testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Le famiglie dei molluschi terrestri
 Famiglia Limacidae
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8902 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 marzo 2007 : 01:22:43 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Famiglia Limacidae LAMARCK, 1801

Genere Limax Linnaeus, 1758

Sottogenere Limax Linnaeus, 1758

Limax(Limax) alpinus Férussac, 1821
Limax (Limax) aeolianus Giusti, 1973 (Si) [E] (*)
Limax(Limax) cf. bielzi Siebert, 1873 (N) (*)
Limax (Limax) cfr.bivonae
Limax (Limax)brandstetteri Falkner, 2008 (S) [E]
Limax (Limax) canapicianus Pollonera, 1885 (N) [E] (*)
Altri riferimenti(1-Locus tipico)
Limax (Limax) ciminensis Pollonera, 1890 (S) [E] (*)
Limax (Limax) cinereoniger Wolf, 1803 (N) (*)
Limax (Limax) corsicus Moquin-Tandon, 1856 (S, Sa) (*)
Altri riferimenti(1-cf.corsicus,2,3,4)
Limax (Limax) dacampoi cruentus Lessona, 1880 (N) [E]
Altri riferimenti(1)
Limax (Limax) dacampoi dacampoi Menegazzi, 1854 (N) [E]
Limax (Limax) erythrus Bourguignat, 1864 (N) (*)
Limax cf.graecus Simroth, 1889 (S) (*)
Limax (Limax) ianninii Giusti, 1973 (S) [E] (*)
Limax (Limax) maximus Linnaeus, 1758 (N, S, Sa)
Altri riferimenti (1,2)
Limax (Limax) millipunctatus Pini, 1884 (N) [E] (*)
Limax (Limax) pironae Pini, 1876 (N) [E] (*)
Limax (Limax) polipunctatus Pollonera, 1888 (N) [E] (*)
Limax (Limax) punctulatus Sordelli, 1870 (N) (*)
Altri riferimenti(1)
Limax (Limax) sarnensis Heim & Nitz, 2009
Limax (Limax) strobeli Pini 1876
Altri riferimenti(cf.stobeli,2)
Limax (Limax) subalpinus Lessona, 1880 (N) [E] (*)
Limax (Limax) veronensis Lessona & Pollonera, 1882 (N) [E] (*)
Limax sp. 1 (N) [E] (*)
Limax sp. 2 (N, S) [E] (*)
Limax sp. 3 (S) [E] (*)
Limax sp. 4 (S) [E] (*)
Altri riferimenti(1)

Sottogenere Brachylimax Falkner & Niederhöfer 2008

Limax (Brachylimax) giovannellae Falkner & Niederhöfer 2008 (N)

Genere Malacolimax Malm, 1868

Malacolimax tenellus (O.F. Müller, 1774) (N)

Genere Limacus Lehmann, 1864

Limacus flavus (Linnaeus, 1758) (N, S, Si, Sa)

Genere Lehmannia Heynemann, 1862

Lehmannia janetscheki Forcart, 1966 (N) (*)
Lehmannia marginata (O.F. Müller, 1774) (N, S) (*)
Altri riferimenti 1-Bannio Anzino (VB)
Lehmannia melitensis (Lessona & Pollonera, 1882) (S, Si, Sa) (*)
Lehmannia nyctelia (Bourguignat, 1861) (S) (*)
Lehmannia rupicola Lessona & Pollonera, 1882 (N)
Lehmannia valentiana (Férussac, 1823) (N) (*)
Lehmannia sp (Sa)



