testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Coleoptera e Strepsiptera
 Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 maggio 2007 : 22:40:36 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Coleoptera Famiglia: Curculionidae Genere: Anisorhynchus Specie:Anisorhynchus barbarus sturmi
Durante l'escursione sulle Madonie dello scorso 13 maggio, l'amico Fabio (Fabiomax), che qui saluto, mi ha fatto notare un grosso curculionide (poco meno di 20 mm.), molto caratteristico.
Dall'esame delle due foto che gli ho scattato, sono riuscito stasera a determinarlo.
Si tratta dell' Anisorhynchus barbarus, specie diffusa in Algeria, Ungheria e Francia meridionale e presente in Sicilia, oltre che in Umbria e Calabria, con la ssp. sturmi.






Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)






Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)







Fra i caratteri che permettono di riconoscerlo, a parte l'aspetto generale, vi sono la presenza di una macchia lucida su ciascun lato del pronoto ed il rostro, robusto, corto, più largo all'apice, solcato da scrobi (scrobi= solchi laterali del rostro dei Coleotteri Curculionoidei nei quali sono accolti gli scapi antennali) profondi ed obliqui.


Marcello


Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
 

Modificato da - Velvet ant in Data 22 maggio 2007 22:42:17

Caliddo
Utente Junior

Città: Palermo
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


83 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 maggio 2007 : 23:31:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Marcello,
proprio oggi a Ficuzza ho fotografato questo; sembra lo stesso ma questo aveva una fitta e corta peluria bionda ai lati del pronoto e fra le strie elitrali.
Che ne pensi ? La foto fa schifo, comunque è utile
Un abbraccio
Lello



Immagine:
Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
286,24 KBa

U surciu rissi a nuci "rammi tempo ca ti perciu"

Modificato da - Caliddo in data 22 maggio 2007 23:32:05
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 maggio 2007 : 23:43:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Lello
Penso che sia proprio la stessa specie.
Anzi, ti dirò di più: il tuo esemplare si avvicina ancora di più alla descrizione che ho trovato.
Infatti si parla di elitre ricoperte di corte setole giallastre, ben visibili appunto nella tua foto.
Probabilmente l'esemplare delle Madonie era un po' più vecchio e aveva perso questa peluria.


Marcello


Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
 

Modificato da - Velvet ant in data 22 maggio 2007 23:44:27
Torna all'inizio della Pagina

Carabus
Utente Senior


Città: Sciara
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


831 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 maggio 2007 : 10:54:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi hai colto sul tempo !
era mia intenzione aprire un post su questa specie, abbastanza comune (a Ficuzza moltissimo) su bordo dei sentieri o intenta a pappare germogli di Allium e altre liliacee, ma che ancora non era presente nel forum.
A presto


Immagine:
Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
102,1 KB


Immagine:
Anisorhynchus barbarus sturmi (Coleoptera, Curculionidae)
90,86 KB
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,23 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net