testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 In memoria di una conchigliuzza...Cecilioides acicula
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

marcorossi
Utente V.I.P.


Città: Caorle
Prov.: Venezia

Regione: Veneto


400 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2007 : 20:03:48 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Gastropoda Famiglia: Ferussaciidae Genere: Cecilioides Specie:Cecilioides acicula
Qualche sera fa spulciando un detrito spiaggiato delle mie parti mi sono imbattuto in una strana conchiglietta mai vista prima, un eulimidae,... mi è sembrato sul momento. Vado a dare un occhio alla letteratura e trovo che assomiglia molto, salvo labbro poi rivelatosi rotto, ad Haliella stenostoma, se non che l'Haliella vive in acque piuttosto profonde, cosa sconosciuta in alto adriatico, dove per fare un bagno all'acqua alta devi prendere un piroscafo.
Un pò agitato per la cosa prendo un contenitore in vetro solidissimo e lo imbottisco minuziosamente di cotone e metto il reperto in un posto sicuro per future analisi.
Un paio di giorni fa lo riprendo in mano e lo passo allo scanner..(vedi foto qui sotto) per chiedere conferma a voi se la cosa che mi pareva piuttoosto improbabile fosse confermata o meno. Ma appena dopo la scansione, causa la manina un pò sbadata di mia figlia, che di solito è attentissima e molto delicata, la conchiglietta.....puff è andata!.
Risultato: Un papà mooolto nervoso che urla e una bimba povera che piange sconsolata.

Passati due giorni da 'sta storia strappalacrime vi chiedo, seppur solo in memoria, se questa benedetta conchigliuzza era o meno un Haliella stenostoma oppure no... il che da un certo punto di vista non mi dispacerebbe neppure tanto a 'sto punto!!

Scusate la storiella, ... ma raccontare aiuta a lenire il dolore....


Immagine:
In memoria di una conchigliuzza...Cecilioides acicula
226,48 KB

CIAO Marco

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3660 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2007 : 20:33:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono lieto di poterti consolare... non è Haliella stenostoma, addirittura non è un mollusco marino, è una bestiaccia terreste/dolciacquicola (non so bene) che risponde al nome di Caecilianella acicula, che Nordsieck (quindi sei in buona compagnia) pensò di identificare come Acteon exilis...
Ora però ti sarà venuto il rimorso per aver sgridata quella povera bambina...
Ti informo comunque che la mitica Haliella stenostoma, giustamente di elevata profondità, ovunque rara e ricercata, si trova forse un minimo più frequentemente proprio in Adriatico, nei fondali davanti ad Ancona... bisogna solo sperare nei pescherecci.

Ciao, Italo

La nostra vita è il risultato dei nostri pensieri (Marc'Aurelio)
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6419 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 26 marzo 2007 : 20:41:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Marco .... ti puoi rilassare , ricacciare indietro le lacrimucce , prendere in braccio tua figlia e giocare con lei ... però ... al suo guardarti stupita , non confessargli che è per il fatto che la conchiglia rotta non era marine e neppure rara.... rischieresti brutali vendette!!!
Ti posso dire, che la stessa specie, l'ho raccolta anch'io spiaggiata a Sottomarina ... allora ( anni settanta ) pensavo potesse essere un Crenilabrum exilis ... anche lui batimetricamente disperso, invece si tratta di una specie terrestre della Fam. Ferussacidae ... probabilmente una Cecilioides acicula (Muller)

Più tranquillo adesso???

Ermanno
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6419 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 26 marzo 2007 : 20:43:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Accidenti !!! siamo arrivati in coppia!!!!

Ermanno
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8925 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2007 : 23:57:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Italo:

è una bestiaccia terreste/dolciacquicola (non so bene) che risponde al nome di Caecilianella acicula


Non è una bestiaccia, si chiama Cecilioides (Cecilioides) acicula (O.F. Müller, 1774)e vive sotto terra.
E' per questo che la trovate sempre voi tra i detriti marini e mai noi sulla terra.
ciao

La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

marcorossi
Utente V.I.P.


Città: Caorle
Prov.: Venezia

Regione: Veneto


400 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 marzo 2007 : 08:22:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie .... sotto sotto immaginavo che fosse terrestre...meglio così, mi sento più tranquillo.
Comunque la lite famigliare si è risolta poco dopo .... Ciao
Marco
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net