testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   CORTINARIUS
 Storia e studio del genere Cortinarius
 Patibiles & Caerulescentes
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione  

Gaspy
Utente Senior


Città: Trieste
Prov.: Trieste

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1703 Messaggi
Micologia

Inserito il - 13 novembre 2006 : 12:43:06 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Innanzitutto vorrei chiarire che se le foto sono non necessariamente belle come quelle di Giorgio - ma chiare e, se non tipiche, con le dovute spiegazioni un'identificazione diviene possibile altrimenti - come detto -è soltanto un gioco.

Due sono le principali differenze tra i Caerulescentes e i Patibiles (Variecolores era nome invalido, validato da Brandrud et al, che poi si sono ricreduti validando Phlegmacioides Fr. Tuttavia tale nome diviene illegittimo in quanto postumo a Patibiles Moënne-Loccoz & Remaux)
1) i caerulescentes sono sempre bulbosi alla base, sovente bulbo-marginati, mentre i Patibiles possono variare da cilindrici a obesi e cioè con bulbo centrale,mai basale
2) Agli alcali i Caerulescentes reagiscono negativamente (tutt'al più lievement brunastri), mentre i Patibiles hanno una reazione giallo cromo o, in una sezione brun< con bordo giallo, in un'altra (ma con cappello privo di colori violetti) negativa .

Il C.caerulescens ha un colore vivacemente bluastro in condizioni di assenza di forte luminosità ed il colore tende a scolorirsi con il tempo.
Nel particolare ho un po' eagerato con la correzione, ma tenevo a farvi notare i colori più carichi e più sul blu che nel C. caesiocanescens


Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
163,6 KB

Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
169,68 KB

Il C. caesiocanescens ha i colori simili al C.caerulescens, ma molto più languidi.

Di entrambi esistono molte forme, varietà ed anche specie.



Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
192,66 KB

Il colore di Patibiles non ha mai una componente magenta così evidente: al di là deicolori gialli e bruni, le tonalita azzurre sono piu blu o violette. Inoltre esse sono concentrate al margine del cappello e sulle lamelle.
Esistono molte specie
La prima nella foto è del gruppo,ma altempo avevo troppo da fare per identificala così l'hosegnata come "gr. Patibiles"


Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
130,43 KB

Si noti, tipico l'ingrosamento centrale del gambo
C. variecolor in due forme, la prima così chiara da farlo inizialmente ritenere un C. balteatus,



Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
168,84 KB

Si noti come le tinte giallobrune o brune siano ancora molto pallide e concentrate al disco



Immagine:
Patibiles & Caerulescentes
158,21 KB

Qui si tratta di esemplari maturi e con tonalità pi scure
Non potrei escludere che si tratti del C. latobalteatus o C. hysginus.

Gaspy

B.Gasparini

Modificato da - Andrea in Data 22 febbraio 2009 20:00:50
  Discussione Precedente Discussione  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,61 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net