Note

Lehmannia janetscheki: Distribuzione limitata a poche località dell'Alto Adige e del territorio austriaco confinante.
Lehmannia marginata: Le segnalazioni di Lehmannia marginata per il S, limitate alla Toscana, alla Basilicata e alla Calabria (L. mongianensis (Paulucci, 1879)), potrebbero riferirsi, in parte, a L. rupicola.
Lehmannia melitensis: Specie propria dell'Isola di Malta e segnalata, successivamente, in Sicilia, nelle Isole Eolie, nell'Arcipelago Toscano e in Sardegna.
Lehmannia nyctelia: Specie, probabilmente, originaria dell'Europa orientale, ma attualmente cosmopolita. In Italia segnalata solo per l'Isola d'Elba.
Lehmannia valentiana: Specie originaria dalla Penisola Iberica e probabilmente introdotta in Italia; segnalata, a N, solo per la Liguria occidentale presso il confine francese (Falkner, 1981 - Mitt. zool. Ges. Braunau, 3: 388-391).
Limax: I Limacidae italiani, e in particolare i Limax, presentano numerosi problemi irrisolti. Infatti, molti taxa sono stati descritti (o rivisti) in modo sommario sulla base di caratteri privi di reale validità tassonomica, come la colorazione del corpo, o dopo indagini anatomiche molto superficiali. Inoltre, le molte revisioni ad oggi pubblicate sono state, spesso, effettuate senza considerare materiali tipici o topotipici, finendo così per aggiungere ulteriore confusione. La difficoltà di rintracciare materiali tipici o topotipici delle entità descritte per l'Italia ha sin qui impedito la loro revisione anatomica e, quindi, ha reso difficile orientarsi nel centinaio di taxa, tra specie e sottospecie, che Alzona (1971 - Atti Soc. ital. Sci. nat. Mus. civ. Stor. nat. Milano, 111: 1-433) ascrive alla nostra fauna. L'elenco che viene proposto A, in parte, basato su indagini anatomiche inedite e, quindi, del tutto preliminare.
Limax aeolianus: Limax aeolianus A endemico delle Isole Eolie.
Limax bielzi: Esemplari probabilmente riferibili a questa entità, diffusa nell'Europa centrorientale, sono stati raccolti nel Friuli-Venezia Giulia.
Limax canapicianus: Distribuzione limitata alle Alpi Graie.
Limax ciminensis: Specie di dubbia validità.
Limax cinereoniger: Specie recentemente segnalata per l'Italia [(Alto Adige, Castelrotto (BZ)].
Limax corsicus: Specie nota a S solo per l'Arcipelago Toscano e per la Toscana meridionale. Limax genei Lessona & Pollonera, 1882, un'entità incerta ritenuta endemica della Sardegna, potrebbe corrispondere a L. corsicus.
Limax dacampoi: Il materiale italiano, spesso citato sotto il nome di L. cinereoniger Wolf, 1803, sembra riferibile ad una entità distinta. La sottospecie L. d. cruentus A limitata al versante piemontese delle Alpi Liguri.
Limax erythrus: Distribuzione limitata alle Alpi Marittime e Cozie (Limax sp. A sensu Boato et al., 1985 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 9: 237-371). Oltre i confini italiani la specie A nota solo per il Dipartimento delle Hautes Alpes, in Francia (De Winter, 1990 - Basteria, 54: 227-229).
Limax cf. graecus:Distribuzione limitata alla provincia di Lecce,la determinazione è stata effettuata solo sulla somiglianza dell'appareto genitale,manca una revisione genetica.
Limax ianninii: Distribuzione conosciuta limitata ai Monti Reatini ed al Gran Sasso.
Limax millipunctatus: Distribuzione limitata all'Appennino ligure-piemontese e alla Lombardia.
Limax pironae: Distribuzione limitata al massiccio della Grigna in Lombardia.
Limax polipunctatus: Distribuzione limitata, a N, alle Alpi Graie e all'Appennino della Liguria occidentale.
Limax punctulatus: Distribuzione limitata alle Prealpi Lombarde occidentali e, fuori dai confini italiani, al Canton Ticino. Le segnalazioni per la Bulgaria e per altre zone d'Italia richiedono conferma (cf. Wiktor, 1983 - Ann. Zool. (Warsaw), 37: 135-139).
Limax sp. 1: Distribuzione limitata alla Liguria orientale (Limax sp. B sensu Boato et al., 1985 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 9: 237-371).
Limax sp. 2: L'areale noto comprende, a N, la Liguria orientale e a S la Toscana (L. callichrous sensu Giusti & Mazzini, 1970 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 1: 201-335; Limax sp. C sensu Boato et al., 1985 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 9: 237-371).
Limax sp. 3: Entità probabilmente endemica delle Alpi Apuane (Boato et al., 1985 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 9: 237-371) (L. albipes sensu Giusti & Mazzini, 1970 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 1: 201-335; Limax sp. D sensu Boato et al., 1985).
Limax sp. 4: Endemico dell'Appennino Toscoromagnolo
Limax subalpinus: Specie diffusa lungo l'arco alpino occidentale e segnalata, dubitativamente, per la Bulgaria. Tali reperti, tuttavia, non sono sufficientemente documentati da dati anatomici (Wiktor, 1983 - Ann. Zool. (Warsaw), 37: 129-130).
Limax veronensis: L'areale conosciuto comprende i dintorni di Verona ed i Colli Euganei.


  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net