testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Con tutti gli opilionidi è estremamente importante vedere l'oculario e la zona di fronte ad esso. Questo è vero in particolare per gli opilionidi a zampe corte nei quali il tridente è una caratteristica distintiva.
Si dovrebbe misurare la lunghezza del corpo. Se è possibile scattare fotografie prese dall'alto e di lato. Naturalmente non dovrebbe mancare una semplice foto dorsale. Anche se sono la caratteristica più notevole degli opilionidi, le zampe possono essere ignorate senza problemi perché non hanno virtualmente alcun ruolo nella determinazione.
Per la maggior parte degli Opiliones si arriva ad una determinazione già con le foto. Le eccezioni sono Nemastomatidae ('i piccoli neri') e soprattutto Trogulidae, per i quali è meglio l'analisi del DNA.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Opiliones
 Phalangium opilio Linnaeus 1761
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:12:26 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Arachnida Ordine: Opiliones Famiglia: Phalangiidae Genere: Phalangium Specie:Phalangium opilio
Fino ad un mese fa non sapevo nemmeno che esistessero gli opilioni; poi li scoprì cercando di identificare il "ragno" della prima foto; da allora ne ho incontrati frequentemente.
So che è difficile stabilirne la specie... io provo a mandarli ugualmente...
1: 21/09/06 San Maurizio, RE (pianura)


Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
280,82 KB

Paofon

Modificato da - Cmb in Data 09 gennaio 2012 15:14:49

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:18:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
2: 17/10/06 sui muri della romanica Abazia di Marola (RE), montagna

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
289,87 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:20:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
3: sempre Marola (RE): differenza di specie, di sesso o di età rispetto al precedente?

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
276,44 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:23:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
4: 01/11/06 Valle del Secchia, Gessi Triassici, nel Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano: a differenza degli altri, questo era al suolo e correva velocemente

? O. cf. granulatus ?:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
201,39 KB

Paofon

Modificato da - Cmb in data 24 gennaio 2012 11:48:13
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:25:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
5: 05/11/06 Arceto (Scandiano, RE) pianura

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
263,16 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:27:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
6: idem

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
151,32 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:29:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
7: idem



Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
94,04 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 20:32:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
8: sempre 05/11/06 Arceto (Scandiano, RE) pianura

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
286,8 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 21:41:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
9: ancora 05/11/06 Arceto (Scandiano, RE) pianura

Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
180,7 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 novembre 2006 : 21:44:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
10 e ultimo stessa data e stesso luogo



Immagine:
Phalangium opilio Linnaeus 1761
233,82 KB

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 febbraio 2007 : 00:51:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Liegt das Tiermaterial auch vor? Irgendwo erreicht man ja immer die Grenze des verlässlich bestimmbaren am Foto.
Ich geb´ Dir mal die Namen durch, die definitiv sind: Phalangium opilio Linnaeus 1761, Hornkanker (Männchen)

traduzione: c'é anche il materiale? C'è sempre il limite di determinare sicuro da una foto. C'è il nomine definitifo [per No 3]: Phalangium opilio, Kanker di cornu (mascio); det. dott. Christian Komposch.

-------------------------------------------------------------

Per fare vedere quanti specie ci sono in Italia, di una famiglia!!

Family Phalangiidae

Metaphalangium Roewer, 1911

Metaphalangium mirabilis (Caporiacco, 1949) (Si) [E]
Metaphalangium propinquum (Lucas, 1847) (N, S, Si, Sa)

Zachaeus C.L. Koch, 1839

Zachaeus crista (Brullé, 1832) (S)

Dasylobus Simon, 1879

Dasylobus argentatus (Canestrini, 1871)
Dasylobus argentatus argentatus (Canestrini, 1871) (Sa)
Dasylobus argentatus cavipalpis Gruber, 1965 (S, Si) [E]
Dasylobus cavannae Simon, 1882 (S) [E]
Dasylobus gestroi (Thorell, 1876) (Sa)
Dasylobus graniferus (Canestrini, 1871) (N, S, Si)

Phalangium Linnaeus, 1758

Phalangium ligusticum (Roewer, 1923) (N)
Phalangium opilio Linnaeus, 1758 (N, S, Sa)
Phalangium targionii (Canestrini, 1871) (Si, Sa)

Rilaena Silhavy, 1965

Rilaena augusti Chemini, 1986 (S) [E]
Rilaena triangularis (Herbst, 1799) (N)

Lophopilio Hadzi, 1931

Lophopilio palpinalis (Herbst, 1799) (N)

Metaplatybunus Roewer, 1911

Metaplatybunus denticulatus Marcellino, 1972 (Si) [E]

Megabunus Meade, 1855

Megabunus armatus (Kulczynski, 1887) (N)
Megabunus bergomas Chemini, 1985 (N) [E]
Megabunus rhinoceros (Canestrini, 1872) (N)
Megabunus vignai Martens, 1978 (N) [E]

Platybunus C.L. Koch, 1848

Platybunus alpinorelictus Martens, 1978 (N) [E]
Platybunus bucephalus (C. L. Koch, 1835) (N)
Platybunus pinetorum (C. L. Koch, 1835) (N)

Opilio Herbst, 1798

Opilio canestrinii (Thorell, 1876) (N, S, Si)
Opilio dinaricus Silhavy, 1938 (N)
Opilio parietinus (De Geer, 1778) (N, S)
Opilio saxatilis C. L. Koch, 1839 (N, S)
Opilio transversalis Roewer, 1956 (N, S)

Mitopus Thorell, 1876

Mitopus glacialis (Fabricius, 1799) (N)
Mitopus morio (Fabricius, 1799) (N, S)

Oligolophus C. Koch, 1871

Oligolophus tridens (C. L. Koch, 1836) (N)

Lacinius Thorell, 1876

Lacinius dentiger (C. L. Koch, 1848) (N)
Lacinius ephippiatus (C. L. Koch, 1835) (N)
Lacinius horridus (Panzer, 1794) (N, S, Si)

Odiellus Roewer, 1923

Odiellus granulatus (Canestrini, 1871) (N, S)
Odiellus spinosus (Bosc, 1792) (N, S, Si?)
Odiellus troguloides (Lucas, 1847) (N, S)

preso da: Link

14/9/24!
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7131 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 febbraio 2007 : 08:54:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Clemens e grazie per l'aiuto... ma non capisco bene: quale materiale? sono tutti Phalangium opilio? Grazie ancora

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 18:01:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Link

bis auf Nummer 4. Das ist Odiellus, vielleicht ein O. cf. granulosus.
Lars Friman det.

Al di fuori No 4 [sono Phalangium opilio]
No 4 forse è O. cf. granulatus.




controllare granulosus/granulatus!!



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Phalangium opilio Linnaeus 1761
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net