confermato!
Si tratta proprio di ontano, non saprei quale specie. La parola è Vrus, che mio nonno, nell'accento particolare del vallone di Pentenera, pronunciava con la "s" molto lunga, quasi un secondo intero, ma non l'ho cronometrato. Le foglie sembrano proprio quelle degli ontani.
Mi sembrava però che dicesse verussss, ma qui è un po' soggettivo.
In montagna cresce in forma ridotta, ben diverso dal portameto dei boschi fluviali.
Grazie ancora!
Dario.

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)

Modificato da - D21 in data 18 settembre 2017 21:14:12
Torna all'inizio della Pagina

Giannibo
Utente Senior

Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2215 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 settembre 2017 : 23:03:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti!
Dryades, per Alnus glutinosa riporta proprio "Vrous (Piemonte, Cuneo)".
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net