testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
  PIANTE
   ANGIOSPERMAE
 DICOTYLEDONES
 Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 maggio 2007 : 22:34:56 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Dicotyledones Ordine: Malpighiales Famiglia: Violaceae Genere: Viola Specie:Viola culminis
Potrebbe essere la Viola culminis? Fotografata a circa 1900 metri nella zona del Passo Crocedomini (BS).

Viola culminis
Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
124,25 KB

Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
56,16 KB

Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
78,21 KB

marz

Modificato da - Centaurea in Data 21 giugno 2019 18:16:42

Sirente
Moderatore


Città: Gilly ( Belgio) - - - Castel di Ieri (Italia)
Prov.: L'Aquila

Regione: Abruzzo


7186 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 maggio 2007 : 22:46:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
pare di si !!!

Ciao Mario
Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 25 maggio 2007 : 22:47:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
non c'è dubbio è lei. Ci sono intere distese di viole che vanno dal bianco, all'azzurro, al lilla al viola ed al giallo
La presenza mi è stata confermata personalmente da Franco Fenaroli (amico comune del nostro Renato/phobos del forum) che insieme a Padre Benito Moraldo è lo scopritore.

Alessandro PD


Chi ama la Natura le lascia i suoi fiori

Modificato da - a p in data 25 maggio 2007 22:50:11
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 maggio 2007 : 22:57:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Beh, se è così, ecco altre foto.

Viola culminis
Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
193,79 KB

Viola culminis / Viola del Monte Guglielmo
172,53 KB

marz

Modificato da - Phobos in data 26 maggio 2007 11:42:34
Torna all'inizio della Pagina

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 maggio 2007 : 00:56:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

E' vero. La Viola culminis o Viola del Monte Guglielmo, come confermato da Franco, compagno di molte escursioni e amico da vent' anni, è ben presente anche nella zona del Passo Crocedomini (BS). Aggiungo solo che il suo nome deriva dalla montagna di casa dei bresciani, "locus classicus" dove venne rinvenuta la prima volta. Le voci dialettali Gòlem o Cùlem che venivano usate per indicare la suddetta montagna (colma o culmine) vennero poi erroneamente trascritte come Guglielmo (Monte).

Un ciao da phobos.
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 maggio 2007 : 10:12:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Visto che ci siete, mi potete spiegare con precisione che cosa differenzia la Viola culminis dalla Viola calcarata?

marz
Torna all'inizio della Pagina

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 maggio 2007 : 13:10:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Senza avere la pretesa di riuscirci ci provo con parole mie.

Per Viola calcarata in senso lato si intende solitamente un "Gruppo" di specie molto simili fra loro sia sul piano morfologico che sul piano ecologico. Per capirci si potrebbe definire una "superspecie estremamente polimorfa" che nel tempo si è differenziata in molte razze geografiche più o meno diverse fra di loro. La Viola culminis, presente sui rilievi montuosi della provincia di Brescia e parzialmente in quella di Bergamo, si differenzia macroscopicamente dalla Viola calcarata in senso stretto, cioè dalla subsp. nominale Viola calcarata subsp. calcarata, per:

* le stipole, situate circa a metà caule, visibilmente sottili, più lunghe e strette della Viola calcarata subsp. calcarata

* gli stoloni evidentemente ed indubbiamente più allungati rispetto alla Viola calcarata subsp. calcarata

* le maggiori dimensioni generali della pianta (generalmente 20 e più cm. contro i 10/15 della Viola calcarata subsp. calcarata)

Un ciao da phobos.

Modificato da - Phobos in data 26 maggio 2007 13:11:25
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 maggio 2007 : 22:18:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ti ringrazio davvero per la spiegazione.

marz
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,32 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net