testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Chrysopa perla
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ilgianni67
Utente V.I.P.

Città: milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


214 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 maggio 2007 : 17:43:12 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Neuroptera Famiglia: Chrysopidae Genere: Chrysopa Specie:Chrysopa perla
sapreste dirmi di che si tratta e quali sono le sue abitudini? cosa mangia?

Immagine:
Chrysopa perla
164,27 KB

Immagine:
Chrysopa perla
160,77 KB

gianni

salamandre
Utente Senior


Città: Sanremo
Prov.: Imperia

Regione: Liguria


1833 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 maggio 2007 : 17:59:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' una Crisopa. Belle foto.

Beppe


Tutti gli uomini sognano,...ma non allo stesso modo. (T.E. Lawrence)
Torna all'inizio della Pagina

neurottero
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1123 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2007 : 11:16:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chrysopa perla (Linnaeus)

Specie euriecia propria dei margini di boschi, radure, siepi, ambienti di ripa, golene, sempre in biotopi ad elevata umidità (Killington, 1937; Kis et alii, 1970; Ressl, 1971a; Aspöck et al., 1980); si trova perciò comunemente in ecosistemi urbani ed agricoli (in particolare in parchi, giardini e frutteti). In Romagna stata rinvenuta esclusivamente nelle radure della fascia delle faggete appenniniche. Voltinismo variabile con latitudine ed altitudine, ha mostrato nell'Appennino romagnolo un periodo di volo molto corto (inizio giugno - metà luglio) corrispondente quasi con certezza ad un'unica generazione annua. (Pantaleoni, 1989a), altrove sono segnalate sino a tre generazioni annuali, con volo da maggio a ottobre.

Tanto le larve quanto gli adulti si nutrono di afidi e sono quindi da considerare validi ausiliari in agricoltura. Le larve predano oltre 500 afidi per completare il loro sviluppo e le immagini arrivano a cibarsi sino ad un migliaio di afidi nel corso dei primi 15 giorni di vita (Stelzl & Devetak, 1999).

Link

tanto per autocitarsi un po'...

Buone cose





Agostino Letardi
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net